Come Realizzare Il Punto Smirne

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di voler acquistare dei nuovi oggetti per poter arredare le varie camere della nostra abitazione secondo i nostri gusti e dopo aver perso molto tempo per la loro ricerca il prezzo di vendita risulta molto elevato. In questi casi potremo provare a realizzare con le nostre mani tutti gli arredi di cui abbiamo bisogno, in questo modo potremo facilmente personalizzarli a nostro piacimento in modo da renderli sempre unici e diversi da quelli venduti nei negozi. Per riuscire a realizzare l'oggetto da noi desiderato, dovremo ricercare su internet una guida che ci illustri tutti i passaggi da seguire per poterlo realizzare correttamente. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare correttamente in punto smirne. Questo particolare tecnica viene utilizzato sopratutto per la produzione di bellissimi e particolari tappeti.

26

Occorrente

  • scegliere un canovaccio (cioè il supporto del tappeto, sia tessuto che annodato)
  • L'uncinetto per il punto smirne, robusto, dotato di manico di legno, linguetta mobile di metallo
  • lana di smirne (o da tappeto)
36

Il canovaccio di Smirne, tessuto a fili doppi raggruppati a due a due, è il più grosso degli attuali supporti e viene impiegato con la lana di Smime (o lana da tappeto). L'uncinetto per il punto smirne è piuttosto robusto, dotato di manico di legno che lo rende più comodo all'uso e di una linguetta mobile di metallo che si apre e si chiude seguendo il movimento dell'uncinetto stesso.

46

Il punto smirne si lavora nodo per nodo con un movimento da sinistra verso destra e viceversa. Nella prima fase di lavorazione si raddoppia la lana e la si infila sull'uncinetto e poi nel buco del canovaccio a modo nodo dal buco di sopra (il gancio dell'uncinetto è rivolto verso sinistra mentre la linguetta mobile verso il basso). Nella seconda fase del punto l'uncinetto ripete in senso inverso il percorso fatto prima, agganciando mentre scende i due capi di lana, la linguetta si sposta verso l'alto e si chiude bloccando la lana. L'uncinetto poi esce dal buco inferiore estraendo i due capi di lana riuniti e facendoli passare attraverso l'asola che poi viene stretta al canovaccio.

Continua la lettura
56

Per rifinire, occorre lasciare 4 o 5 centimetri del canovaccio completamente liberi tutto intorno al tappeto. Piegare il bordo, esattamente fra due fili raggruppati, in modo da far coincidere i buchi l'uno sull'altro. Sopra questo bordo piegato bisogna fare un orlo per rendere solido il tappeto ed applicare una bordura per completare. Se si vuole, si può foderare il retro del tappeto con tela di cotone lucido, badando che sia di almeno 1 centimetro inferiore alla misura del tappeto, in modo che non sporga dal bordo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare una cuffia a maglia

Realizzare una cuffia a maglia è molto semplice, soprattutto se si è esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un cuffia a maglia può essere realizzata con la lana oppure con una stoffa pensante. In questa guida sarà illustrato...
Cucito

Come realizzare un vestito da dama

Un vestito da dama è davvero molto elegante, può essere indossato ad una festa in maschera, per un occasione importante oppure può essere esposto nel salone o in camera da letto, come ornamento, soprattutto se la casa è in stile classico o in arte...
Cucito

Come realizzare un centro rettangolare con rosoni

Per realizzare un centro rettangolare con rosoni, è necessario saper lavorare all'uncinetto; questo tipo di centro può essere abbinato in cucina, all'ingresso e nel soggiorno. I rosoni possono variare in base alla grandezza del centro che si vuole realizzare....
Cucito

Come realizzare una copertina all'uncinetto

Una copertina all'uncinetto, è un capo molto semplice da realizzare; per eseguire questo tipo di lavorazione è necessario avere delle buone basi di cucito. La copertina può essere realizzata sia in filo che in lana e può essere impiegata sia per una...
Cucito

Come realizzare un copriletto a punto nocciolina

Il copriletto descritto in questa guida deve essere realizzato all'uncinetto, attraverso la tecnica del punto nocciolina; è possibile scegliere il colore in base al filato e può essere realizzato sia in lana che in cotone. Per realizzare questo tipo...
Cucito

Come realizzare un costume da Superman

In questo articolo vi spiegherò come realizzare un costume da Superman. Molto spesso si può acquistare un costume da Superman già pronto e spendere una bella cifra. Si può invece anche realizzare con le proprie mani un bellissimo costume da Superman,...
Cucito

Come realizzare una coperta old America

Una coperta old America, deve essere realizzata all'uncinetto; può essere creata sia in lana che in cotone e il colore può essere scelto in base ai propri gusti. Per realizzare questo tipo di coperta è necessario avere delle basi riguardanti la lavorazione...
Cucito

Come realizzare una tovaglietta gialla con motivi bianchi a filet

Per realizzare una tovaglietta con motivi a filet, è necessario saper lavorare all'uncinetto; questo tipo di tovaglietta può essere abbinata in cucina, all'ingresso e nel soggiorno. I motivi possono variare in base a quello che più si preferisce. È...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.