Come realizzare l'acqua di rose e limoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'acqua di rose e limoni è una fragranza che si utilizza in genere per portare profumo negli ambienti domestici, poiché in grado di creare un senso di freschezza e di pulito. Può essere utilizzata nebulizzandola semplicemente da un flacone oppure versando qualche goccia dell'essenza pura negli umidificatori dei termosifoni, in modo che rilascino il profumo poco a poco. Questa essenza può essere acquistata già pronta in erboristeria o nei negozi al dettaglio ma può essere tranquillamente preparata anche in casa, utilizzando ingredienti facilmente reperibili. In questa guida andremo quindi a vedere come realizzare l'acqua di rose e limoni.

26

Occorrente

  • 1,5 l. acqua
  • 5-6 rose di colore chiaro
  • 2 limoni non trattati
  • olio essenziale al limone
  • olio essenziale alla rosa
  • contenitore con chiusura ermetica
  • bottigliette con tappo
36

Per iniziare versiamo in un recipiente capiente e con chiusura ermetica un litro e mezzo di acqua e aggiungiamo i petali di 5 - 6 rose preferibilmente di colore rosa o comunque di colore chiaro. Tagliamo a pezzetti un paio di limoni (sarebbe ideale utilizzare limoni non trattati) e poniamoli nell'acqua con le rose.

46

Aggiungiamo ora 25 gocce di olio essenziale di limone e 20 gocce di olio essenziale alla rosa. Questi particolari oli si possono acquistare in erboristeria, farmacia e in negozi specifici. Mescoliamo il tutto molto lentamente e chiudiamo bene ermeticamente il recipiente. In seguito lasciamo macerare il tutto per setto/otto giorni al buio, in un luogo tranquillo e a temperatura ambiente.
Trascorso il tempo indicato, apriamo il nostro contenitore e filtriamo con un colino il composto travasando il liquido ottenuto in una bottiglia con tapppo. A questo punto sarà opportuno tenere la bottiglia al buio, ben chiusa, per altri cinque/sei giorni.

Continua la lettura
56

Ecco dunque che la nostra fragranza acqua di rose e limoni è pronta per l'utilizzo.
La si potrà, ad esempio, nebulizzare con uno spruzzino sopra composizioni di fiori secchi dislocate nella stanza, oppure imbevere i fazzolettini o la biancheria. Potrebbe diventare anche una simpatica idea-regalo, mettendo la fragranza in piccole bottigliette chiuse con tappini di sughero, adornate da nastrini ed etichette personalizzate.

66

Per chi è alle prime armi con la preparazione di questi composti, i passaggi precedenti potranno risultare leggermente complicati, tuttavia con un po' di pazienza e provando varie volte, riusciremo alla fine ad ottenere un risultato perfetto. A questo punto non ci resta che acquistare tutto il materiale indicato nella guida, per poter subito provare a preparare questa buonissima soluzione per profumare la nostra abitazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un mazzolino di rose da appuntare

Nella moda, al giorno d'oggi, la parola d'ordine è originalità! Per distinguersi a volte può bastare buon gusto, un po' di inventiva e qualche piccolo dettaglio. Ad esempio anche un semplice fiore o poco più, spesso, può dare un tocco di classe all'outfit....
Casa

Come realizzare sacca per pot-pourri con stencil di rose

Decorare tessuti e oggetti con lo stencil è davvero molto semplice e ti consente di realizzare un'infinità di oggetti per arredare la tua casa. Se hai anche la passione per il cucito allora potrai unire queste due passioni e creare delle simpatiche...
Casa

Come realizzare un materasso ad acqua

In commercio esistono diversi tipi di materassi come quelli classici, ortopedici ma anche ad acqua, questi ultimi comodi e al tempo stesso rilassanti. In genere vengono utilizzati nei centri benessere, ma si possono usare anche a casa ed essere adottati...
Casa

Come realizzare un filtro antibatterico per l'acqua

In questa guida vi spiegherò come realizzare un filtro antibatterico per l'acqua. Un simile filtro può essere utile in svariate occasioni, perché non sempre è possibile avere a propria disposizione una fonte d'acqua completamente sicura; ci si può...
Casa

Come fare una tenda con le rose

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di tende. Nello specifico caso, come avrete già letto tramite il titolo stesso della guida, andremo a spiegarvi Come fare una tenda con le rose. Le tende in una casa completano l'arredamento, donando...
Casa

Come preparare una saponetta alle rose

Se intendete cimentarvi nella realizzazione di un saponetta alle rose, potete eseguire il lavoro rispettando però alcune regole fondamentali, e nel contempo usando dei prodotti adeguati. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida troverete...
Casa

Come decorare una fioriera di marmo con rose e zucche

Il marmo è una roccia metamorfica composta prevalentemente di carbonato di calcio Il marmo si forma attraverso un processo metamorfico da rocce sedimentarie, quali il calcare o la Dolomia, che provoca una completa ricristallizzazione del carbonato di...
Casa

Come fare l’acqua profumata

L'acqua profumata è un prodotto dai molti benefici: può depurare la pelle da agenti irritanti (quali trucco residuo, esposizione agli elementi e all'inquinamento), o essere usata per creare un'atmosfera gradevole e rilassante se spruzzata sulla biancheria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.