Come realizzare l'angolo a cappuccio sulle tovaglie

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Esistono diverse modalità per realizzare i bordi di finitura di una tovaglia. La costruzione di un angolo a cappuccio renderà i vostri tessuti più preziosi e funzionali. E la vostra nuova tovaglia, così modificata, potrà assolvere ad ogni tipo di uso, da quello più elegante a quello più pratico. In questa guida vogliamo fornirvi delle utili indicazioni su come realizzare l'angolo a cappuccio sulle tovaglie. Un modo semplice e divertente per esprimere tutta la vostra creatività.

26

Occorrente

  • Tovaglia, ferro da stiro, riga graduata, penna, spilli, cucitrice, forbici
36

Non crediate che questa operazione sia particolarmente difficile: realizzare un angolo a cappuccio è quanto di più semplice possa esistere. Si dovrà solo avere una conoscenza sommaria delle basilari regole di cucitura ed il gioco sarà fatto. Vediamo come operare per costruire un angolo a cappuccio. Disponetevi su un tavolo da lavoro particolarmente ampio e posto in un luogo luminoso della casa. Prendete la vostra tovaglia e con il ferro da stiro create una piega di circa 1 cm tutta intorno al tessuto di cui disponete. Successivamente con l'ausilio di una riga graduata (quella adatta alla misurazione delle lunghezze) andate a segnare sulla tovaglia l'ampiezza che desiderate dare all'angolo a cappuccio.

46

Ricordate di scegliere l'ampiezza sia nella parte orizzontale che in quella verticale della tovaglia. Fate questa operazione su tutti gli angoli del tessuto e segnate la misura con una penna operando un piccolo segno sulla tovaglia. Stabiliti graficamente i due punti, andate a tratteggiare la diagonale ed unite, sempre con la penna, i due punti tra loro. Prendete poi l'angolo formato dalla diagonale appena tracciata, piegatelo e fissatelo con alcuni spilli. Vi basterà utilizzare non più di due, tre spilli. Ripetete questa operazione di spillatura su tutti gli altri angoli della vostra tovaglia. Abbiate cura nel maneggiare con leggerezza gli angoli appena fissati con gli spilli e di non modificare eccessivamente la loro posizione.

Continua la lettura
56

Iniziate ora a cucire gli angoli con l'apposita macchina. Dopo aver cucito gli angoli con estrema cura, con una forbice eliminate la parte angolare eventualmente in eccedenza. A questo punto appiattite con il ferro da stiro tutti gli angoli che avete formato. Per ultimare in modo davvero perfetto il vostro lavoro sarà ora necessario cucire anche tutti i bordi della tovaglia. Avrete così effettuato, in poco tempo e con grande facilità, degli angoli a cappuccio davvero perfetti! La vostra tovaglia sarà ora di nuovo pronta per qualsiasi tipo di uso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate sempre il ferro da stiro per appiattire gli angoli della tovaglia

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come confezionare le tovaglie

La confezione di tovaglie non solo non richiede grandi abilità sartoriali, ma comporta anche una spesa abbastanza economica, perché dipende infatti dal costo della stoffa che sceglierai di usare. Primo passo da fare è scegliere la stoffa: ideali sono...
Cucito

Come cucire un cappuccio su una maglia

A volte può bastare davvero poco per personalizzare o per ridare un nuovo aspetto ad un indumento un poco anonimo: infatti è spesso possibile sbizzarrirsi caratterizzandolo con bottoni decorativi, applicazioni, inserti e molto altro, secondo la propria...
Cucito

Come creare sciarpina e cappuccio con un maglione

In questa guida vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter creare sia la sciarpina e il cappuccio, con un maglione, che magari non utilizzaimo più o che magari non ci piace.In ogni casa c'è un armadio con un angolo riservato al vestiario,...
Bricolage

Come Rinnovare Vecchie Tovaglie

Molto spesso, può capitare che cercando tra i propri vecchi oggetti, capiti di trovare qualcosa di antico e di molto bello, a cui si desidera conferire una nuova luce, in modo da impedire di gettarlo via e soprattutto per tornare a riutilizzarlo. Può...
Cucito

Come realizzare set di tovaglie e tovaglioli dagli scampoli di stoffa

Quando oltre alla fantasia si ha anche un po' di manualità si possono realizzare dei veri e propri capolavori. Se si riescono a sfruttare al massimo le proprie capacità creative si può operare in tutti i campi come ad esempio in quello del riciclo....
Cucito

Come realizzare una felpa con cappuccio

Se si vuole realizzare una felpa con cappuccio e non si sa da dove cominciare questo tutorial è l'ideale. Infatti, nella guida vengono dati alcuni utili consigli su come eseguire questo lavoro. Occorre solo creatività ed un pizzico di dimestichezza...
Cucito

Come creare un vestito da unicorno per bambini

Abbiamo letto una storia sugli unicorni e ora il nostro bambino desidera un costume da unicorno? Crearne uno in casa è più semplice di quanto si pensi, difatti è possibile realizzare un costume facile e veloce senza particolari abilità nel cucito!...
Cucito

Come applicare un merletto ad una tovaglia

L'arte del cucito veniva tramandata dalle nonne, alle mamme, sino alle nipoti. Oggi questa tradizione, purtroppo, si sta perdendo. Anche perché è facile andare in negozio e comprare dei vestiti, tovaglie, lenzuola già fatti a poco prezzo. Ma cucire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.