Come Realizzare La Paglietta Per Gli Alimenti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per coloro che non l'avessero presente, la paglietta per alimenti è quella che viene utilizzata per contenere o appoggiare alcuni tipi di cibi, come ad esempio la frutta nei cesti o la verdura all'interno dei sacchetti. Essa viene impiegata soprattutto per assorbire l'umidità e quindi per prolungare la freschezza degli alimenti, specialmente quando questi ultimi devono essere conservati per dei periodi più o meno prolungati. Questa paglietta è facilmente reperibile presso i rivenditori ortofrutticoli e nei supermercati ad un prezzo abbastanza modico, ma è altrettanto semplice realizzarla con le proprie mani. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come realizzare la paglietta per gli alimenti.

26

Occorrente

  • sacchetti di carta
  • righello
  • taglierino
36

La materia prima di cui necessitiamo per preparare la paglietta la potrete molto probabilmente trovare già in casa vostra. Si tratta infatti di sacchetti di carta per il pane, oppure quelli del mercato dove vengono messe frutta e verdura. Che siano essi di colore bianco oppure marrone non importa. Nel caso non ne abbiate, in previsione di preparare la paglietta, per i seguenti 2-3 giorni, tenetela da parte, vi renderete conto quanto è facile accumularla nel giro di pochissimo tempo.

46

Una volta recuperati i sacchetti di carta, sistemate su un tavolo un'asse di legno o, in alternativa, potete rivestire il tavolo con dello spessore di carta di giornale, altrimenti, potreste adoperare un semplice tagliere. Queste precauzioni sono necessarie per evitare di rigare e rovinare il vostro mobilio.

Continua la lettura
56

A questo punto dovrete prendere tutti i sacchetti di carta che avete recuperato e posizionarli uno sopra l'altro fino ad un massimo di tre sacchetti per volta. Distendeteli bene con le mani e prendete un righello lungo, avendo cura di sistemarlo sulla lunghezza dei sacchetti di carta, a due o tre millimetri di distanza dal bordo. Procuratevi un taglierino ben affilato ed incidete su tutta la lunghezza. Proseguite per l'intera superficie dei sacchettini, ritagliando continue striscioline di 2-3 mm di di larghezza.

66

In questo modo, avrete ottenuto moltissima paglierina per poter addobbare le ceste natalizie: l'effetto visivo sarà maggiormente casalingo rispetto a quello che si può avere per le ceste preconfezionate e riempite con paglierina di grande produzione industriale. I particolari creano la differenza e regalare un cesto con paglierina fai da te vi permetterà di fare una bella figura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Un Originale Portalumino

Al giorno d'oggi avere la capacità e la fantasia per realizzare degli oggetti artigianali e di uso comune è molto in voga; inoltre, dà la possibilità di creare autonomamente quello che ci serve, realizzandolo esattamente come lo desideriamo. In effetti,...
Bricolage

Come realizzare un nido con la fascella di ricotta

Il nido è un luogo di rifugio costruito da molti animali per proteggere le proprie uova dai predatori. In genere è costituito da erba, ramoscelli o foglie. È possibile trovare nidi in diversi habitat, prevalentemente costruiti dagli uccelli. Esistono...
Bricolage

Realizzare una decorazione con la tecnica dello spolvero

Lo spolvero è una tecnica pittorica che permette di riportare un disegno su varie superfici. Nello “spolvero” si disegna dapprima a grandezza naturale la rappresentazione su un cartone preparatorio, con un ago o un'altra punta si perforano fittamente...
Bricolage

Come realizzare un portafiori riciclando una vecchia padella

Più o meno tutti a prescindere dalle preferenze personali per materiali e marche, ci ritroviamo prima o poi con l’avere in casa padelle e pentole vecchie. Le povere stoviglie possono arrivare a fine carriera irrimediabilmente macchiate, pericolosamente...
Bricolage

Come realizzare dei segnaposto a forma di scopa da strega

Siete le classiche persone che amano realizzare sempre cose nuove ed originali per stupire i propri amici e parenti, e spesso anche se stessi? Molto bene, quindi, probabilmente, questa guida potrebbe esservi utile per realizzare qualcosa di speciale per...
Bricolage

Come realizzare dei cestini regalo

Se amate il fai da te e desiderate creare con le vostre mani sia i regali che le confezioni per parenti ed amici, seguite questa guida che vi permetterà di scoprire come realizzare dei cestini regalo senza spendere una fortuna, ma utilizzando del materiale...
Bricolage

Come realizzare una boiserie con le imposte

Quante volte hai pensato di dare una rinnovata alla tua camera da letto ma hai sempre rimandato? Che sia stato per pigrizia o per mancanza di fondi, basta tergiversare! Questa è la guida che fa per te. Infatti con un po' di sano fai da te e bricolage,...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda con decorazioni biedermeier

Le decorazioni biedermeier, che tanto piacciono, sono impiegati per abbellire e profumare la casa e si possono realizzare in maniera personalizzata ed autonoma. In questa guida impareremo a realizzare una ghirlanda con decorazioni biedermeier. La decorazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.