Come fare la piegatura dei tubi di rame

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I tubi di rame sono spesso utilizzati per la realizzazione di impianti idrici o per i discendenti e le canaline dei tetti. In commercio esistono numerosi modelli di giunti che consentono di effettuare qualsiasi tipo di collegamento ad angolo, tuttavia a volte è necessario e vantaggioso poter curvare i tubi in modo da evitare l'impiego di un numero eccessivo di giunzioni di varie misure. In questa guida vedremo come fare per realizzare la piegatura dei tubi di rame. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli in merito.

26

Occorrente

  • Pinza piegatubi
  • " Molla "
  • Tubi di rame di vario diametro
  • Tondino di ferro
  • Lubrificante
  • pinza piegatubi
36

Il piegatubi

Un metodo consiste nell'avvalerti della pinza adatta a questo scopo "il piegatubi ." Quest' arnese deve essere di diametro adatto al tubo che devi curvare, devi utilizzarlo in modo molto cauto per non creare danni al tubo. Procedi inserendo il tubo dentro la pinza, bloccandolo con un cavallotto e inizia a curvarlo dando strattoni sui bracci della pinza in modo graduale. Per piccole piegature puoi riempire il tubo di sabbia e poi riscaldare la parte che devi curvare, quindi togli la sabbia e risciacqua il tubo con acqua corrente e fredda. La piegatura dei tubi di rame non è un lavoro così difficile come sembra, sarà sufficiente un po' di pratica e seguire i consigli di questa guida per fare tutto nella maniera più corretta, evitando qualche errore dovuto all'inesperienza. Se non siete convinti e volete qualche parere in più, allora è consigliabile rivolgersi a qualcuno di esperto, che possa aiutarvi in questo tipo di lavori.

46

La molla

Per la corretta piegatura dei tubi, è necessario che ti munisci dell'apposita " molla ". Quest'ultima la devi infilare attentamente nel tubo da piegare, dopo che preventivamente l'hai lubrificata con del grasso. Fatto questo, procedi alla curvatura appoggiando il tubo al ginocchio e premendo facendo una certa forza con le due mani. La molla che hai posto all'interno del tubo da piegare, eviterà che si formino deformazioni irregolari o peggio ancora rotture.

Continua la lettura
56

La curvatura desiderata

Per ottenere la curvatura desiderata, è necessario piegare un poco in più del necessario il tubo, e successivamente riaprire la curva, fino a portare il tubo alla forma definitiva: quest'operazione serve a dare stabilità alla curvatura. Con la molla è possibile piegare facilmente tubi di rame con diametri da 15 a 22 mm e tubi in ferro-acciaio da 15 mm. Al termine della piega, estrai la molla utilizzando un tondino di ferro infilato nell'apposito occhiello della molla, e contemporaneamente torcendola in senso orario. In questo modo fai chiudere il diametro della molla facilitandone l'estrazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso il tubo si dovesse deformare in modo indesiderato, è possibile porvi rimedio con qualche colpo di martello ben assestato, ma solo dopo aver estratto la molla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Consigli per curvare i tubi in rame

Se abbiamo deciso di installare una condotta idrica per irrigare ad esempio il giardino, ed intendiamo utilizzare dei tubi in rame, sorge il problema su come piegarli per creare le opportune curve o gomiti. Tuttavia ci sono alcune tecniche ben precise,...
Materiali e Attrezzi

Come installare i tubi di rame flessibili

Nella ristrutturazione di una casa è molto importante aggiornare o sostituire i componenti ormai rotti o datati. La cosa importante è sempre informarsi su quali sono gli accessori di ultima generazione migliori per la casa così da ottimizzare non solo...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i tubi di rame ed eliminare la bava

Per la realizzazione di impianti idrici, sono molto utilizzate le tubazioni di rame, poiché sono molto pratiche e facili da tagliare. Ovviamente ti servirà un po d'impegno per imparare ad eseguire questa operazione e, a tal proposito, questa guida ti...
Materiali e Attrezzi

Come sagomare e curvare il rame

Il rame, oltre ad essere un ottimo conduttore, ha anche la proprietà di essere molto flessibile e malleabile; quindi, si può facilmente modellarlo a seconda delle proprie esigenze. Specie se si utilizza un tubo di rame per qualsiasi tipo di lavoro,...
Materiali e Attrezzi

Come curvare i tubi multistrato

I tubi multistrato sono senza dubbio gli elementi più usati dagli idraulici perché consentono di realizzare un impianto in breve tempo e senza ricorrere a lavori particolarmente difficili o elaborati. Occorre tuttavia intervenire sui tubi nel modo più...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare il rame

Se intendiamo verniciare il rame, è importante sapere che essendo un metallo molto ossidabile, non è prudente rivestirlo con qualsiasi tipo di vernice, poiché a lungo andare, l'ossido riesce a trapassare attraverso il colore, facendolo diventare...
Materiali e Attrezzi

I migliori pluviali in rame

Ogni casa ha bisogno di manutenzione costante che consenta all'edificio di conservare tutte le sue funzionalità e di restare sempre in buone condizioni. Uno degli agenti atmosferici più pericolosi è la pioggia, che può causare infiltrazioni e muffa....
Materiali e Attrezzi

Come costruire piegatrici per tubi

Le lamiere, si sa, non possono essere piegate molto facilmente. E il medesimo discorso vale per qualsiasi tipo di tubo. Solo le grandi industrie possiedono delle macchine in grado di effettuare con estrema precisione queste difficili operazioni. Ma per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.