Come realizzare la tecnica batik

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Lo scopo di questa guida è spiegare l'utilizzo di un antica tecnica orientale con la quale è possibile colorare tessuti e altri materiali come, per esempio, il lego: la tecnica Batik. La cera è il materiale più comunemente utilizzato per realizzare questa tecnica, per le sue caratteristiche di penetrazione del tessuto e velocità di asciugatura, ma è possibile anche utilizzare altri materiali, ad esempio l'argilla, la resina o l'amido, ed ottenere lo stesso effetto. Si consiglia vivamente di provare, almeno agli inizi, a realizzare semplici lavori su dei panni di cotone, o altro materiale, che non temete di rovinare e di passare a capi e tessuti più pregiati solo una volta che avrete raggiunto un maggiore livello di abilità.

27

Occorrente

  • Pennello
  • Cera
  • Paraffina
  • Colori per tessuti
  • Recipiente
  • Ferro da stiro
  • Pentole
  • Panno di cotone
37

Preparazione della cera

Per prima cosa prepariamo la cera con la paraffina in un recipiente che andremo a riscaldare con la tecnica "bagno maria", per evitare di bruciare tutto; le dosi sono: cinque cucchiai di cera per 500g di paraffina. Capiremo che il composto è pronto quando è abbastanza denso da poterlo stendere con un pennello, inoltre ricordiamoci di coprire la pentola con un tappo per evitare che la cera prenda fuoco, per rendere più rapido il processo è possibile acquistare la cera per Batik già pronta in un colorificio. Attendiamo che la cera e la paraffina si scaldino e quando pronte, cominciamo a tracciare sul tessuto un disegno a piacere, con una pennello oppure una tjanting.

47

Aggiunta del colore

Per procedere alla formulazione dei colori versiamo in un piccolo recipiente il colore scelto insieme a dell'acqua tiepida, mescoliamo bene e iniziamo a fare il primo bagno al tessuto e lasciamolo ad assorbire per 10 minuti: tiriamolo fuori eliminando le tracce di cera che formeranno i contorni del disegno. Una certa quantità di cera rimarrà attaccata al cotone, questa dovremo eliminarla con il ferro da stiro, ponendo dei fogli di giornale sopra e sotto per evitare di sporcare tutto. Altrimenti facciamo asciugare per qualche giorno e portiamolo in tintoria, di sicuro sapranno come eliminare le tracce del composto.

Continua la lettura
57

Realizzazione di colori non primari

Per poter aggiungere altri colori ai nostri tessuti di cotone, è facile capire che bisogna coprire con la cera colorata solo quelle parti che non vanno colorate: bisogna fare attenzione a non creare delle colorazioni diverse da quelle che si vogliono realizzare quando si mescolano i diversi colori. Ad esempio unendo il blu con il giallo otteniamo il colore verde, il giallo con il rosso formulerò l'arancione e così via. Per formulare i vari colori basterà guardare la tavola dei colori: quelli primari, secondari e terziari che aiuteranno a capire come dover fare le varie combinazioni. Ovviamente conviene fare delle prove prima di iniziare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo dare un'occhiata al video in fondo alla guida per tutti i passaggi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come usare la tecnica batik con due colori

La tecnica Batik è un metodo di tintura dei tessuti, le cui origini affondano nel sud-est asiatico, principalmente in Indonesia. In poche parole la tecnica Batik consiste nel colorare la stoffa con gocce o macchie di colore (letteralmente "tik" significa...
Bricolage

Come realizzare il Batik

Il Batik è detto anche l'espressività delle cere, è una tecnica particolare, in grado di regalare un grande effetto. Nasce dall'idea di combinare insieme due tecniche totalmente differenti fra loro, come le cere e le tempere. Questa tecnica di decorare...
Bricolage

Come realizzare una farfalla con la tecnica a tritik

La tecnica chiamata "tritik" è una tecnica artistica mediante la quale, utilizzando delle legature e dei bellissimi ricami del tessuto, è possibile realizzare degli effetti decorativi di ogni tipologia ed adatti per ogni gusto. In questa breve e semplice...
Bricolage

Come Realizzare Le Piante Grasse Con La Tecnica Del Patchwork A Carciofo

In questa guida vedremo come realizzare le piante grasse utilizzando una tecnica che viene chiamata, tecnica del patchwork a carciofo. Vedremo dunque come realizzare in parte il cactus, ma soprattutto come realizzare il fico di india e anche il fiore...
Bricolage

Come Realizzare Fiori Decorativi Con La Tecnica Del Palo Doppio

Vedremo in questa guida come realizzare fiori decorativi con la tecnica del palo doppio. Vedremo come essi potranno essere dei grandi protagonisti negli angoli migliori della vostra casa. Infatti, ad essere decorativi non sono soltanto i fiori freschi...
Bricolage

Come realizzare la tecnica del sospeso trasparente

Il sospeso trasparente è una tecnica di découpage molto originale, non particolarmente difficile, che consente, utilizzando degli appositi fogli modellabili a caldo, di realizzare decori leggeri e trasparenti che possono essere utilizzati per abbellire...
Bricolage

Come realizzare un ricettario con la tecnica dello scrapbooking

Per realizzare un originale e personale ricettario, usando la semplice e creativa tecnica dello scrapbooking, occorrerà seguire bene le indicazioni che andremo ad illustrare. Parliamo di un procedimento creativo, molto rapido e semplice, col quale potremmo...
Bricolage

Come Realizzare Dei Fiori Decorativi Con La Tecnica Dello Squilling

Il bellissimo e creativo passatempo, tutto al femminile, del fai da te si arricchisce ogni giorno di nuove tecniche e nuovi metodi, sempre più fantasiosi. Le tecniche di decorazione e creazione del fai da te sono sempre più innovative, insegnano a riciclare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.