Come realizzare la tecnica di intonaco rustico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'intonaco rustico è una tecnica alternativa al classico intonaco, che in passato veniva usata soprattutto in cantine e locali di poca visibilità. Questo perché si adoperavano i materiali più economici ed era un lavoro pratico e veloce da fare. Oggi invece questo stile è in voga soprattutto in certi tipi di case che vogliono riuscire a dare un' apparenza retro'. Può sostituire del tutto l'intonaco come può essere applicato sopra a quello classico. Per effettuarlo serve una certa praticità che non tutti hanno. In questa guida cercheremo comunque di spiegarvi come realizzare un intonaco che anche se non proprio rustico come l'originale potrà dare un aspetto diverso e un po' romantico alla vostra casa.

26

Occorrente

  • parete da decorare, colori acrilici, pennello piatto, cera all'acqua, panno morbido
36

Nel primo passaggio, dovrete usare il pennello piatto. Con questo stenderete sulla parete da decorare un colore base. Dovrete passarlo in modo discontinuo, senza essere troppo precisi. Quindi attenderete che si asciughi perfettamente. Nel frattempo, preparerete un altro colore. Questo non dovrà essere troppo contrastante con il precedente. Dovrà infatti essere leggermente più scuro o chiaro, ma sempre della stessa tonalità. Lo mescolerete insieme a un po' di cera all'acqua, energicamente, fino alla completa omogeneità della miscela.

46

Quello che otterrete sarà un composto morbido e non troppo denso (la proporzione, indicativamente, potrebbe essere di due parti di cera ogni tre parti di colore acrilico). Quando sarete sicuri che la vernice passata in precedenza sarà asciutta, potrete procedere. Con l'aiuto di un panno, stenderete la miscela (colore più cera) sulla parete con movimenti circolari. Non dovrete insistere troppo, ma lascerete le tracce del passaggio dello straccio. Adottando questa tecnica, con l'aiuto dello straccio, alcune parti risulteranno scolorite e altre invece risulteranno più scure, creando un effetto non solo molto bello visivamente, ma anche molto armonico. La vostra creazione sarà terminata e avrete donato un tocco di originalità alle pareti della casa.

Continua la lettura
56

La vera tecnica per fare l'intonaco rustico richiede un certo tipo di attrezzatura (oltre alla pratica). Nonostante tutto si riesca a fare, per evitare di creare effetti che poi difficilmente potrete rimuovere, vi consiglio di contattare un imbianchino. Se comunque siete piuttosto pratici e volete provare a fare da soli potrete seguire le indicazioni riportate in questa pagina. Troverete tutto il necessario e il procedimento corretto per poter fare un bellissimo intonaco rustico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come applicare un intonaco al soffitto

Le pareti della nostra casa, come di qualsiasi edificio, sono sottoposte al deterioramento e a usura che rendono necessarie opere di restauro. Spesso è l'intonaco, con il passare del tempo, il primo materiale a subire dei danni e a cadere da un momento...
Casa

Come Stendere L'Intonaco Di Malta Sulle Fasce A Muro

L'intonaco è un rivestimento composto dalle malte che si utilizzano per le murature, ma esse hanno una dose maggiore di leganti. L'intonaco oltre ad avere una funzione estetica, protegge ed assicura la necessaria traspirabilità della muratura. Infatti,...
Casa

Come riparare l'intonaco

L'intonaco è un materiale che forma lo spessore di copertura della muratura in mattoni ed è formato da due strati: uno in malta a base di cemento o di calce di due o tre centimetri di spessore e uno molto più sottile, di due o tre millimetri, che forma...
Casa

Come scegliere fra i diversi tipi di intonaco

Prima o poi in ogni casa arriva il momento di eseguire dei lavori di ristrutturazione, sia per ragioni di necessità strutturali, sia per migliorare l'aspetto estetico dell'appartamento. In ogni caso, questi lavori richiedono molto spesso uno sforzo economico...
Casa

Come costruire un tavolo rustico di legno per la cucina

In una cucina abitabile (cioè fornita di tavolo oltre il piano di cottura) è necessario mettere un tavolo con le giuste dimensioni. La produzione di un tavolo parte innanzitutto considerando lo spazio rimanente a disposizione al netto delle misure...
Casa

Come eliminare l'intonaco da una parete Di Mattoni A Vista

Quando si acquista una casa non proprio nuova è necessario talvolta svolgere degli interventi di ristrutturazione, anche se piccoli. Molte persone decidono in questo caso di adottare il metodo del fai da te, e risolvere il problema con le proprie forze....
Casa

Come decorare in modo originale il camino rustico

Il camino rustico è la scelta migliore per chi desidera creare un'atmosfera calda e accogliente, che riporta indietro nel tempo. Se avete pensato di metterne uno a casa vostra e vorreste renderlo più originale e meno classico, potete utilizzare oggetti...
Casa

Come disegnare un muro con la tecnica dello spolvero

La tecnica dello spolvero risale al Rinascimento e consente di disegnare su svariate tipologie di superfici. I pittori rinascimentali amavano infatti riprodurre fedelmente ogni singolo dettaglio di una scena prima di dipingerla. Per realizzare tale disegno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.