Come realizzare lampade con tappi di sughero

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il riciclo è uno dei temi più ricorrenti in questi ultimi periodi: sia per la crisi economica che costringe le famiglie a fare dei sacrifici, sia per l'etica del riutilizzo, molte persone decidono di cimentarsi con il fai-da-te e bricolage. In questi casi sono molte le idee per ridare una nuova vita ad oggetti altrimenti destinati alla discarica, ma comunque con ottimi risultati. È possibile infatti arredare la casa con materiali di recupero assemblati tra di loro in maniera egregia fino ad ottenere degli elementi di design. Se avete a disposizione una cospicua quantità di tappi di sughero, potete decidere di realizzare delle lampade: continuate la lettura dei passi successivi per sapere come è possibile realizzare lampade con tappi di sughero.

26

Occorrente

  • Vecchia lampada
  • Tappi di sughero
  • Ago e filo di nylon
  • Pistola per colla a caldo
36

Dopo aver reperito tutto il materiale che vi occorre, rivestite la superficie del vostro tavolo con del cellophane o con dei fogli di vecchi quotidiani: eviterete così di graffiarla o di procurare dei danni con gli strumenti che utilizzerete. Posizionate il tavolo vicino ad una presa elettrica, in modo da poter utilizzare la pistola per colla a caldo, in alternativa procuratevi una prolunga elettrica.

46

Per realizzare una lampada con tappi di sughero converrà utilizzare la base di una vecchia lampada ancora funzionante: se non ne avete, potete procuravi in un negozio di bricolage tutto l'occorrente per fabbricarne una. Per realizzare il paralume della lampada utilizzando i tappi di sughero, osservate con attenzione la forma della vostra lampada. Provate a schizzare su un foglio una possibile nuova forma partendo dalla forma del supporto del paralume. In linea di massima potete realizzare un paralume cilindrico con quattro file di tappi di sughero. Per prima cosa traforate ogni tappo nel senso longitudinale utilizzando un grosso ago. Quest'operazione sarà lunga e faticosa, quindi armatevi di pazienza.

Continua la lettura
56

Quando avrete perforato tutti i tappi, fate passare al loro interno il filo di nylon. Eseguite un nodo ad un'estremità del filo e infilate quattro tappi prima di eseguire un altro nodo. Tagliate il filo e continuate così fino ad ottenere tanti gruppi di quattro tappi necessari a completare la circonferenza del paralume. Facendo riferimento al supporto del paralume, disponete i tappi in cerchio, incollando una colonna di tappi a quelle adiacenti con l'utilizzo della colla a caldo. Continuate finché il paralume non sarà diventato un unico pezzo che potrete montare direttamente sul supporto. Incastratelo agli agganci oppure fissatelo con la colla a caldo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un poggiapentola in sughero

I poggiapentola sono degli strumenti che ci vengono in soccorso in cucina. A chi non è mai capitato di dover mettere una pentola bollente in tavola, perché lo spazio lo spazio sul piano cottura scarseggia? Oppure può capitare di mettere il tegame su...
Casa

Come realizzare un tavolino in sughero

In questa guida vi spiegherò brevemente come realizzare un tavolino in sughero. Spesso in quest'epoca i tavolini in sughero possono sempre tornare utili. Specialmente se avete bisogno di un piano d'appoggio che abbia una superficie morbida e omogenea...
Casa

Come isolare una parete interna col sughero

Il sughero è un elemento naturale ottenuto dagli alberi di quercia del tipo quercus suber. Oltre alla produzione di tappi per svariato uso, trova applicazione in campo edìle soprattutto per l'isolamento termo-acustico degli edifici. Tra le straordinarie...
Casa

Come applicare pannelli di sughero alle pareti

Il sughero è un materiale naturale, derivato dai rivestimenti dei fusto degli alberi o dalle piante legnose delle quali rappresenta l'epidermide. Trattandosi di un materiale di rivestimento vegetale, possiede tante proprietà di sostegno come la protezione...
Casa

Come applicare le piastrelle di sughero

Il sughero è un materiale naturale che si crea con la corteccia degli alberi e che si presta per tantissimi usi. In casa si può infatti, utilizzare per isolare delle pareti, fissandolo a pannelli, oppure come decorazione acquistandolo ad esempio sotto...
Casa

Come dipingere le lampade in gesso

Il fai da te è una moda che non passa mai, alla gente piace applicare i propri gusti nei luoghi in cui passa maggiormente le giornate; la propria casa.Di questi tempi è gettonato il gesso, oggettistica ed arredamenti in gesso sostengono il portafoglio...
Casa

Come dipingere delle lampade di vetro satinato

Se non possedete già delle vecchie lampade di vetro satinato su cui lavorare, reperitele su e-bay, che è una sorta di enorme mercato delle pulci, virtuale e internazionale, aperto 24 ore su 24. Intanto però esaminiamo adesso da vicino quello che costituirà...
Casa

5 modi fai-da-te per realizzare un tappeto

Avete mai pensato a come poter realizzare un tappeto fai-da-te con le vostre stesse mani per la vostra casa? Qui vi proponiamo 5 modi semplici ed efficaci per crearne di diversi tipi ed originali con l'aiuto di qualche materiale facilmente reperibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.