Come realizzare presine con il patchwork

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il patchwork, ovvero il lavoro con le pezze, consiste nell'unione realizzata a mano di più tessuti uniti tra loro tramite la cucitura. Un'idea davvero originale può essere quella di realizzare tanti oggetti utili e funzionali per la casa avvalendosi proprio di questo stile realizzativo. In questa guida vogliamo illustrarvi, ad esempio, come realizzare simpatiche presine con il patchwork. Vediamo come occorre procedere.

26

Occorrente

  • Tessuti e stoffe in eccedenza, tessuto in pile, ago, filo, cucitrice, righello, penna, tessuto a tinta unita, ferro da stiro.
36

Reperite tanti pezzettini di stoffa

Per prima cosa occorrerà munirsi di tanti piccoli tessuti colorati. Questi tessuti di solito si possono ricavare dalle rimanenze di stoffe, cotone e altri tessuti precedentemente utilizzati per compiere altri lavori. Successivamente stendete sul vostro tavolo di lavoro il tessuto in pile, allargandolo per bene. Questo speciale tessuto, piuttosto resistente e alquanto spesso e che fungerà da imbottitura per la vostra presina, ha il pregio di poter essere lavorato facilmente perché non si deteriora.

46

Tagliate e cucite i tessuti

A questo punto recuperate i pezzettini di stoffa e tagliateli tutti pressappoco delle medesime dimensioni, realizzando tanti piccoli francobolli di dimensione quadrata o rettangolare. Ora sistemate i quadratini di tessuto così ottenuti lungo la superficie del pile e cuciteli tutti intorno per farli aderire bene al pile stesso. Nel lavoro di cucitura potreste farvi aiutare anche da una macchina da cucire. Partite da due pezzi a scelta e iniziate a cucirli. Prima di terminare la cucitura, aggiungete un altro pezzo e terminate la cucitura girando di volta in volta la presina. Continuate con lo stesso metodo fin quando non avrete cucito sul pile tutti i pezzettini di stoffa.

Continua la lettura
56

Date forma alla presina

Ora togliete la presina così cucita dalla macchina e con l'ausilio di un ferro ben caldo, stirate la presina stessa per appiattirla bene e per renderla molto morbida al tatto. Infine, con un righello a novanta gradi, segnate sul tessuto che avete cucito la sagoma esatta e le dimensioni caratteristiche di una presina da cucina. Tagliate il tessuto in eccedenza per realizzare una presina davvero perfetta. Ora voltate la presina e applicate dall'altra parte un tessuto a tinta unita che vada a rinforzare ciò che avete realizzato. Prendete i bordi e arrotolateli. Utilizzate nuovamente il ferro da stiro per fissare i bordi e cucite con ago e filo ciascuno dei quattro lati della vostra presina. Prendete la macchina per cucire e cucite anche i bordi arrotolati in precedenza. Grazie alla vostra abilità manuale e all'arte del patchwork, ecco realizzata una simpatica presina da utilizzare in cucina.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per realizzare una presina con il metodo del patchwork, utilizzate tanti piccoli strati di tessuto di vari colori.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare delle presine da forno con i vecchi jeans

Chi di voi non ha nei propri cassetti decine di paia di jeans consumati, logorati quasi da buttare? Per non sprecare nulla, datevi al riciclo creativo e divertitevi ad inventare qualcosa di utile ed originale con i vostri vecchi jeans. Avete mai pensato...
Cucito

Come realizzare una borsa estiva con il patchwork

Se volete realizzare una borsa estiva e non sapete come farla, prendete spunto da questa guida. L'idea è quella di utilizzare del materiale che non adoperate più. Sfruttando il metodo del riciclo potete riprendere una forma d'arte antica. Si tratta...
Cucito

Come realizzare un tappeto patchwork

Il patchwork è un metodo di lavorazione del tessuto tipicamente americano. Tramite questa tecnica si producono capi di abbigliamento, lenzuola, coperte, tappeti e tanto altro ancora. La materia prima può essere la stoffa, la lana o altri materiali che...
Cucito

Come realizzare una coperta Patchwork

Tutti possedete in casa vecchi indumenti, lenzuola, stoffe che ormai non utilizzate più. Di questi tempi il riciclo è d'obbligo, quindi piuttosto che buttare via tutta questa stoffa o farne strofinacci per spolverare, perché non riutilizzarla in qualcosa...
Cucito

Come realizzare delle presine

Realizzare presine per la cucina risulta essere un'operazione alquanto semplice, anche per chi non è particolarmente esperto. Naturalmente, provvedendo voi stessi alla realizzazione di queste simpatiche creazioni, non solo avrete la possibilità di imparare...
Cucito

Come realizzare delle presine rotonde a filet

Le presine generalmente vengono utilizzate in cucina, per prendere pentole o piatti caldi; in commercio sono presenti in colori e modelli differenti. È possibile realizzarle all'uncinetto. In questa guida sarà spiegato come farle attraverso un anello...
Cucito

Come realizzare un cuscino con motivi Patchwork

Realizzare un cuscino patchwork può essere un modo simpatico e originale per poter arredare ogni ambiente della casa, oppure per poter realizzare un bellissimo regalo fai da te per ogni occasione, anche per la festa di San Valentino: sicuramente un dono...
Cucito

Come realizzare delle presine all'uncinetto

La realizzazione di presine all'uncinetto dà la possibilità di portare colore ed allegria in cucina. Esse si possono realizzare di forme e colori diversi. Inoltre, si possono cambiare oppure regalare. Nel seguente tutorial vengono date delle corrette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.