Come realizzare profumabiancheria con carta di riso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti i nostri lettori, a capire come poter realizzare un simpatico ed anche del tutto originale, portabiancheria con della carta di riso. Cercheremo di realizzare il tutto tramite il metodo del fai da te e del bricolage, per riuscire a mettere in pratica la nostra manualità e voglia di fare. Ecco quindi come fare per preparare un elegante profumabiancheria in grado di regalare un profumo gradevole e fresco ai vostri armadi o ai vostri cassetti. Basteranno pochi minuti e l'utilizzo di pochi semplici ingredienti per realizzare un pot-pourri fai da te, che darà un tocco personale al vostro armadio: potremo infatti scegliere gli aromi ed anche le essenze, che maggiormente sposano i nostri gusti. Ecco di cosa avremo bisogno e come procedere. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento a tutti!

28

Occorrente

  • Carta di riso
  • Petali di rosa
  • Spighe di lavanda
  • Semi di anice stellato
  • Olio essenziale di lavanda o di rosa
  • Colla
  • Nastri colorati
38

La prima cosa da fare, prima di passare alla realizzazione pratica dei sacchetti profumabiancheria, è quella di scegliere i fiori ed anche le essenze, che andranno a comporre il vostro pot-pourri personale. Nella creazione dei pot-puorri si possono scegliere infinite varianti, combinando in maniera originale spezie, essenze, fiori secchi, petali, frutta essiccata, oli essenziali, profumi. Per un sacchetto destinato alla profumazione di armadi e biancheria, è comunque preferibile utilizzare prodotti naturali e che siano in grado di rilasciare un aroma fresco e non particolarmente forte. Gli elementi più utilizzati ed indicati a questo scopo sono le rose e la lavanda, ai quali si può poi aggiungere, anche qualche seme di anice stellato, che saprà donare una nota fresca alla nostra composizione.

48

Una volta scelti i fiori da utilizzare, inseriamo anche i petali di rosa essiccati, le spighe di lavanda anch'esse essiccate ed i semi di anice stellato in un barattolo di vetro, con chiusura ermetica ed aggiungiamo qualche goccia di olio essenziale di rosa o di lavanda. Chiudiamo a questo punto, il barattolo e lasciamo riposare il pot-pourri circa due settimane, agitando di tanto in tanto il barattolo, per favorire l'unione dei vari aromi.

Continua la lettura
58

Trascorse due settimane il pot-pourri è pronto per essere utilizzato. A questo punto possiamo anche dedicarci alla realizzazione dei sacchetti profumabiancheria in carta di riso. Prendiamo i fogli di carta di riso e ricaviamone dei quadrati di 18-20 centimetri di lato, facendo attenzione a non strappare la carta, particolarmente delicata. Arrotoliamo per bene e con estrema attenzione, il quadrato di carta e sovrapponiamo i bordi esterni creando una sorta di cono di carta. Incolliamo i bordi sovrapponendoli leggermente e facciamo asciugare la colla. Inseriamo ora all'interno il nostro pot-puorri e chiudiamo il sacchetto, cercando di far passare attorno all'estremità superiore un nastrino colorato.

68

In alternativa, potremo anche dare al nostro sacchetto profumabiancheria, una semplice forma triangolare, piegando il quadrato di carta di riso lungo una diagonale ed incollando il bordo esterno. Una volta inseriti i fiori ed anche le essenze, all'interno della tasca, così ricavata, incolliamo anche il bordo superiore e, una volta che la colla si sarà asciugata, il sacchetto è pronto per essere utilizzato e per donare alla vostra biancheria un gradevole profumo di fresco.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiudere il sacchetto con un nastrino è l'ideale se avete intenzione di appenderlo nell'armadio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare una lampada con la carta ricamata

La carta ricamata è un materiale molto pregiato risalente alla fine del 1700, quando il punto perno fu utilizzato per adornare la carta per migliorarne le immagini dipinte. Il punto veniva eseguito da entrambi i lati per dare una consistenza diversa...
Casa

Come Realizzare Un Divano Con La Carta: origami

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter realizzare un divano con la carta, utilizzando la tecnica dell'origami. Ora mai l'origami è diventata una vera e propria arte, che ci aiuta a realizzare dei capolavori davvero unici. Ecco...
Casa

Come realizzare un angelo con le cannucce di carta

Nel periodo natalizio si cerca sempre di decorare la casa a tema. Utilizzando così, decori dell'anno passato e acquistandone altri nuovi. Quest'ultima è un'abitudine che porta a spendere parecchio denaro. Ma, per evitare questo spreco si può ricorrere...
Casa

Come realizzare Una Lampadario Con Pirottini Di Carta

Il mercato degli accessori per la casa, è saturo di lampade eleganti o in stile moderno dalle varie forme. Se non siamo soddisfatti dei soliti lampadari, basta un pizzico di fantasia e abilità manuale per creare oggetti dal design del tutto personale....
Casa

Come realizzare un albero di Natale con batuffoli di cotone e carta igienica

L'atmosfera natalizia comincia già a farsi sentire in tutta la sua bellezza. Come ogni anno, cerchiamo di addobbare il più possibile la nostra casa, rendendo più allegro e caloroso tutto l'ambiente a noi circostante. Il desiderio di addobbare la casa,...
Casa

Come realizzare stelle natalizie con la carta

Il Natale è la festa più bella e più sentita e, come tutti gli anni siamo in fermento per la creazione di addobbi natalizi belli e originali. Se vi occorre qualche piccolo spunto per la realizzazione di qualche decorazione siete nel posto giusto. In...
Casa

Come riciclare il riso

Il riso è un cereale che una volta cucinato si gonfia, e quindi le porzioni risultano particolarmente abbondanti. Ciò significa che molto spesso capita che avanza, e per non buttarlo via lo si può sfruttare in tantissimi modi preparando delle gustose,...
Casa

Come fare un porta candele con riso e foglie

Da sempre, le candele, da quando esiste l'elettricità, vengono usate per creare atmosfera, non per forza romantica. Infatti, non le troviamo solo a splendere in luce soffusa sulle tavole delle nostre cene romantiche. Le nostre candele possono dare un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.