Come realizzare quadri patchwork

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siete delle appassionate di cucito sicuramente vi sarà capitato di fare lavoretti di cucito per abbellire casa e allo stesso tempo creare qualcosa di utile. Il patchwork è uno di quei tipi di lavori da cucito che si può utilizzare per realizzare un'infinità di oggetti, dalle coperte ai quadri. Consiste nel mettere insieme piccoli scampoli di stoffa con diverse fantasie per creare un'unica stoffa. Nello specifico in questa guida vogliamo spiegarvi come utilizzare il patchwork per realizzare quadri.

25

Scelta soggetto

Per prima cosa, procuratevi una lastra di polistirolo della grandezza del quadro che volete riprodurre. Tenete a mente che la base di lavoro dovrà avere uno spessore di almeno tre centimetri, per facilitare l'applicazione del tessuto. Scegliete quindi l'immagine da ricopiare e stampatela. Per ottenere un risultato soddisfacente, è consigliabile optare per disegni piuttosto stilizzati, con sagome definite e facili da distinguere. A questo punto, dovrete procurarvi tanti pezzi di stoffa quanti sono i colori dell'illustrazione.

35

Riproduzione sul polistirolo

Adesso posizionate la stampa del disegno scelto sulla lastra di polistirolo, fermatela con del nastro adesivo. Con l'aiuto di alcuni spilli, appuntate il disegno alla base seguendo i contorni delle sagome, quindi staccate il foglio lasciando però gli aghi. Con un taglierino, incidete i bordi indicati dagli spilli con quanta più precisione possibile e ripassate le linee con il cutter, arrivando a circa un paio di centimetri di profondità. In questo modo, avrete ricreato direttamente sul polistirolo il soggetto del quadro.

Continua la lettura
45

Riproduzione su stoffa

Ritagliate il disegno stampato su carta in tante parti quante sono le sagome principali, così da ottenere le forme corrispondenti ai vari colori. Usando i modelli cartacei come guida, ricavate dai pezzi di stoffa le parti che andranno a comporre la scena, avendo cura di scegliere il colore del tessuto in base alla tonalità del disegno.

55

Assemblaggio

Non vi resta che assemblare i pezzi. Posizionate le stoffe in corrispondenza della forma e del colore del disegno tratteggiato sul polistirolo, incastrando i bordi di tessuto nelle fessure con l'aiuto di una pinzetta o con la lama di un coltellino. Procedete componendo tutto il disegno, stoffa dopo stoffa. Fate molta attenzione affinché la stoffa non presenti grinze e sia ben tesa. Per rifinire i bordi del quadro, fate un'incisione continua lungo lo spessore laterale del polistirolo e ripiegate al suo interno il tessuto in eccesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una tovaglietta con il patchwork

Il patchwork è un arte fantastica. Parliamo di una tecnica per gli appassionati del fai da te, che riesce ad assicurare risultati soddisfacenti e creativi. Tecnica che permette di riciclare vari materiali e lavorare spendendo poco, per non dire niente....
Bricolage

Come realizzare un patchwork a intaglio

Patchwork è un termine inglese formato da due vocaboli: "patch" che significa pezza e "work" lavoro. Quindi è un lavoro che si esegue con i ritagli di stoffa e che dà la possibilità di creare diversi oggetti. Il patchwork può essere eseguito con...
Bricolage

Come realizzare una scatola in patchwork

Da qualche anno a questa parte è impazzata la modo del fai da te, ossia della creazione di oggetti con le proprie mani. Esistono un'infinità di cosa che è possibile realizzare, tra queste vi è il patchwork su polistirolo. Quest'ultimo consiste essenzialmente...
Bricolage

Come Realizzare Un Frutto Con Il Patchwork A Carciofo

Si possono realizzare in una riproposizione fedele vari oggetti utilizzando la tecnica del patchwork a carciofo? Certo che sì. Stiamo parlando di un sistema estremamente utile, dal quale possono scaturire opere piuttosto interessanti dal punto di vista...
Bricolage

Come Realizzare Le Piante Grasse Con La Tecnica Del Patchwork A Carciofo

In questa guida vedremo come realizzare le piante grasse utilizzando una tecnica che viene chiamata, tecnica del patchwork a carciofo. Vedremo dunque come realizzare in parte il cactus, ma soprattutto come realizzare il fico di india e anche il fiore...
Bricolage

Come realizzare decorazioni natalizie in patchwork

L'arte della decorazione con il patchwork è da secoli particolarmente cara ai popoli anglosassoni, specie quelli che vivono in zone rurali. La tecnica nello specifico, consiste nell'assemblare tra loro vari ritagli di stoffa di svariate tonalità e disegni,...
Bricolage

Come realizzare con il patchwork una cover per libri

Con la tecnica del patchwork, dall'inglese lavoro con pezze, è possibile realizzare tantissimi tipi di oggetti e complementi d'arredo, dalle forme colorate e originali. Questa tecnica consiste nel cucire insieme tanti pezzi di stoffe diverse, di solito...
Bricolage

Come realizzare delle uova di Pasqua patchwork

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati del metodo del bricolage, a capire come poter realizzare delle uova di Pasqua Patchwork. Grazie al metodo del fai da te, anche noi, saremo in grado di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.