Come realizzare un abito da donna corto con spalline

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Cambiare ogni giorno abito, e con il caldo estivo magari più di una volta al giorno, è abitudine diffusa fra le donne. Ecco perché molte di esse sentono il desiderio di rinnovare di consueto l'armadio, con un tocco, di tanto in tanto, di assolutamente unico ed originale. Questo tipo di risultato, però, a meno che non si voglia acquistare presso un atelier di grandi firme che mettono a disposizione di una ristretta clientela capi realizzati in pochissime unità, si può ottenere in solo modo: diventando stiliste di se stesse. Infatti, con l'arte del cucito, un po' di fantasia e molta passione, possiamo ricavare dalle nostre mani un capo da fare invidia e suscitare ammirazione. Impariamo dunque, con il presente tutorial, come si fa a realizzare, per esempio, un abito da donna corto con spalline, impiegando poco tempo e poca spesa.

27

Occorrente

  • Una canotta a coste; 3 mt di tessuto con una fantasia in coordinato con la canotta; ago e filo; macchina da cucire.
37

Tagliate la parte superiore della canotta quasi a metà, o della lunghezza che preferite. Tenete conto, nell'operazione, della lunghezza del vostro busto e di quella che desiderate per il vostro vestito. Per la parte inferiore, invece, prendete il tessuto ed avvolgetelo intorno alla vita per una volta e mezzo, e tagliatelo in linea retta. Il tessuto vi verrà venduto già piegato a metà su se stesso, non spiegatelo: avrete così una parte di tessuto già foderata e orlata, e in più la parte interna risulterà identica a quella esterna. Cucite il lato corto.

47

Ora vi ritroverete con una specie di gonna dritta, e troppo larga per la vostra vita. Cambiate le impostazioni della vostra macchina da cucire in modo che andrà a cucire il maggior numero di punti possibili. Invece di cucire una fascia in vita come con una gonna normale, cucite solamente una linea retta intorno ai due strati di tessuto, facendo delle increspature sulla stoffa, per creare un effetto più voluminoso. Assicuratevi che le increspature sulla gonna siano distribuite uniformemente.

Continua la lettura
57

Rivoltate la gonna e fate in modo che i bordi grezzi si trovino all'esterno, per poterci fissare la canottiera. Fate una prima imbastitura tra la gonna e la canotta. Una volta finito, assicuratevi che entrambe le parti siano al rovescio. Ripassate l'imbastitura con la macchina da cucire, stavolta senza fare nessuna increspatura. Rivoltate il vestito. Tagliate una striscia di tessuto, larga il doppio di quanto desideriate sia larga la vostra "cintura". Piegate il tessuto orizzontalmente in modo che il bordo stampato si trovi all'esterno e cucitelo sui fianchi dell'abito, andando a coprire l'arricciatura della gonna ed il punto in cui la canotta si unisce al resto dell'abito. Potete anche evitare di fissare la cintura definitivamente e legarvela semplicemente in vita quando andrete ad indossare il vestito.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La stoffa per la gonna può anche essere in tinta unita, dello stesso colore della canotta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un abito con fiorellini a all'uncinetto

Con l'arrivo della primavera e delle stagioni calde, indossare un abito a fiori è davvero l’ideale; questo capo, può essere realizzato sia in un unico pezzo che in due parti. Nella guida che segue, sarà spiegato come realizzarlo in due parti, i fiori...
Cucito

Come realizzare un vestito con inserti

Per realizzare un vestito con inserti, è necessario realizzare il punto rete che sarà illustrato nei passi a seguire. Questo tipo di abito viene lavorato all'uncinetto con la lavorazione a filet. È un abito versatile, in quanto si presenta sia elegante...
Cucito

Come realizzare un abito con inserti

Per realizzare un abito con inserti è necessario realizzare il punto rete che sarà illustrato nei passi a seguire. Questo tipo di abito viene lavorato all'uncinetto È un abito versatile, in quanto si presenta sia elegante che sportivo da poter abbinare...
Cucito

Come Personalizzare Un Top Con Spalline Di Perline

Molte volte ci troviamo per casa degli indumenti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con la moda attuale. In alcuni casi potremo evitare di buttarli cercando di sistemarli, personalizzarli e adattarli ai nostri gusti. Uno di questi...
Cucito

Come realizzare un long dress senza spalline

Per realizzare un abito lungo (long dress), senza spalline, è possibile prendere un vecchio vestito e trasformarlo in qualcosa di originale e molto alla moda. Si tratta di un progetto che si può fare con o senza una macchina da cucire, e con molta...
Cucito

Come fare riparazioni sartoriali alla spallina di una giacca

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori e lettrici, a capire come fare delle semplici, ma consistenti, riparazioni sartoriali, alla spallina di una nostra giacca. Le spalline vengono applicate nelle giacche per dare maggiore consistenza...
Cucito

Come realizzare un vestito in pizzo bianco

Se amiamo l’arte del cucito ed intendiamo realizzare un elegante e raffinato vestito, non c’è niente di meglio che optare per il pizzo bianco. Questo colore è particolarmente indicato per chi ha una vita sottile, poiché fa il suo effetto modellandosi...
Cucito

Come decorare le spalline del reggiseno

Spesso, capita di possedere tantissimi reggiseni e di decidere di modificarli un po', cercando di arricchirli per renderli davvero unici ed originali. In estate, così come in inverno, la moda consiglia l'utilizzo di maglie monospalla che, il più delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.