Come realizzare un abito da sposa con coda

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La scelta dell'abito da indossare nel giorno delle nozze rappresenta una delle scelte più delicate che spettano ad una futura sposa. Se si intende risparmiare un po' di soldi senza però penalizzare la propria eleganza, ecco che può essere utile pensare di realizzare un abito da sposa con la coda e interamente fatto con le proprie mani. Affinché il giorno delle nozze possa davvero rivelarsi indimenticabile, anche da un punto di vista estetico. In questa guida vogliamo illustrarvi come fare. Vediamo quindi il modo nel quale occorre procedere.

26

Occorrente

  • Bozzetto dell'abito
  • Manichino
  • Cartamodello
  • Macchina da cucire
  • Tessuti
36

Disegnate un bozzetto dell'abito

La prima cosa da fare è disegnare un bozzetto dell'abito da sposa dei vostri sogni. Dovrete successivamente scegliere la forma dell'abito: con le spalline o senza? Scollo a cuore, a barca o all'americana? Quanto sarà lunga la coda dell'abito? Disegnate da sole il vostro bozzetto o, se preferite, rivolgetevi a un sarto o a uno stilista per avvalervi dei consigli di un esperto. A questo punto siete pronte per un altro passo fondamentale: la scelta dei tessuti. Una sposa romantica potrà orientarsi su del soffice tulle o sulla preziosa organza. Se invece volete risplendere, potrete affidarvi alla lucentezza del taffettà o all'eleganza dello chiffon. Senza dimenticare il fascino senza tempo del pizzo, di cui esistono numerose varianti.

46

Applicate la coda all'abito

È arrivato il momento di prendere le misure e creare un cartamodello da apporre sul manichino sul quale lavoreremo. Grazie al cartamodello, potremo sapere con precisione quanta stoffa ci occorre e quindi cominciare a tagliarla: armatevi dunque di forbici, matita e righello. Se il tipo di tessuto scelto lo consente, potete usare la macchina da cucire per unire le varie parti del vestito. Questo è anche il momento per creare il velo da sposa, qualora abbiate deciso di indossarne uno. Montate il vestito sul manichino per rendere più agevoli gli interventi di decorazione dell'abito. In questa fase potrà essere finalmente applicata la coda e anche altri inserti in pizzo, brillanti e perline per rendere il vestito ancora più bello.

Continua la lettura
56

Indossate il vestito

Dopo la prima stiratura, è il momento della prova dell'abito, che vi darà modo di rimediare a piccoli errori e imprecisioni. Assicuratevi che il vestito sia abbastanza lungo da nascondere le punte dalle scarpe. Ora potete concentrarvi sugli accessori: una fascia colorata in vita, un fiocco che abbellisca la gonna, dei guanti di pizzo. Ecco realizzato un bellissimo abito da sposa con coda, comprensivo di tutti gli accessori necessari.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando prendete la misura dell'altezza, ricordate di indossare le scarpe che avete scelto per il giorno del vostro matrimonio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un abito da sposa economico

Un abito da sposa è quel genere di abbigliamento speciale e bellissimo che viene acquistato o confezionato in casa ed è dedicato al momento più importante della propria vita. Tuttavia, di solito è davvero molto costoso. In effetti, le spese per il...
Cucito

Come realizzare un abito da sposa da principessa Disney

Il sogno di ogni ragazzina è quello di arrivare all'altare vestita di un abito meravigliosamente adorno di svolazzi e sete preziose. Crescendo con le favole in formato cartone animato della Disney, ci si ritrova a sognare il fatidico giorno accompagnato...
Cucito

Come realizzare un abito da sposa a filet

Indossare un abito da sposa è il sogno di molte ragazzine ma realizzarlo autonomamente è una grandissima soddisfazione; l'abito da sposa infatti, può essere realizzato con la tecnica del fai da te, naturalmente se si è bravi nel cucito oppure nella...
Cucito

Come stirare un abito da sposa

L'abito da sposa rappresenta per ogni donna il capo d'abbigliamento più importante, perché legato a un momento indimenticabile della propria esistenza: il giorno del proprio matrimonio. Data la loro importanza, gli abiti da sposa sono realizzati quasi...
Cucito

Come cucire un abito da sposa a sirena

Il matrimonio è uno dei giorni più belli della vita di una donna, per questo tutto deve funzionare alla perfezione. Dalla sala all'addobbo in chiesa, tutto deve essere perfetto. Soprattutto, l'abito. Ognuno lo sogna in una determinata maniera, classico,...
Cucito

Come foderare un abito da sposa

L'abito da sposa rappresenta per la donna l'elemento del matrimonio più importante, dove il resto, i dettagli e gli elementi della celebrazione fanno da contorno alla cerimonia, non per niente questo giorno per ogni donna che intende sposarsi viene visto...
Cucito

Come realizzare un velo da sposa

Per impreziosire l'abito da sposa si ricorre sempre al velo. Questo contribuisce a completare l'acconciatura e renderla particolarmente elegante. La tradizione lo vuole liscio e trattenuto da fiori o da diademi. Mentre, la moda attuale consente veli in...
Cucito

Come realizzare una coda di sirena a uncinetto

D'inverno quando ci rilassiamo stesi sul divano abbiamo bisogno di un un morbido plaid o di una calda coperta di lana per riscaldarci. Se vuoi avere una coperta tutta tua originale e speciale nel suo genere, creata con le tue stesse mani non devi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.