Come realizzare un abito di Carnevale in carta crespa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il Carnevale è, da sempre, una delle feste preferite dai bambini, perché hanno l'occasione di vivere per qualche giorno in un mondo fantastico fatto di colori e di fantasia, all'interno del quale possono divertirsi vestiti nei modi più inconsueti e divertenti. Nella presente guida, a tal proposito, verrà indicato come realizzare un abito di Carnevale in carta crespa, leggero e semplice da portare a termine, ideale in modo particolare per chi non ha la necessaria manualità per poter cucire un vestito.

25

Iniziare a creare un vestito di Carnevale in carta crespa preparando gli strumenti necessari; appoggiare sul piano di lavoro dei ritagli di carta crespa (scegliendo i colori in base alle proprie preferenze, escluso il verde), un rotolo intero di carta crespa di colore verde, un nastro sottile colorato, un paio di forbici, della colla vinilica, del filo di cotone e un pezzo di gommapiuma a forma di cerchio. Quest'ultima deve avere un diametro che sia di qualche centimetro più lungo della misura delle spalle di chi dovrà indossare l'abito una volta pronto. Per prima cosa prendere in mano il cerchio di gommapiuma ritagliando, al suo centro, un altro cerchio più piccolo; quest'ultimo dovrà essere in grado di far passare al suo interno la testa di una persona.

35

Successivamente utilizzare il filo di cotone per fissare attorno alla metà i ritagli di carta crespa, in precedenza arrotolati; il filo dovrà essere stretto con decisione per evitare che la carta possa disfarsi. A questo punto utilizzare le dita per allargare uno dei bordi della carta per ottenere dei fiori; alla fine dovranno essere creati dei fiori in misura sufficiente a coprire la superficie. Impiegando le forbici praticare dei piccoli tagli sulla gommapiuma; questa operazione si rivela necessaria per infilare lo stelo dei fiori, che verranno fissati con la colla. Ovviamente i fiori dovranno essere disposti in modo da non presentare fiori dello stesso colore nella medesima zona.

Continua la lettura
45

Proseguire sistemando il rotolo di carta crespa blu intorno al cerchio, mettendolo in posizione laterale; usare sia la colla che una pinzatrice per fissarlo. Attaccare solo la parte superiore del rotolo, perché quella inferiore dovrà essere fissata direttamente sulla persona che porterà l'abito a Carnevale. Prima di provare il vestito il consiglio è quello di indossare una tuta monocromatica. Arrotolare in vita il rotolo utilizzato in precedenza e posizionare il nastro; la sua funzione sarà quella di impedire al costume di muoversi. Per terminare allargare gli estremi del rotolo di carta crespa con le mani.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un disegno con la carta crespa

I bambini da sempre amano due cose: i colori e realizzare lavoretti con le proprie mani. Che sia fimo, creta oppure comune plastichina, ma anche cartoncino o carta crespa adorano darsi da fare, dando libero sfogo alla loro sfrenata fantasia. La carta...
Bricolage

Come realizzare i fiori di carta crespa

Se abbiamo una certa manualità e siamo abili con il fai da te, possiamo, facilmente, realizzare dei fiori di carta crespa con poco materiale ed un minimo di spesa. Questo lavoro si può considerare un vero e proprio passatempo perché ci consente di...
Bricolage

Come realizzare una stella di Natale di carta crespa

Niente come la stella di Natale è in grado su un Albero di Natale a donare tutta l'atmosfera e il calore natalizio che si respira nell'aria. Una stella che è facilmente realizzabile in casa usando pochi materiali e la nostra fantasia. Basterà userà...
Bricolage

Come realizzare sfere di carta crespa

Se siete degli amanti del fai da te, potete divertirvi a realizzare in casa diversi oggetti decorativi da esporre in modo permanente oppure in occasione di qualche festa. Nello specifico vi invitiamo a creare delle sfere di carta crespa, quindi si tratta...
Bricolage

Come Realizzare Un Alberello Natalizio Di Polistirolo E Carta Crespa

A Natale si riscopre l'arte del fai-da-te. In genere, si realizzano decori da appendere sull'albero, alle porte o alle finestre. Oggetti belli da vedere, realizzati con materiali molto economici, spesso diventano ottime idee regalo per amici e parenti....
Bricolage

Come realizzare sottopiatti in carta crespa

Abbellire la tavola per un'occasione speciale o per quando si invitano degli amici a cena è sicuramente un'opportunità per creare qualcosa di originale con le nostre mani. Per fare un esempio, si possono realizzare dei sottopiatti personalizzati: si...
Bricolage

Come realizzare una coccarda con la carta crespa

Mancano meno di due mesi a Natale ed è ora di iniziare a pensare ai regali cercando, magari, di fare un po' di economia. Se non possiamo proprio risparmiare sui regali, possiamo farlo sulla confezione creando con le nostre mani delle simpatiche coccarde...
Bricolage

Come Creare Fiocchi Con La Carta Crespa

Fortunatamente, non c'è niente che possa mettere paletti alla creatività e fantasia dell'uomo. Ciò è palese soprattutto durante le festività, in cui siamo capaci di creare e pensare alle cose più disparate. Basta davvero poco per poter creare qualcosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.