Come realizzare un'aiuola di azalee

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare, nella maniera più rapida e facile possibile, un'aiuola di azalee, che renderà il nostro giardino unico e davvero bello da vedere e da far ammirare ai nostri amici.
I cespugli di azalee fioriscono ogni primavera con fiori bianchi, rossi e rosa brillanti, donando bellezza a qualsiasi giardino. I botanici classificano le azalee in due diverse tipologie: le decidue (specie pentanthera) e le sempreverdi (specie tsutsuji). Le azalee decidue perdono le foglie ad ogni inverno, mentre quelle sempreverdi mantengono le loro foglie tutto l'anno. Queste piante preferiscono climi miti e umidi e prosperano in aiuole ben drenate. Ma ora vediamo come realizzare un'aiuola di azalee.
Buon lavoro e buon divertimento.

29

Occorrente

  • aiuola
  • terra
  • azalee
39

Scegliere una zona con una buona ombreggiatura della luce solare. Un muro o un albero protegge le azalee dai danni del freddo in inverno e dall'essiccazione in estate. Stendere 2 centimetri di compost e due di torba in tutta l'area dove devono essere piantate le azalee, vangare il terreno con una vanga di 10-12 cm ed incorporare il compost e la torba.

49

Inserire le piantine di azalea nel terreno ad una distanza di 4-5 cm l'una dall'altra ad inizio autunno o all'inizio della primavera. Consultare il vivaio per la spaziatura specifica, che normalmente è basata sulla varietà delle azalee che si stanno piantando. Scavare una buca della profondità dei contenitori in ogni punto della piantagione, rimuovendo le piante dal loro contenitore una alla volta e districare eventuali radici aggrovigliate. Inserire ciascuna pianta nel proprio foro ed irrigare il terreno fino alla completa saturazione intorno alle radici.

Continua la lettura
59

Applicare 5-6 cm di pacciame intorno alla base di ogni pianta per mantenerle costantemente umide. Affondare il dito nel terreno per verificare la secchezza ogni 3-4 giorni ed aggiungere l'acqua quando il terreno è asciutto. Le azalee necessitano di annaffiature regolari, ma non tollerano la saturazione d'acqua costante.

69

Evitare luoghi dove le azalee dovranno competere con alberi radicati poco profondi, come gli aceri e gli olmi. Gli alberi di pino, invece, forniscono buona base, e la luce filtrata è sufficiente per far prosperare bene le azalee. Non zappare intorno alle azalee in quanto esse hanno radici molto superficiali e perciò si rischia di tagliarle, facendo morire la pianta.

79

Un altro requisito assoluto per le azalee in crescita è che il terreno deve essere ben drenato, sia in profondità che in superficie. In caso contrario, le piante avranno vita breve. Il drenaggio può essere fornito dall'alto con un annaffiatoio o utilizzando un tubo di drenaggio sotterraneo, attraverso il quale è possibile rimuovere anche l'umidità in eccesso.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essere in grado di piantare ed accudire le nostre azalee è veramente comodo e veloce.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come realizzare una piccola aiuola rialzata in giardino

Se nel vostro giardino intendete realizzare un piccola aiuola rialzata, potete farlo seguendo delle linee guida ben precise; infatti, si tratta di intervenire con tecniche di edilizia peraltro molto semplici, e con alcuni fondamentali accorgimenti che...
Giardinaggio

Come coltivare le azalee in terrazzo

Le azalee sono delle piante che presentano un portamento eretto e sono facili da coltivare in terrazzo. Le piante se trattate nella maniera adeguata, offrono una fioritura abbondante e rigogliosa. Ovviamente, questo può dipendere anche dalla varietà...
Giardinaggio

Come realizzare un'aiuola stile cottage

Il giardino in stile cottage nasce ai tempi degli antichi contadini inglesi. Non era un lusso, ma una vera necessità. Il poco spazio disponibile li obbligava ad accostare l'orticello e i fiori. Ora questo stile è diventato oggetto di culto e di design...
Giardinaggio

Come stimolare la fioritura delle azalee

Le azalee sono piante cespugliose di grandezza diversa, a fioritura imponente e fiori vistosi, e con foglie generalmente persistenti, originarie in gran parte delle zone montagnose dell'Asia. Ideali per abbellire giardini e terrazzi, hanno dei graziosi...
Giardinaggio

Come realizzare un'aiuola di erbe aromatiche

Le aiuole hanno un notevole impatto sulla bellezza di un giardino, soprattutto se ben trattate, e risulta essere un bel passatempo per chiunque sia appassionato di giardinaggio. Utilizzare delle erbe aromatiche può risultare un'idea originale, e che...
Giardinaggio

Come disporre i fiori in un'aiuola

In questa utilissima guida ci occuperemo di ordinare e organizzare al meglio l'aiuola della vostra casa. Se, infatti, avete a disposizione un piccolo spazio nel vostro giardino e desiderate realizzare una simpatica e coloratissima aiuola, dovrete inevitabilmente...
Giardinaggio

10 fiori da mettere in un'aiuola

I giardini più belli sono sempre quelli che hanno delle aiuole fiorite. Ma, per mantenerle sempre splendide e rigogliose occorre saper scegliere i fiori giusti. Per ottenere tale rendimento bisogna coltivare delle specie particolari e colorate. I fiori...
Giardinaggio

Come costruire un'aiuola rialzata

Le aiuole rialzate rappresentano una soluzione semplice per migliorare la qualità del terreno e cambiare le condizioni di crescita delle piante. Infatti l'aiuola rialzata si mostra una valida soluzione per tutte le piante che possono aver bisogno di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.