Come realizzare un anello con la cartapesta

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'arte della gioielleria, da sempre ci propone manufatti con metalli preziosi, anche se negli ultimi anni, si è badato molto di più all'aspetto esteriore dell'oggetto che al valore intrinseco di oro, argento o platino. Un esempio è la fetta di popolarità che si è ritagliata la bigiotteria, ed altre tecniche tra cui il fimo e soprattutto la cartapesta. A riguardo di quest'ultima, ecco una guida che ci indica come realizzare un anello con questo materiale.

27

Occorrente

  • Carta di giornale
  • Acqua e farina
  • Colla a presa rapida
  • Taglierino
  • Limetta di cartone
  • Colori a tempera e vernice finale
  • Pietra sintetica
  • Cerchietto di metallo
37

Per la realizzazione di un anello a base di cartapesta, abbiamo bisogno di alcuni materiali essenziali, a cominciare da un cerchio di metallo che funge da supporto. Quest'ultimo, lo possiamo acquistare su misura delle nostre dita, presso un centro che vende fornitura per oreficeria. Infatti, ci sono dei cerchietti di metallo graduati, che servono proprio per realizzare anelli in oro e argento con dei diametri ben precisi. Tra gli altri materiali necessari, ci occorre della carta e del collante per realizzare la cartapesta, e dei colori a tempera e vernici per la finitura.

47

Con tutto l'occorrente a disposizione, possiamo iniziare la preparazione della cartapesta: prendiamo allora un recipiente di plastica e all'interno sminuzziamo della carta di giornale, di forma irregolare e comunque non superiore a 2 cm quadrati; a quest'ultima, ci aggiungiamo della farina e dell'acqua. Mescolando energicamente il composto, otteniamo una poltiglia che appoggiamo sul piano di un tavolo e arrotoliamo a forma di serpentello, applichiandolo poi sul cerchietto di metallo, preventivamente cosparso di colla a presa rapida. A questo punto, mettiamo da parte la composizione e procediamo nella creazione dello scafo, su cui va appoggiata una pietra centrale. Per questa sagoma, prendiamo la cartapesta e la modelliamo di forma cilindrica con incavo al centro. Dopo averne atteso l'essiccazione, l'appoggiamo sull'anello e lo fissiamo definitivamente con colla a presa rapida.

Continua la lettura
57

La nostra creazione dell'anello di cartapesta è a buon punto, per cui non ci resta che continuare con le altre fasi che sono principalmente di finitura. Prima di procedere con i passi finali, con un taglierino, eliminiamo tutte le parti di carta che non hanno aderito bene e che risultano rialzate, dopodiché essendo la cartapesta diventata dura, la levighiamo con una limetta di cartone, ottenendo una superficie liscia e pronta per ricevere la colorazione con tempera, e la finitura con vernice protettiva trasparente. L'anello di cartapesta è dunque completo e pronto per essere guarnito con una pietra sintetica di un bel colore naturale.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Idee per realizzare delle rose in cartapesta

Ci sono tanti eventi nel corso del nostro tempo libero che possono chiederci un tocco di fantasia ed un po della nostra vena artistica, spesso rispondiamo pronti a queste necessità, in altri casi invece abbiamo bisogno di alcune idee per realizzare dei...
Altri Hobby

Come realizzare delle uova di cartapesta

Spesso, utilizzando materiali economici e di facile reperibilità, si possono creare degli oggetti attraenti, utili e decorativi. Rivalutare l'artigianato ed il "fai da te" ha dato ancora una volta la possibilità all'uomo di esternare le sue capacità...
Altri Hobby

Come realizzare degli orecchini in cartapesta

Se abbiamo una certa manualità, possiamo creare con l'arte del fai da te degli accessori che rendono il nostro look completo e adatto per qualsiasi occasione. Realizzare ad esempio degli orecchini in cartapesta non è complicato, ma è tuttavia necessario...
Altri Hobby

Come realizzare un anello con gli elastici

Moltissime persone hanno la mania degli elastici, e gli elastici ultimamente stanno andando di moda. Con gli elastici si possono realizzare qualsiasi tipologia di oggetto o di gadget. Ci sono persone che si impegnano per realizzare una collana, un braccialetto...
Altri Hobby

Come realizzare un anello origami

In questo tutorial vedremo come realizzare un anello origami. Con poche pieghe ma molta precisione andrai a creare un gioiello decisamente originale. Per quanto riguarda la scelta della carta da utilizzare hai diverse alternative. Puoi acquistare la carta...
Altri Hobby

Come realizzare un anello con le cannucce

Vi è mai capitato di fare un giro tra i mercatini e trovare uno o più stand che vende accessori particolari, originali e realizzati con materiali che non vi aspettereste mai? In questa guida ci occuperemo di date alcuni spunti su come realizzare alcuni...
Altri Hobby

Come lavorare la cartapesta per bambini

Realizzare la cartapesta è un lavoro piuttosto semplice che non richiede particolari conoscenze tecniche: bastano un poco di manualità e tanta fantasia. Con essa si possono creare tanti oggetti eco friendly per decorare la casa, se poi sono colorati...
Altri Hobby

Come fare una maschera di cartapesta

Il periodo di maggiore utilizzo della cartapesta fu senza dubbio l'età barocca, in cui nacque il mestiere del cartapestaio che realizzava modelli su commissione di scrittori ed architetti. Oggi la cartapesta si utilizza per creare maschere e statue...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.