Come realizzare un'antenna per la radio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La maggior parte delle radio acquistate nei negozi hanno già un'antenna interna, oppure, nei modelli più vecchi, una esterna composta da un'asta di metallo allungabile. Nessuna di queste, però, è in grado di ti fornire sempre un'ottima ricezione sia sulla banda AM che su quella FM. In particolare, se si ascolta la radio FM con regolarità, si può fare un antenna fissa che migliorerà la ricezione. Se, dunque, si desidera migliorare l'efficienza di un'antenna esistente o crearne una completamente nuova, è possibile farlo in modo rapido ed economico. Ecco come realizzare un'antenna per la radio in poco tempo!

27

Occorrente

  • Tubicino di rame o stecca di rame e filo di rame
37

Accendere la radio

Per cominciare, è necessario assicurarsi ulteriormente che l'antenna appena creata sia solidamente fissata alla radio, o per lo meno alla sorgente sulla scheda elettronica da dove l'apparecchio capta il segnale. Dopo aver adottato le dovute misure di sicurezza riguardo alla corrente che alimenta la radio, procedere con l'accendere la radio e testarne il potenziamento delle onde, ovvero la qualità della ricezione. Ovviamente, bisogna provare con la frequenza FM in quanto è quella più utilizzata per trasmissioni. Una volta aver verificato che il tutto funziona correttamente, è possibile finalmente godere della radio. Nei passi successivi vedremo come realizzarla!

47

Procurarsi il materiale

Costruire un'antenna radio fatta in casa è in realtà una procedura molto semplice, che richiede soltanto pochissimi materiali economici e un po' di pazienza. Innanzitutto bisogna procurarsi una bacchetta, o meglio tubicino di rame, che fungerà da amplificatore di ricezione del segnale, in quanto il rame è un ottimo conduttore di elettricità e quindi anche di onde elettromagnetiche. Una volta trovato il pezzo, si può procedere arrotolando un filo di rame intorno al tubo in modo che si potenzi la superficie di azione dell'antenna, permettendo al ricevente di captare meglio le onde elettromagnetiche che serviranno a ricevere il segnale alla radio.

Continua la lettura
57

Sistemare l'antenna

Continuando, una volta preparato il tubicino con la schermatura del filo di rame, è possibile procedere con il potenziamento dell'antenna aggiungendo il proprio manufatto. Per applicare quest'ultimo, incastrarlo sull'antenna originale o mediante una saldatura sull'apposito zoccolo dove è saldata l'antenna originale situata sulla scheda elettronica della radio. Una volta trovata la maniera più adeguata di fissare il pezzo, procedere con il test per verificare la funzionalità dell'apparecchio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione a non prendere scosse durante il potenziamento della radio in quanto pericolose per la salute
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come amplificare il segnale di un'antenna terrestre

L'arrivo della TV digitale terrestre ha permesso a tutti gli utenti una visione di alta qualità, risolvendo alcuni vecchi problemi del segnale analogico. Con esso infatti non era assolutamente raro vedere dei canali fortemente disturbati. Questo era...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un'antenna con un filo di rame

Anche se oggi si utilizzano apparecchiature elettroniche e digitali, il mondo radioamatoriale è sempre stato ricco di gente, soprattutto giovani, capace di crearsi il proprio spazio con piccoli e modesti strumenti. Occorre avere un minimo di preparazione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un'antenna wi-fi con una lattina

Può capitare che il segnale del nostro computer fisso o portatile sia piuttosto debole o assente. Perciò abbiamo bisogno di installare un'antenna Wi-Fi in modo tale da poter amplificare di molto il segnale. Inoltre con questa soluzione è possibile...
Materiali e Attrezzi

Come sdoppiare il cavo della parabola

La parabola in casa è oggigiorno un'attrezzatura indispensabile per poter aumentare l'offerta di canali televisivi e magari per poter vedere anche buona parte dei programmi trasmessi dai Paesi stranieri. Se in una casa sono presenti più apparecchi televisivi...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una poltroncina con tubi di cartone

L'arredamento di un appartamento moderno ed originale deve possedere, senza dubbio, una buona dose di creatività e fantasia. Ecco perché questa guida propone un progetto realizzabile a mano, in poco tempo e quasi a costo zero, dall'elevato valore creativo...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un massetto alleggerito

Se dobbiamo rifare un solaio nella nostra casa e non intendiamo però appesantirlo molto poiché la parte sottostante si compone di travi in legno, Possiamo eseguire il lavoro realizzandone uno di tipo alleggerito. In sostanza si tratta di usare dei materiali...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un laghetto artificiale per tartarughe

In questa guida vi spiegheremo passo dopo passo come realizzare un laghetto artificiale per tartarughe. Se avete in casa una tartaruga, o testuggine, d'acqua dolce, è essenziale che sappiate come fare perché sono animali molto delicati e necessitano...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare il massetto di un pavimento

Il massetto è una base di calcestruzzo utilizzata in edilizia principalmente per rendere piana una superficie. Serve inoltre a frazionare il peso degli elementi sovrastanti, in modo tale da rendere più stabile un'eventuale pavimentazione. È generalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.