Come realizzare un arco da tiro con le doghe del letto

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Se avete l'hobby del bricolage, potete divertirvi riciclando del legno e realizzare un arco da tiro. Per fare ciò, molto indicate sono le doghe del letto in quanto flessibili e quindi ideali per costruire questo antico strumento da caccia e da guerra. In riferimento a ciò, nei passi successivi troverete le istruzioni su come procedere.

25

Occorrente

  • Doghe in legno da 800 mm con sezione 10 x 50
  • Dadi con rondelle
  • Viti per legno
  • Carta abrasiva a grana doppia e sottile
  • Levigatrice
  • Raspa
  • Filo di acciaio armonico
  • Trancio di cuoio
  • Stickers adesivi
  • Colori a tempera
35

Procurare le doghe del letto

Le doghe del letto in genere sono di faggio e quindi trattandosi di un legno robusto ed elastico, sono ideali per realizzare un arco da tiro economico. L'attrezzo una volta completo avrà una flessibilità crescente, che segue le naturali linee a semicerchio, partendo dall'impugnatura fino a raggiungere le due estremità dove si aggancia la corda, e che in gergo vengono identificate come corni. L'arco per essere flessibile al punto giusto ed esprimere una certa potenza di tiro una volta teso, nella parte centrale deve avere almeno 5 doghe sovrapposte, e man mano a scalare altre due e poi alla fine verso i suddetti corni soltanto una. Procurare quindi 8 doghe del letto è la prima cosa da fare per iniziare il lavoro.

45

Fissare le doghe con viti e dadi

Per realizzare l'arco da tiro, bisogna innanzitutto fissare al centro le tre doghe usando viti con dadi. Fatto ciò, conviene utilizzare della carta abrasiva a grana doppia oppure una levigatrice. Questo intervento serve a rendere la parte perfettamente liscia e setosa, al fine di massimizzare la precisione dell'arco, essendo il punto di partenza della freccia. In alternativa, è possibile utilizzare una raspa per togliere le parti di legno più grossolane e poi levigare la superficie con della carta abrasiva a grana molto sottile. Dopo aver unito tutti i pezzi con viti e dadi e con della colla vinilica, si può procedere con l'impugnatura creando una feritoia giusto al centro, usando in tal caso un seghetto alternativo per ottenerla perfettamente rettangolare e senza sbavature.

Continua la lettura
55

Usare l'acciao armonico

A questo punto si possono aggiungere i due corni alle rispettive estremità dell'arco, dopodiché bisogna allineare perfettamente tutti i pezzi prima di agganciare la corda. Adesso l'arco da tiro realizzato con le doghe del letto è pronto, e non resta che rifinirlo, magari applicando degli stickers adesivi, oppure colorandolo con delle tempere. Infine per quanto riguarda la corda da tendere, per ottenerla flessibile al massimo e molto resistente, il consiglio è di usare del filo di acciaio armonico che risponde a queste caratteristiche. Quest'ultimo nel punto centrale deve avere una coppetta di cuoio, per evitare che le dita possano segarsi ogni qualvolta l'arco viene teso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come sostituire le doghe del letto

Molto spesso, può capitare di dover cambiare una o più doghe del proprio letto, perché si sono rotte o deteriorate. Le doghe del letto sono necessarie a sostenere il materasso e si presentano come una serie di stecche in legno o in metallo. Una struttura...
Casa

Come migliorare il supporto delle doghe in legno per letti

Al fine di un buon riposo notturno è importantissimo provvedere alla giusta scelta di un letto che si adatti al nostro corpo. Non basta però adoperarsi nella selezione del materasso, bisogna innanzitutto decidere se preferiamo un letto con struttura...
Casa

Come rivestire il top della cucina con doghe di legno

Se anche voi siete tra coloro che amano personalizzare con la tecnica del fai da te tutte le cose che gli stanno intorno per avvicinarli maggiormente ai propri gusti e al proprio stile, allora questa guida è ciò che fa al caso vostro. Nei successivi...
Bricolage

Come regolare le doghe del letto

Sappiamo quanto sia importante dormire o riposare su un letto che sia in grado di garantire il massimo del comfort e del relax. Molto dipende dalle caratteristiche del letto e soprattutto dalla natura delle sue doghe. Forse non tutti sanno che, a tal...
Casa

Come regolare manualmente una rete in doghe

Le reti con le doghe sono fabbricate in faggio o multistrato, materiale particolarmente elastico ed ergonomico che si adatta bene alla struttura del corpo. Queste reti durano molto a lungo e garantiscono il massimo comfort per il riposo notturno. A seconda...
Altri Hobby

Come costruire una botte in legno

Se avete una cantina e vi necessita una botte in legno, questa guida potrà esservi d'aiuto. Attraverso le utili informazioni contenute nei passi a seguire sicuramente scoprirete come costruire una botte in legno. Bisogna subito precisare che il lavoro...
Bricolage

Come Realizzare Un Lettino Di Legno A Doghe

È ormai arrivata l'estate e con le belle giornate è davvero un peccato non stendersi a prendere il sole e a rilassarsi in giardino o sul terrazzo. Per questo, un bel lettino di legno a doghe, con la spalliera regolabile, è davvero l'ideale. Purtroppo,...
Altri Hobby

Come riparare le doghe rotte di un letto

Il letto con le doghe è ormai da anni ampiamente utilizzato da molti, prende il posto della classica rete in acciaio. Tuttavia è spesso consigliato dai medici specialisti per una postura più corretta durante il riposo e, per poter godere quindi di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.