Come realizzare un armadio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'armadio di casa è uno dei mobili più importanti all'interno di un'abitazione. Potrebbe non sembrare così utile perché solitamente è molto ingombrante e prende buona parte della metratura di una stanza, bensì è l'unico posto dove riporre un po' di tutto: dai vestiti alle valige e magari altri oggetti che non trovano una propria collocazione. Esistono veramente tanti tipi di armadi, dal guardaroba all'armadio antico a due ante. Ci sono anche diversi stili d'armadio da abbinare all'arredamento già presente in casa. L'armadio può far parte di una camera, ma può essere anche realizzato separatamente. Basta pensare agli armadi per uno studio o a quelli per il corridoio che sono meno profondi. Se volete scoprire nel dettaglio come realizzare passo dopo passo un armadio, continuate nella lettura della guida che segue.

26

Occorrente

  • Spinotti, viti da legno, avvitatore, metro, ante, fianchi, schiena, base e cappello, più l'allestimento interno
36

Decidete la collocazione

Il primo fattore da tenere in considerazione per realizzare un armadio consiste nel decidere dove posizionarlo, magari scegliendo la parete più lunga che non presenta porte e finestre oppure in una nicchia. Prendete le misure della lunghezza, altezza e profondità nello spazio della stanza dove verrà montato l'armadio. L'importante è che sia presente lo spazio sufficiente per aprire le ante e che il soffitto non sia eccessivamente basso. Nel posto che sarà destinato all'armadio è necessario togliere la moquette sul pavimento, se esiste, e gli zoccoletti a muro.

46

Scegliete lo stile

Ora la scelta spazia da un armadio tipo antico a due ante costruito con pannelli in legno fino a quello con ante, fianchi e schiena già pronti da acquistare nei mobilifici, ma ancora da montare. Altrimenti si può realizzare per esempio un armadio in una nicchia, da parete a parete, che risulta forse più semplice da assemblare in quanto sarà costituito solo dalle ante esterne. Per realizzare un armadio è bene iniziare dalla base e dal cappello o parte superiore. Questi due elementi sono legati ai due fianchi laterali con degli spinotti e/o grosse viti, a seconda del tipo di armadio scelto.

Continua la lettura
56

Posizionate i ripiani

La schiena, molto leggera e sottile, andrà a completare tutta la struttura perché verrà semplicemente infilata nella parte posteriore dell'armadio a contatto con il muro. Per le ante sarà necessario fissare le cerniere sui fianchi dell'armadio e sulle ante stesse prendendo le misure necessarie. L'allestimento interno dell'armadio può essere costituito da ripiani, asta appendiabiti e cassettiere. I ripiani vengono posizionati grazie a dei piccoli supporti da fissare sui fianchi e solo dopo sarà possibile appoggiare il ripiano. Per l'asta appendiabiti bisogna avvitare in entrambi i fianchi i suoi due supporti, mentre la cassettiera è venduta già pronta per essere solo inserita all'interno dell'armadio. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare ante scorrevoli per realizzare una cabina armadio

In tale tutorial, cercheremo di spiegarvi come potrete posare ante scorrevoli per realizzare una cabina armadio.La cabina dell'armadio è un posto dove si potranno conservare tutti i vostri vestiti, ma anche accessori, scarpe. Essa permette di mantenere...
Casa

Come realizzare una cabina armadio

Sempre più persone, al giorno d'oggi, preferiscono la creazione di una cabina armadio all'interno della propria camera da letto, in alternativa al classico armadio. Questa necessità è molto spesso dettata da un'esigenza di spazio e di ordine con cui...
Casa

Come progettare una cabina armadio

Anche se gli antichi armadi maestosi di legno massello rendono una camera molto più bella e appariscente, spesso si opta per soluzioni alternative, come una cabina armadio. La scelta legata a tale tipo di soluzione è prevalentemente di tipo abitativo...
Casa

Come fare una cabina armadio in cartongesso

Il cartongesso è una materiale, molto indicato per realizzare coperture su muri, soffittature, ed anche dei vani o pareti divisorie. Il vantaggio di questo materiale è che si presenta dritto, perfettamente levigato e facile da lavorare. In questa...
Casa

Come decorare un armadio laccato

Quando riordiniamo la nostra camera, o quella dei nostri figli, quante volte abbiamo pensato di cambiare il nostro armadio laccato? Probabilmente tante! Tuttavia sostituire un armadio implica sempre una spesa significativa che non sempre si può affrontare....
Casa

Come costruire una cabina armadio

La cabina armadio è un ambiente funzionale di modeste dimensioni non sempre facile da ricavare in casa. Infatti, richiede spazi adeguati per ospitare la persona fisica ed i rispettivi ingombri. Alcune abitazioni possiedono cabine armadio fornitissime...
Casa

Come decorare un armadio

Se vogliamo rivoluzionare il look della nostra camera da letto, magari cambiando l'aspetto dell'armadio, la parte dominante della stanza, dovremo decidere che tipo di modifiche vogliamo apportare e poi decidere sul da farsi. Se amiamo tanto i colori pastello...
Casa

Come attrezzare un armadio a muro

Quando lo spazio in casa risulta limitato, spesso sorge il problema come riporre oggetti e indumenti. Creare un armadio a muro, quindi, è la soluzione ideale. Ma, per ottenere questo accessorio, occorre prima identificare una zona. Per poi capire, dove...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.