Come realizzare un autoinnaffio per le piante

Tramite: O2O 03/06/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Durante l'anno dedichiamo alle nostre piante moltissima attenzione quotidiana e durante l'estate, se non abbiamo nessuno che possa passare a casa nostra, rischiamo di vedere svanire il nostro lavoro in pochi giorni a causa della impossibilità di innaffiarle.
Ecco in pochi passi come realizzare un sistema di autoinnaffio per le piante.

26

Occorrente

  • bacinelle o bottiglie in plastica
  • stuoia filtrante (o in alternativa cotone fino)
  • dosatori per piante, irrigatore automatico, tubo di gomma
36

Esistono in commercio alcuni prodotti che consentono di annaffiare le tue piante, anche quando non sei in casa, ad un costo abbastanza economico se consideriamo il fatto che puoi riutilizzarlo e che non dovrai riacquistare la pianta. Sono dei semplici dosatori d'acqua che dobbiamo avvitare al posto dei tappi alle bottiglie di plastica; questi rilasceranno acqua in base alla regolazione che andremo a fissare. Inseriamo ora la nostra bottiglia nel vaso per tutta la profondità del dosatore, che dipende dal tipo che abbiamo acquistato e lasciamo che inizi fare il proprio lavoro. Importante: bagniamo bene la terra prima di inserire la bottiglia cosi che la pianta assetata non richieda subito acqua, altrimenti vanificheremmo, in pochi giorni, la nostra prevenzione.

Un'altro metodo, ancora più semplice, è quello di inserire nei vasi semplicemente le bottiglie dell'acqua senza nessun dosatore; in questo modo però l'acqua sarà sufficiente solo per un week end e non per una settimana o due di vacanza.
Se, fortunatamente, abbiamo un rubinetto sul balcone, innaffiare le piante diventa molto più efficace. Con una minima spesa, possiamo acquistare un irrigatore automatico, anche il primo prezzo è sufficiente per un utilizzo domestico, qualche metro di tubo in plastica, e piccoli irrigatori terminali. Lo avvitiamo al rubinetto come potremmo fare con una canna dell'acqua, regoliamo il programma che desideriamo per l'irrigazione (leggendo bene le istruzioni) stendiamo il tubo dell'acqua sul perimetro del nostro balcone, infine colleghiamo gli irrigatori terminali e inseriamo il loro supporto nella terra. In questo modo, quando l'irrigatore entrerà in funzione, le piante riceveranno la giusta quantità di acqua in modo semplice e automatico.

46

Se hai delle piante in vasi medio-grandi puoi muoverti utilizzando delle striscioline di stuoia filtrante (o cotone fino), ed alcuni secchi di acqua.
Riempi i secchi, e non coprirli, in quanto l'acqua che evaporerà giorno dopo giorno manterrà umido l'ambiente vicino alle piante.
Taglia delle striscioline di stuoia, di circa 3 cm di spessore, e lunghi abbastanza da coprire abbondantemente la distanza (che deve essere la minima possibile) tra il secchio e la pianta.

Posiziona il secchio su una pedana (in modo che sia sollevato almeno 15 cm da terra e risulti quindi più alto dei vasi), bagna bene la stuoia, e fai in modo che una sua estremità stia sul fondo del secchio. L'altra estremità, immergila nel vaso (a circa 2 cm di profondità). In questo modo l'acqua filtrerà verso la pianta.

Continua la lettura
56

Se le piante sono di piccola dimensione, puoi trattarle tutte insieme ponendole su una superficie piana (tipo il lavello).
Prima di questo, però, prendi la stuoia filtrante, e, senza tagliarla, immergila in acqua ed appoggiala su questo piano.
Bada che la parte finale di essa dovrà fuoriuscire dal bordo vicino al lavello. Inserisci questa estremità (o una che avrai aggiunto) all'interno di una bacinella colma di acqua, in modo che essa possa sempre assorbirne.
In questo modo, la stuoia resterà sempre imbevuta, e le piante assorbiranno l'acqua di cui necessitano direttamente dalla base del vaso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Naturalmente è necessario che i vasi siano forniti di fori sul fondo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come realizzare un tutore per le piante con il muschio

I tutori hanno il compito di sostenere e proteggere le piante dagli agenti atmosferici, garantendo una crescita sana ed ordinata. Pur perseguendo tutti lo stesso obiettivo, si differenziano però per forma, dimensione e materiale. Il più comune è il...
Giardinaggio

Le migliori piante per il giardino verticale

Se pensate che non avere un giardino o uno spazio esterno alla vostra abitazione, significhi necessariamente dover rinunciare a piante e fiori, vi sbagliate di grosso. La tendenza degli ultimi anni infatti è quella di costruire ed allestire giardini...
Giardinaggio

Come proteggere le piante grasse in inverno

Esistono piante che in inverno esigono di una protezione adeguata. Tra le più a rischio troviamo le piante grasse. Una buona disposizione, quindi favorisce un'adeguata protezione per tutta la stagione fredda. Se amiamo coltivare le piante e soprattutto...
Giardinaggio

Piante mediterranee da giardino

Il giardinaggio è un passatempo sempre più diffuso, anche nelle persone che non dispongono di un giardino da dedicare alla coltivazione delle piante. Esistono tantissime tipologie di piante alle quali prestare le giuste attenzioni per mantenerne il...
Giardinaggio

Come disporre le piante in un vivaio

In questo articolo vorrei parlarvi di come disporre le piante in un vivaio. La produzione commerciale delle piante e la produzione commerciale dei fiori avvengono nelle aziende specializzate di piante e di fiori. Aprire delle aziende specializzate di...
Giardinaggio

Come creare degli archi con le piante

In questo articolo vogliamo donare una mano concreta, a tutti coloro i quali amano le piante e posseggono, il così detto pollice verde. Nello specifico vogliamo chiarire come poter creare, degli archi, molto belli ed anche originali, con le piante, che...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dai temporali estivi

Se siamo degli amanti delle piante e abbiamo a disposizione di uno spazio all'aperto come un giardino, un terrazzo o un balcone su cui piantarle, allora dovremo per prima cosa individuare quali sono le piante che desideriamo coltivare ed informarci su...
Giardinaggio

Come Scegliere Le Piante Adatte Per Creare Bordure In Giardino

Finalmente è arrivata la primavera! La vegetazione è nel pieno fulgore e chi è appassionato di giardinaggio si dovrà preoccupare di eseguire importanti lavori, come il diserbo dei prati e delle aiuole da fiore, la monda dei fiori appassiti, la cimatura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.