Come realizzare un bouquet di ornitogalo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'Ornitogalo o Ornithogalum è una tuberosa perenne della famiglia delle Liliacee, diffusa in Europa meridionale ed Asia minore, dai fiori generalmente di colore bianco o crema ma esistente anche in varietà dai fiori rossi ed arancioni, e conosciuta anche con il nome di Stella di Betlemme.
Il suo nome deriva dai caratteristici fiorellini a forma di stella a sei punte, spesso impiegati nella preparazione di composizioni floreali, come centrotavola del banchetto nuziale e per il bouquet della sposa, dato che questa bulbosa fiorisce in primavera.
Qui di seguito ecco elencate le fasi da seguire per realizzare uno splendido bouquet arricchito con i fiori di ornitogalo.

26

Occorrente

  • Fiori
  • conservante
  • guttaperca verde
  • filo metallico da fioristi
  • nastro decorativo
  • colla a caldo
  • forbici
  • eventualmente un collarino porta-bouquet
36

I fiori dell’ornitogalo, siano essi bianchi o nelle altre tonalità di colore indicate, possono essere usati singolarmente o in combinazioni eleganti e formali con altri fiori bianchi che sbocciano nello stesso periodo, come ad esempio calle ed orchidee con nuvole di gipsofila oppure in composizioni piú semplici utilizzando gerbere e mughetti.
Se invece si prediligono i colori, si può optare per la creazione di un bouquet utilizzando rose, fresie o anthurium, tenendo comunque sempre presente che la regola di base per realizzare un bella composizione dovrebbe essere la semplicitá, l'eleganza e la raffinatezza, oltre al buon gusto nell'abbinare tonalità e sfumature di colore.
Qualora il bouquet fosse per il giorno del matrimonio, occorre rammentare che è solo un complemento ed elemento di distinzione e di eleganza e dovrà necessariamente incastonarsi nel design dell'abito, esaltandone le forme, il colore, oltrechè donare all'altezza ed alla conformazione fisica della sposa.

46

Fatte queste necessarie premesse, ecco quali fasi seguire per realizzare un perfetto bouquet: innanzi tutto va tenuto a mente che una composizione di fiori freschi va conservata immersa in una soluzione conservante per alcune ore, in maniera tale da prolungare la vita del bouquet e conservarne forma e profumo. Per prima cosa occorre prendere fiore per fiore, eliminare le foglie rovinate od in eccesso ed accostarli, creando un piccolo mazzolino: a questo punto si procederà prendendo un filo metallico per fioristi per avvolgerlo attorno al gambo in una spirale lasca, avendo cura di non stringere eccessivamente per non danneggiare gli steli compromettendo la tenuta dei fiori, e successivamente di procedere al taglio dell'eccedenza dei gambi.
Fatto ciò, si andrà a coprire il filo metallico usando un nastro di raso neutro o colorato, nel qual caso abbinato alle tonalità dei fiori prescelti; in alternativa il bouquet può essere rifinito utilizzando la guttaperca verde, un nastro biadesivo di carta facilmente reperibile in un negozio di fiori, avvolgendola tutto attorno in modo da ricoprire completamente il filo metallico, avendo cura di schiacciarla bene con le mani affinché aderisca e prenda la forma senza lasciare buchi vuoti o gobbette.

Continua la lettura
56

Infine il bouquet può essere arricchito utilizzando un nastro decorativo: a tal fine con la colla a caldo si deve fissare il nastro al fondo dei gambi, avvolgendolo ad "u" per ricoprirne la base, quindi si procede avvolgendolo verso l’alto fino a ricoprire tutta la lunghezza degli steli. Arrivati alla base dei fiori va applicata colla a caldo e rifilato l'eventuale nastro in eccesso.
Inoltre può essere aggiunto un porta-bouquet e delle codine di nastro: in questo caso occorre ricordarsi di infilare il collarino ed incollare due striscette di nastro all’estremitá inferiore dei gambi prima di ricoprirli col nastro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un mazzolino di peonie e ortensie

Le ortensie e le peonie sono dei fiori molto usati per la decorazione della casa e per la creazione di bouquet per i matrimoni. Queste due tipologie di fiori, abbinati tra loro, creano infatti un assemblaggio elegante e sobrio. Per quanto riguarda l'ortensia,...
Casa

Come realizzare un mazzolino di rose da appuntare

Nella moda, al giorno d'oggi, la parola d'ordine è originalità! Per distinguersi a volte può bastare buon gusto, un po' di inventiva e qualche piccolo dettaglio. Ad esempio anche un semplice fiore o poco più, spesso, può dare un tocco di classe all'outfit....
Casa

Come realizzare un pannello isolante con materiale naturale

Se desideri realizzare un pannello isolante fai da te, per isolare acusticamente una stanza del tuo appartamento, così da proteggere il tuo ambiente dai suoni e dai rumori esterni oppure per poter suonare in libertà in casa tua senza infastidire i vicini,...
Casa

Come realizzare in casa un'abat-jour

La scelta della giusta illuminazione è uno degli aspetti fondamentali nell'arredamento di una stanza. Le lampade svolgono infatti un'importante funzione nell'arredamento di un interno. Se non ci accontentiamo di ciò che troviamo in commercio, potremo...
Casa

Come realizzare un nécessaire da toilette

Realizzare dei piccoli oggetti per la casa e per la persona in maniera artigianale è qualcosa di molto diverte e allo stesso tempo di entusiasmante. Tra i numerosi oggetti che potete realizzare, ce ne sono alcuni molto belli che potete creare con rapidità...
Casa

Come realizzare una veranda in legno

I terrazzi e i balconi sono dei punti particolarmente apprezzati durante la bella stagione. Ma, spesso succede che lo spazio non viene sfruttato in modo adeguato. Tuttavia, se vengono opportunamente arredati possono diventare delle parti integranti e...
Casa

Come realizzare un kirigami

Il termine giapponese kirigami sembra, a primo acchito, un termine assai difficile e pare indichi qualcosa di "difficile" da realizzare. In realtà, tale termine sta ad indicare una delle più famosi arti giapponesi nel costruire e realizzare un qualsiasi...
Casa

Come realizzare un tavolo da giardino

Se desiderate di arredare il vostro giardino, e decidete di farlo in modo ecosostenibile, oltre che economico, allora potete riutilizzare i materiali di comune utilizzo. Con essi con un po' di fantasia si possono realizzare i più svariati oggetti. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.