Come realizzare un calco in gesso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La creazione di un calco in gesso permette di ottenere la riproduzione fedele di una qualsiasi opera, oppure di una parte del corpo, solitamente il viso, o di un'orma rilevata sul terreno. Per fare un esempio, gli scout utilizzano i calchi per studiare gli animali che popolano i boschi, mentre gli scultori li impiegano per realizzare delle copie identiche delle loro sculture. Anche i dentisti ricorrono ai calchi in gesso per poter ottenere l'impronta dei denti. Attraverso i passi di questa guida ci occuperemo di spiegarvi come utilizzare il gesso per realizzare il calco, prendendo come esempio quello di un viso.

27

Occorrente

  • 2 rotoli di bende gessate
  • alginato
  • gesso alabastrino
37

Prepara il modello

Se si vuole effettuare un calco in alto rilievo, ossia di un viso, la prima cosa da fare consiste nel creare un negativo, sul quale andrà poi lavorato il gesso. Iniziare, quindi, facendo accomodare la persona che farà da modella su di una sedia e utilizzare della pellicola trasparente da cucina per coprire i capelli, in modo tale che l'alginato non finisca per danneggiarli. Prima di procedere con quest'ultimo, dovrete passare sulle ciglia e sulle sopracciglia della crema, senza esagerare, perché in quest'ultimo caso l'alginato potrebbe scivolare via. A questo punto potete iniziare a prepararlo, versandolo in un recipiente e aggiungendo dell'acqua, quindi mescolate il composto con le mani fino a farlo diventare abbastanza denso.

47

Passa l'alginato su tutto il viso

Una volta che avete verificato che non vi siano delle bolle d'aria, dovrete iniziare subito a spalmarlo sul viso: questa operazione dovrà essere effettuata piuttosto velocemente, perché in soli 6/7 minuti l'alginato tenderà a indurirsi e non sarà più possibile stenderlo efficacemente. Se possibile, per velocizzare i tempi, cercate di eseguire il lavoro in due e ricordatevi di passare l'alginato su tutto il viso, ma evitando accuratamente di tappare le narici. A questo punto, basterà prendere le bende, tagliarle, bagnarle con l'acqua, strizzarle perfettamente e applicarle sul viso; un paio di minuti dovrebbero essere sufficienti affinché si induriscano. E, infine, potete rimuovere la maschera dal viso. Adesso che è stato ricavato il negativo, potete procedere col preparare il gesso.

Continua la lettura
57

Spennella il gesso

Ora mettete dell'acqua in un bidone di plastica e versate il gesso fino a quando questo non verrà più assorbito dall'acqua: a questo punto andate a mescolare fino a non vedere più grumi. Iniziate ora a spennellare il gesso, sovrapponendolo strato su strato, eventualmente aggiungendo altre bende bagnate per aumentare lo spessore. Quando lo stampo sarà sufficientemente indurito, potrete finalmente togliere sia le bende che l'alginato. Infine, con una spatola di ferro, potrete andare a correggere eventuali imperfezioni dello stampo oppure, in caso si siano formati dei buchi richiuderli utilizzando dell'altro gesso.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un portapenne in gesso

Se siete degli amanti del fai da te e vi piace costruire da voi i piccoli oggetti di uso quotidiano allora questa guida fa al caso vostro. Oggi infatti vi mostreremo come realizzare un portapenne in gesso. Se siete stufi di dover raccogliere dalla vostra...
Altri Hobby

Come realizzare dei cuori di gesso

Realizzare oggetti in gesso è un'attività divertente e facile da realizzare. Con le dovute attenzioni è possibile coinvolgere anche i più piccini. Grazie all'impiego di appositi stampi nessuna forma risulterà eccessivamente complicata da realizzare....
Altri Hobby

Come fare dei bottoni di gesso

Sei alla ricerca di qualcosa di particolare che possa abbellire le tue creazioni oppure vuoi realizzare qualcosa da personalizzare al massimo? Allora questa guida fa per te, vedremo come creare dei bottoni di gesso di forma, dimensione, colore come più...
Altri Hobby

Come preparare il gesso

Senza dubbio il gesso, è un materiale che nell'edilizia, nel restauro e nelle attività artistiche, è davvero fondamentale. Perfetto per una scultura e ottimo per lisciare e costruire pareti, il gesso resta il classico e ideale materiale multiuso ancora...
Altri Hobby

Come dipingere una statua di gesso

Le statue di gesso, in particolar modo quelle realizzate artigianalmente, si possono dipingere con la vernice colorata. La maggior parte di coloro che amano la scultura scelgono generalmente dei colori acrilici per dipingere le loro creazioni. Dopo aver...
Altri Hobby

Come fare una cornice in gesso

Se si vuol creare una cornice per un quadro o come applicazione da muro esistono in commercio diverse soluzioni, dalle cornici in legno a quelle in polistirolo, ma anche in gesso già pronte. Oppure, è possibile acquistare dei listelli da tagliare a...
Altri Hobby

Come verniciare una statua di gesso

Quasi ogni statua costruita in gesso, specialmente quelle artigianali, devono essere prima rifinite, e infine dipinte con della vernice. Se anche voi avete la passione per le sculture, dopo che avrete ottenuto il vostro modello tramite uno stampo, o scolpendolo...
Altri Hobby

Come fare una mano portagioie

Se siete amanti dei gioielli, in casa vostra non mancheranno i classici portagioie. Se la vostra passione riguarda principalmente bracciali ed anelli, ciò che fa al vostro caso è un espositore a forma di mano. In questo modo risulta più semplice riporre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.