Come realizzare un calendario fai da te per bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tutti noi abbiamo avuto a che fare con i bambini. Quante volte ci siamo inventati giochi e attività da fare insieme per intrattenere, per insegnare, per tenere occupate mentalmente e manualmente e, perché no, per fare un'attività che ci leghi di più con il piccolo se siamo gli zii oppure i fratelli. In questa guida vi spiegherò alcune idee su come realizzare un calendario fai da te per bambini. Questa attività può essere svolta dai 4 anni in su e può aiutare molto nell'apprendere i termini dei nomi giornalieri, settimanali e mensili, inoltre farete acquisire un senso di responsabilità al piccolo.

26

Occorrente

  • cartoncini di qualsiasi colore
  • colla
  • 12 materiali diversi
  • glitter
  • tessuti
36

Sappiamo che ogni processo lavorativo richiede determinati materiali che andremo ad acquistare in negozi specializzati del fai da te, quello più semplice sarà una base di cartoncino formato A4. Ti raccomando di fare un lavoro coloratissimo, i colori danno sempre allegria e il bambino sorriderà e ricorderà il tempo trascorso con voi molto piacevolmente. Cominciamo con il procurarci 12 cartoncini formato A4, (va bene anche più grande), 12 materiali differenti come: tessuto, pelle, nappa, seta, canapa, cartoncini di cui andremo ad applicarli per ogni mese, non badate all'ordine dei colori, ma rispettate che sia in attinenza al mese. Un modo simpatico e piacevole per organizzare i giorni della settimana, è creare delle piccole tasche giornaliere sotto al nome ed al numero del giorno, questo ci da possibilità di variare i colori giornalmente, non vi sono limiti. L'importante è che il bimbo sia partecipe attivamente circa colori e materiali.

46

Come vi dicevo, rispettare le procedure su citate, ci torna utile per fare un ottimo lavoro, vi faccio notare altri piccoli suggerimenti su altri tipi di materiali come: glitter, tessuti diversi come pelle, scamosciato, tessuti animalier, carta alluminio, plastica, gomma, e chi più ne ha più ne metta. Andate in una cartoleria e troverete molti materiali su cui potete puntare, l'aiuto potete averlo anche dal vostro bambino in modo da fargli prendere piccole responsabilità. La creatività, la fantasia e la complicità saranno gli artefici di questo lavoro che farete insieme.

Continua la lettura
56

Continuiamo a creare piccole tasche per ogni spazio lasciato (del quotidiano) in modo da riempire la piccola tasca con biglietti che ricordano appuntamenti e compleanni oppure ringraziamenti ricevuti o quant'altro, insomma ogni taschina segnerà la giornata trascorsa.
Per iniziare questo lavoro con il ragazzino, ricordiamoci che rimanere un po' bambini è un modo per alleggerire i piccoli o grandi problemi del nostro quotidiano e ci aiuta a superare gli anni in modo consapevole e nello stesso tempo con gioia. Buon divertimento!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Avere pazienza
  • Usate tanti colori e materiali

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come fare le decorazioni di carta coi bambini

Insieme ai bambini si possono realizzare tantissime decorazioni per la casa utilizzando dei materiali che sono facilmente reperibili, ad esempio: carta, cartone, cartoncini colorati. Non è importante il risultato finale, ma è fondamentale che i bambini...
Casa

Come decorare una parete per bambini

Se gli inquilini di una casa sono due genitori, diventa indispensabile realizzare all'interno dell'abitazione una stanza o un ambiente appositamente riservato ai propri figli. Soprattutto quando i bimbi sono piccoli, diventa particolarmente importante...
Casa

Halloween: idee per la festa con i bambini

Halloween è diventata la festa più amata dai bambini. Infatti, quando arriva l'evento i genitori si muovono per accontentarli. Organizzando delle feste in tema e cercando di creare l'atmosfera giusta in casa. La tattica migliore per rendere felici è...
Casa

Come mettere in ordine la camera dei bambini

Riordinare la camera dei bambini può rivelarsi un'ardua sfida, poiché non si tratta solo della stanza della casa che, in assoluto tende al caos, ma è anche uno spazio complesso. Tanti sono, infatti, i punti da prendere in considerazione nello spazio...
Casa

Come decorare l'armadio dei bambini

Se nella cameretta dei nostri bambini abbiamo un armadio a tinta unica e intendiamo arricchirlo con dei disegni particolari e rendere più gioioso l'ambiente, possiamo adottare almeno tre tecniche tutte molto funzionali e pratiche. A tale proposito,...
Casa

Come Organizzare Una Zona Giochi Per I Nostri Bambini

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di bambini. Nello specifico, come avrete già notato dal titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come Organizzare Una Zona Giochi Per I Nostri Bambini.Gli appartamenti in città possono...
Casa

Come fare il cielo stellato nella stanza dei bambini

Abbellire il proprio ambiente abitativo è una cosa che piace a dà molte soddisfazioni. Nella nostra casa abbiamo ogni tipo di ambiente, quello che ci lascia più spazio per la nostra creatività, e quelli che con poco diventano belli lo stesso. Una...
Casa

5 cuscini fai da te per la cameretta dei bambini

Arredare la propria casa in maniera personalizzata ed originale è davvero un'attività molto interessante e piena di soddisfazioni soprattutto se si tratta della camera dei propri bambini. A tal fine ci occuperemo dei cuscini per le camerette dei più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.