Come realizzare un candelabro minimalista

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con il comune filo di ferro è possibile realizzare innumerevoli manufatti e opere artigianali, come ad esempio un candelabro minimalista. L'attività è di facile e veloce esecuzione. Con un po' di manualità e d'inventiva, si può arrivare a produrre degli oggetti utili e di qualità. Inoltre, la realizzazione di un semplice candelabro è un'ottima occasione per riciclare del materiale normalmente presente in tutte le case, come vecchie candele, perle di collane e filo di ferro. L'approssimarsi delle festività pasquali rende ancora più piacevole e opportuno produrre artigianalmente un candelabro. Quest'ultimo può infatti essere adoperato come elemento decorativo o come piccolo dono augurale. Si può svolgere l'attività con l'aiuto dei bambini, per educarli al riciclo e per stimolarli alla creatività. Vediamo come procedere.

26

Occorrente

  • filo di ferro robusto
  • pinza
  • metro
  • perle di vetro o di plastica
36

Per realizzare un candelabro minimalista occorrono circa due metri di filo di ferro abbastanza robusto. Si può scegliere tra quello da giardinaggio oppure quello privo di rivestimento esterno. In questo caso, tuttavia, si corre il rischio che con il tempo e con l'umidità si arrugginisca. Mettete quindi tutto il materiale su un piano di lavoro. Con il metro misurare il filo fino a ottanta centimetri di lunghezza. Tagliate due porzioni uguali e piegatele a metà. Agganciatele alla maniglia di una finestra e intrecciatele ben strette.

46

Otterrete in questo modo una specie di treccia di quaranta centimetri. Con l'aiuto di una pinza, recidete le estremità inferiori per pareggiarle. Tagliate a metà anche l'occhiello superiore, formatosi piegando i fili sulla maniglia della finestra. Pareggiate i capi estremi. Aprite a croce greca le quattro estremità inferiori. Queste costituiscono i piedi su cui reggere il candelabro minimalista. Infilate una perla dal foro abbastanza largo per dare maggiore stabilità e aspetto gradevole alla struttura. Con l'aiuto delle pinze flettete a riccio ogni capo del fil di ferro intorno a ciascuna perla. Raddrizzate l'intero gambo, in modo che resti dritto e fermo.

Continua la lettura
56

Allargate le quattro estremità superiori e piegatele in mezzo verso l'alto. Avvolgete un pezzo di filo di ferro intorno alla base su cui deve poggiare la candela e stringete bene. Modulate la simmetria dei quattro bracci, così che non siano sbilanciati. Inserite una candela, preferibilmente corta e larga. Stringete i bracci del candelabro intorno alla candela, per mantenerla salda e ferma. Qualora la lunghezza dei bracci lo consenta, piegateli a spirale verso l'esterno. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare che il candelabro arruginisca, utilizzare il filo di ferro rivestito di plastica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Eseguire La Modellatura Di Un Candelabro Sul Tornio

Il candelabro è un oggetto molto elegante per arredare al meglio la nostra casa. Già le nostre nonne amavano adornare gli ambienti con questo genere di complementi d'arredo. In argento, in oro, ma anche in legno, il candelabro arricchisce l'ambiente...
Bricolage

Come Trasformare Un Candelabro In Lampada Elettrica

Le lampade sono una semplice quanto utile invenzione, e da alcuni anni a questa parte sono diventate l'oggetto preferito di designer ed arredatori che sfruttano le diverse forme o reinventano vecchi modelli per riproporli sul mercato. In ogni casa se...
Bricolage

Come Riparare Un Candelabro Del '700 In Legno

L'azione dei tarli causa lesioni permanenti alla struttura del legno. Questi piccoli insetti, infatti, scavano all'interno del materiale in questione delle gallerie che a lungo andare diventano devastanti. Oltre al danno dei tarli, il candelabro può...
Bricolage

Come decorare un candelabro con ghirlandina e filo pirkka

In ogni negozio di articoli per la casa e arredamento è possibile comprare candele e candelabri di ogni tipo: ne esistono decorate, profumatissime, di colori sgarcianti o toni pastello. C'è solo l'imbarazzo della scelta. Ogni casa che si rispetti ha...
Bricolage

Come realizzare dei candelabri a stella

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici o parenti e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare...
Bricolage

Come fare dei candelabri a mano

Il candelabro è un oggetto con la funzione di reggere le candele. È dotato di due o più bracci e solitamente ha un aspetto artistico o decorativo. Spesso è utilizzato durante riti e presente in luoghi di culto; un esempio è la Menorah ebraica, candelabro...
Bricolage

Come creare candelabri floreali

L'illuminazione di un ambiente è piuttosto importante quando si desidera avere un'atmosfera rilassata ed accogliente da condividere con la persona che si ama oppure durante le serate passate in compagnia degli amici. Immaginatevi di cucinare una gustosa...
Bricolage

Come realizzare candele con fogli di cera d'api

La prima materia utilizzata per la produzione delle candele è stata la cera d'api. Attualmente la maggior parte delle candele che sono in commercio sono fatte con la paraffina che è un derivato del petrolio. Le candele realizzate con la cera d'api hanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.