Come realizzare un cappellino di lana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete dotati di creatività, fantasia e siete abili nel lavorare con i ferri o con l'uncinetto, potete realizzare tantissimi accessori per arricchire il vostro look personale e quello dei vostri bambini. Potete anche dar vita a dei capi da regalare ad amici e parenti per le festività o per le ricorrenze particolari. Con i filati potete creare scarpette per il letto, sciarpe, guanti, copertine e via dicendo. In questa guida tratteremo nel particolare di come realizzare un cappellino di lana, perfetto da indossare nelle fredde giornate invernali. Vediamo insieme, passo dopo passo, come procedere nella realizzazione di questo progetto.

27

Occorrente

  • gomitolo di lana
  • ferri
  • ago e filo
  • uncinetto
37

Per realizzare un cappellino di lana, potete tranquillamente utilizzare sia la lavorazione all'uncinetto che quella ai ferri. Con la prima andrete a realizzare la parte che copre le testa, mentre con la seconda porterete a termine la parte frontale del copricapo. Per iniziare il progetto, munitevi degli attrezzi per la lavorazione e scegliete la lana del colore che più preferite. La parte più difficile è indubbiamente quella da realizzare con l'uncinetto, quindi vi consigliamo di optare per dei punti semplici, di modo che il lavoro possa scorrere molto più velocemente. Il nostro progetto sarà realizzato con il punto catenella.

47

Dopo aver rilevato le misure della circonferenza della testa, dalla parte superiore della fronte fino alla nuca, potete procedere con una sequenza di punti molto semplici. Iniziate con 2 a diritto e 6 a rovescio. Girate l'uncinetto e cominciate a lavorare solo sui 6 punti, in modo da costruire la parte superiore del cappellino. Alla fine della circonferenza, eseguite due punti a diritto come chiusura. A questo punto, potete mettere da parte il manufatto e l'uncinetto, per passare alla lavorazione con i ferri. Usate la stessa maglia e realizzate un rettangolo simile ad una sciarpa. Una volta terminata, fissatelo con ago e filo alla calotta creata con l'uncinetto.

Continua la lettura
57

Una volta portato a termine la realizzazione dell'intero cappellino, potete dedicarvi alle finiture. Potete applicare dei motivi floreali, delle farfalle o qualsiasi altri soggetto che la vostra fantasia vi suggerisce. Anche questi possono essere creati all'uncinetto. Appena pronti, fissateli sul lato del copricapo che preferite. Per evitare che vi si possa sfilare dalla testa nelle giornate particolarmente ventilate, vi consigliamo di cucire a mano sulla parte frontale un piccolo elastico. Grazie all'impiego di quest'ultimo, le fibre rimarranno sempre ben compatte ed il cappello aderirà perfettamente alla vostra fronte, senza muoversi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per velocizzare la realizzazione del vostro progetto, optate per maglie semplici come la catenella
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un cappellino a uncinetto

La lana non è lavorabile solo a maglia, ma anche all'uncinetto. In questa breve e facile guida vi spiego come realizzare un cappellino in lana all'uncinetto. Dalla base ci si può poi sbizzarrire con colori, fantasie e abbinamenti di ogni genere, ed...
Cucito

Come realizzare un cappellino con visiera

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come realizzare nel migliore dei modi un cappellino con visiera in feltro. A tal proposito, sarà necessario procurarsi tutti quelli che sono i materiali necessari per questo tipo...
Cucito

Come fare un cappellino per un neonato

Quando dobbiamo fare un regalo ad un neonato non c'è niente di meglio che orientarsi su oggetti utili ma, allo stesso tempo, eleganti per cui la scelta di un cappellino è, senza dubbio, l'ideale per tenerlo caldo e comodo durante le passeggiate giornaliere,...
Cucito

Come fare un cappellino da Minion

I Minion sono personaggi Disney che hanno riscontrato grandissimo successo indistintamente tra grandi e piccoli. Personaggi immaginari di colore giallo vestiti da una tutina blu, scaturiscono da un famoso film di animazione "Cattivissimo me", diventando...
Cucito

Come realizzare un gilet in lana

Lavorare a maglia è da sempre uno dei vostri passatempi preferiti? Anche se non avete mai esercitato questa passione, tutti con un po di pratica possono riuscire nell'intento di realizzare intreccio dopo intreccio, utilizzando solo ago, filo e dei brandelli...
Cucito

Come realizzare una coperta di lana a quadrati all'uncinetto

Una coperta di lana a quadrati all'uncinetto, è molto semplice da realizzare, soprattutto se si hanno delle buone basi di cucito. La coperta può essere realizzata sia per culla, che per letto singolo o matrimoniale. Il colore della lana, dipende dai...
Cucito

Come fare un cappellino elasticizzato per bambini

Se siete degli amanti del fai-da-te e volete realizzare qualcosa con le vostre mani, magari un indumento per i vostri figli, allora questa guida è perfetta per voi. Nei successivi passaggi, vi illustrerò come fare un cappellino elasticizzato per bambini....
Cucito

Come realizzare una borsa con lana infeltrita

La lana infeltrita sta tornando di moda: già son passati diversi periodi invernali in cui la lana infeltrita l'ha fatto da protagonista nei look invernali, o comunque è stata impiegata nella creazione degli accessori invernali. Vediamo in questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.