Come realizzare un cappello da maghi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ogni mago che si rispetti ne possiede uno. Di cosa sto parlando? Del cappello cilindrico che assieme alla bacchetta magica rappresenta un elemento fondamentale per la sua immagine, ma servirà anche per realizzare i suoi trucchi. In questa guida scoprirai in modo semplice come realizzarne uno di cartone. Si sono mai visti dei maghi senza cappello? No!

27

Occorrente

  • cartoncino nero
  • Colla vinilica
  • Forbici
  • metro da sarta
  • Matita
  • Compasso
  • Nastro rosso
37

Per questo passo serviranno un metro da sarta (quello flessibile) e del cartoncino. Per prima cosa dobbiamo prendere la misura della circonferenza del cranio di chi dovrà indossare il cappello. Fai molta attenzione a questo procedimento perché il copricapo non dovrà risultare né troppo grande né troppo piccolo. Quindi presa la misura, tracciamola sul cartoncino e iniziamo a tagliarla a forma di rettangolo, lasciando qualche millimetro in più su entrambe i lati. Fatto questo incolliamo i lati corti per formare un cilindro, facendo attenzione a rispettare le misure e le tolleranze che abbiamo stabilito.

47

Mentre aspettiamo che la colla si asciughi completamente, prendiamo un altro cartoncino e, facendo attenzione, appoggiamoci sopra il cilindro creato al passo precedente. Disegniamo il contorno della base con la matita, in seguito, aiutandoci con un compasso tracciamo la circonferenza di un cerchio più grande di circa 1 (un) centimetro. Ritagliamo il più esterno; poi, facciamo ogni 2/3 (due/tre) centimetri un taglio tra il perimetro maggiore e quello minore in modo tale da ottenere un contorno seghettato formato da delle linguette.

Continua la lettura
57

In questo passo creeremo la tesa del cappello. Per fare questo appoggia nuovamente il cilindro sul cartoncino e tracciane la circonferenza. Come nel passo precedente, servendoci di un compasso, disegniamo due cerchi: uno di circonferenza di circa 1 centimetro minore di quello base (ovviamente all'interno), e una più grande di 4 cm all'esterno. Dopo aver ritagliato il contorno seguendo la traccia più esterna, ritagliamo il cartoncino nella parte centrale seguendo il perimetro del cerchio più piccolo. Per aiutarci possiamo utilizzare o la forbice o il compasso e praticare un foro al centro del cartoncino; in questo modo sarà più semplice scontornare la circonferenza interna. Nella fascia di separazione tagliamo il contorno creando una serie di linguette come avevamo già fatto prima.

67

Infine, uniamo le tre parti che compongono il cappello. Ripieghiamo le linguette della calotta in modo che diano verso il basso e quelle della tesa verso l'alto. Incolliamo le linguette internamente al cilindro. Una volta asciugatasi la colla passiamo al tocco finale: prendiamo del nastro rosso, o del colore che preferiamo, e incolliamolo alla base del copricapo, pochi centimetri sopra la tesa. Adesso facciamo provare il cappello al futuro maghetto e il gioco è fatto!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta fatto questo semplice scheletro ti puoi sbizzarrire applicando tutte le modifiche che più ti piacciono
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un cappello con foglie di palma

Un cappello di foglie di palma è un adorno esotico che darà un tocco tropicale al tuo party in piscina. Feste a tema sono un modo festoso per celebrare l'estate o di una vacanza al mare. Un abbellimento in più per le decorazioni della vostra festa....
Bricolage

Come costruire un cappello conico asiatico

Tutti conosciamo il tradizionale cappello asiatico. Si tratta di quel cappello conico costruito intrecciando fibre vegetali. Le fibre maggiormente utilizzate sono quelle di bambù e di palma. Un elemento distintivo del cappello asiatico è la fascia sottomento....
Bricolage

Come creare un cappello a forma di pianeta

Volete far indossare a vostro figlio un originale cappello che rappresenti un planetario? All'interno di questa guida vi spiegherò, passo dopo passo, come creare da soli un cappello a forma di pianeta, in maniera semplice e divertente. Inoltre, vostro...
Bricolage

Come fare un cappello di carta

Ci sarà sicuramente capitato, di voler effettuare qualche bella attività ricreativa con il nostri bambini, ma di non sapere mai cosa fare per passare delle divertenti ore in loro compagnia. Molto spesso, preferiamo regalare ai nostri bambini moltissimi...
Bricolage

Come fare un cappello da pirata

Eccoci qui pronti a preparare e creare, grazie alla propria fantasia e voglia di fare, un bellissimo abito da pirata. Nello specifico in questo articolo, cercheremo di imparare come fare un cappello da pirata, in maniera semplice e veloce. Creare con...
Bricolage

Come trasformare un cappello in un lampadario

L' idea del fai da te prende ormai il sopravvento oggi: il concetto del recupero è un tema molto sfruttato, in quanto, usando un po' di fantasia, si è in grado di riprodurre oggetti di qualsiasi natura sfruttando cose impensabili, spesso ritenuti inutili...
Bricolage

Come realizzare varie forme con i palloncini

I palloncini con i loro mille colori sono la vera anima di una festa. Se compriamo poi gli slim ball (cioè quei palloncini lunghi e stretti) possiamo creare davvero varie forme, divertenti e particolari. In ogni festa che si rispetti, come anche nel...
Bricolage

Come Realizzare Un Cappellino Da Gnomo

Durante il periodo di Natale, spesso, ci scordiamo che oltre i personaggi del presepe e Babbo Natale, potremo festeggiare anche i suoi simpatici folletti per trasformare quel giorno in una favola. Grandi e piccini potranno divertirsi insieme magari costruendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.