Come realizzare un cappello di paglia

Tramite: O2O 13/11/2016
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

I cappelli di paglia sono stati utilizzati per secoli e, nessuno sa esattamente quando la loro storia ha avuto inizio; infatti, alla fine del 1800 erano di gran moda negli Stati Uniti. Infatti se andiamo a vedere alcuni film antichi le signore già lo portavano. Ancora oggi comunque è molto attuale, soprattutto d'estate per ripararci dal sole cocente. Tuttavia lo si può trovare di diverse forme misure a seconda dei gusti. Se cercate delle utili informazioni su come realizzare un cappello di paglia non vi rimane che seguire attentamente i passi di questa guida.

26

Occorrente

  • un foglio di cartoncino bianco
  • un paio di forbici
  • colla vinilica
  • nastrino colorato
  • trecce di paglia
36

Per iniziare, procuratevi tutto il necessario e poi, sul cartoncino disegnate la sagoma del cappello, a cominciare dalla parte circolare, in modo da realizzare il diametro preciso che corrisponde alla forma della testa. Per semplificare quest'ultima operazione, prendete un cappellino con visiera, e lo sfruttate come modello, per essere certi di non sbagliare le misure. Inoltre, recatevi in un negozio artigianale ed acquistate delle trecce di paglia a rotoli, che sono disponibili di diversi metri e colori.

46

Adesso cominciate a cucire la treccia di paglia, avvolgendola attorno al cappellino, in modo da creare tanti cerchi in base alla sua altezza, che poi alla fine dovrete cucire a mano, con del filo doppio. Adesso, ottenuto un cilindro, incollate su un cartoncino tante striscette di paglia, ottenendo un diametro tale da utilizzarle come calotta, da unire al cilindro ottenuto. Terminata la lavorazione del pezzo di cappello di paglia che corrisponde alla sagoma della vostra testa, potrete dedicarvi al bordo, che in precedenza avete disegnato sul cartoncino. A questo punto, le striscette di paglia le incollate sul cartoncino, riempendo la sua superficie, quindi basta cominciare da un lato per finire all'altro, e procedere poi sempre nello stesso modo, creando dei cerchi concentrici.

Continua la lettura
56

Una volta allestito il cerchio del cappello di paglia, non vi resta che cucirlo alla calotta preparata in precedenza, e procedere con le finiture. Per ottenere un cappello di paglia elegante, fate delle cuciture circolari e concentriche poi, nella giuntura tra la calotta e il cerchio, servendovi della colla vinilica applicate un nastrino colorato che alle due estremità chiuderete con un bel fiocchetto, lasciando le due code pendenti, in modo da ottenere un cappello di paglia elegante e ben rifinito. Naturalmente il nastrino potrete sceglierlo o di raso o di velluto e, il colore varierà in base al vostro gusto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare il cappello di Babbo Natale in cartoncino

Se in occasione dell’avvento intendete realizzare in modo semplice e veloce dei cappelli di Babbo Natale, potete utilizzare il cartoncino seguendo le linee guida descritte nei passi successivi, e nel contempo visualizzare il video annesso o ancora attingere...
Altri Hobby

Come realizzare un cappello per neolaureati

Un cappello per neolaureati viene principalmente utilizzato in due occasioni: una festa di laurea (anche se oggi si indossano anche per i diplomi, fin dall'asilo) oppure una festa in maschera. Ad ogni modo, qualsiasi sia la ricorrenza, realizzare un accessorio...
Altri Hobby

Come calcolare le misure di un cappello da fare a uncinetto

Quando si decide di realizzare un capo all'uncinetto, sopraggiunge il problema delle misure. Questo vale ovviamente anche per cappelli e berretti. Con la giusta tecnica è possibile calcolare le misure di un cappello da fare all'uncinetto. Fai attenzione...
Altri Hobby

Come fare un cappello da chef di carta

La carta è un materiale con cui è possibile creare un infinità di oggetti utili sia per la casa che per la persona. Dalla classica barchetta, usata per far giocare ai bambini, fino a decorazioni e ornamenti da usare nei nostri spazi quotidiani. Addirittura...
Altri Hobby

Come fare un cappello a forma di animali per bambini

Per le feste, possiamo fare dei regali per i bambini spendendo poco, ma senza rinunciare alla bellezza e all'originalità. Se infatti abbiamo una certa abilità nell'arte del cucito, sia con ago e filo oppure con lana e uncinetto, diventa facile realizzare...
Altri Hobby

Come realizzare uno spaventapasseri in legno

Lo spaventapasseri è un oggetto veramente funzionale quando si hanno dei prati coltivati. Ottenere questo semplice artificio non risulta complicato, basta un pochino di fantasia ed una buona manodopera. Si ha l'opportunità di impiegare numerosi materiali...
Altri Hobby

Come realizzare porta tovaglioli in cartone

Con le festività natalizie che si avvicinano sempre di più, si cerca di fare delle decorazioni da mettere a casa e perché no, pensare alla cena della vigilia e del 25 con i parenti e amici. Realizzare la fatidica cena di natale è da sempre una delle...
Altri Hobby

Come realizzare la gobba della befana

Durante le festività natalizie, per fare una sorpresa ai bambini ci si veste da Babbo Natale o da Befana. Per apparire il più credibili possibile agli occhi attenti dei bambini e fare in modo che non si accorgano che sia solo un travestimento, è importante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.