Come Realizzare Un Catenaccio Per La Porta

Tramite: O2O 05/03/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

La sicurezza in casa è fondamentale e ciò passa prima di tutto dalla porta di ingresso della propria abitazione. Per questo è bene, oltre ad una solida e forte serratura, applicare anche un catenaccio per impedire subito l'accesso a persone dinanzi l'uscio. Con questa breve ma utilissima guida vedremo quindi insieme come realizzare un efficiente catenaccio per la propria porta con materiali di recupero. Per riuscire nel vostro intento, non vi serviranno particolari doti innate manuali o artistiche. Vi sarà sufficiente soltanto seguire una serie di semplici passaggi, che adesso vi riporteremo in questa guida. Vi assicuro che il risultato conclusivo potrà ampiamente ripagarvi di ogni singolo sforzo profuso. Siete pronti a darvi da fare?

26

Occorrente

  • asse di metallo
  • attrezzi quali: martello, scalpello e giravite
  • trapano e viti
36

Per prima cosa sarà necessario procurarsi tutto ciò che servirà per tale lavoretto di fai da te. Potrete a tal fine utilizzare tranquillamente dei materiali di recupero, quali: un asse metallico abbastanza resistente ed un l'occhiello avvitabile. Se non riuscite a recuperarne uno potrete trovare ciò che fa al caso vostro in un comune negozio di ferramenta e bricolage. Per quanto riguarda la concreta parte operativa, per prima cosa con l'ausilio del vostro trapano a punta per mattoni, applicate un bel buco nel muro. Quindi, infilare l'occhiello al suo interno. Avvitatelo nella maniera migliore. In questo modo, penetrerà lungo tutta la sua dimensione e resterà fuori soltanto l'occhiello.

46

Se non siete in possesso degli elementi raffigurati, dovrete essere voi a costruirli. Comprate un occhiello ottimamente resistente presso una ferramenta. Quindi, fate in modo che al suo interno possa passare un'asta di metallo. Adesso, riscaldate l'asta sul fuoco fino a quando non diventa estremamente calda. Successivamente, conducete la stessa su una qualsiasi incudine. Non dimenticatevi di prendere l'asta con una pinza. In questo modo, eviterete di scottarvi. Quindi, battetela con l'ausilio di un martello. L'asta assumerà la forma curva che avete visto nella figura precedente. Proseguiamo nel nostro lavoro per realizzare un catenaccio per la porta.

Continua la lettura
56

A questo punto manca un ultimo ma importantissimi passaggio. Pertanto prendete un trapano ed effettuate dei forellini sulla vostra porta. Bloccate con delle viti un occhiello metallico aiutandovi con un comune giravite. L'importante è che la posizione di quest'ultimo occhiello sia in maniera tale che l'asta di metallo si inserisca perfettamente nell'occhiello stesso. In questo modo non solo avrete inserito un catenaccio alla vostra porta, ma questo sarà anche ben montato e perfettamente funzionante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate particolare attenzione all'applicazione dell'occhiello
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una porta in cartongesso

Se in casa o in un garage avete l'intenzione di realizzare una porta in modo molto semplice e lineare, potete optare per del cartongesso. Questo materiale infatti, è disponibile di svariati spessori a partire da 1 cm e si presenta liscio e con pannelli...
Bricolage

Come realizzare un pannello porta tv a parete

Ecco una esaustiva guida che possa insegnarvi a realizzare, in pochissimi passaggi, un pannello porta tv a parete. La costruzione di un pannello avente queste caratteristiche potrebbe apparire un lavoretto alquanto difficile da realizzare ma in realtà,...
Bricolage

Come realizzare un porta posate natalizio

Quando il Natale si avvicina, è proprio l'ora di rimboccarsi le maniche, procurarsi alcuni semplici materiali, facilmente reperibili, e realizzare degli addobbi speciali, trascorrendo in allegria i pomeriggi freddi dell'inverno e stimolando la propria...
Bricolage

Come realizzare un porta bottiglie

Il fai da te offre tante valide alternative ai monotoni oggetti di uso comune. Se siete bravi in questo settore potreste arredare casa utilizzando materiali di riciclo, ottenendo un arredo unico e personalizzato spendendo poco. Un pezzo di arredo facilmente...
Bricolage

Come realizzare un porta carta igienica

Se siamo amanti del fai da te e ci piace arredare la casa in modo semplice e geniale, non c'è niente di meglio che realizzare alcuni accessori con ciò che abbiamo a portata di mano. Infatti, ci sono molti materiali che ci consentono di creare parecchi...
Bricolage

Come realizzare un porta tv in cartongesso

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di fai da te, e nello specifico, ci concentreremo sul cartongesso. Infatti, come avrete compreso facilmente attraverso la lettura del titolo che accompagna la nostra guida, ora andremo a spiegarvi...
Bricolage

Come realizzare dei cestini porta pane

L'arte del riciclo è ideale per realizzare simpatici e funzionali oggetti per la casa, come ad esempio utilizzando la stoffa e delle ceste di vimini, in modo da creare dei contenitori per il pane. In riferimento a quest'ultimo, nei passi successivi,...
Bricolage

Come realizzare una torta porta buste

Le idee simpatiche in un matrimonio non devono mai mancare. Saranno ricordi divertenti per gli sposi e per i loro invitati e se ne parlerà per parecchio tempo Nell'ultimo periodo è in voga un oggetto originale ed utile da esporre in questa circostanza,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.