Come Realizzare un Centrino Con Tela Di Juta

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

I lavori fai da te, specie negli ultimi anni, stanno conoscendo un crescente incremento anche a causa della crisi economica. Essi, infatti, sono in grado di garantire un risparmio economico e, al contempo, di poter ottenere effetti unici e personalizzati, del tutto differenti dai "prodotti" di massa normalmente acquistabili all'interno di mercerie e negozi di tessili per la casa. Nella guida che segue, a questo proprosito, vedremo alcuni semplici consigli su come realizzare un centrino con tela di juta in modo semplice ed intuitivo ottimizzando al massimo il tempo disponibile. Realizzeremo un centrino quadrato ricamato con il colore blu sul tessuto di tela di juta bianca, il motivo è rappresentato da una graziosa fantasia; il tutto viene poi "bordato" ai lati con uno smerlo eseguito all'uncinetto. Anche i punti impiegati saranno di facile realizzazione: con l'ago punto stuoia, punto spina; con l'uncinetto maglia bassa, maglia alta, pippiolino (4 catenelle e 1 maglia bassa nella catenella di inizio). Vediamo nel dettaglio come procedere.

26

Occorrente

  • un quadrato di tela di juta bianca
  • Cotone da ricamo n 5 colore blu
  • cotone per uncinetto n 8 bianco
  • Uncinetto n 1 1/2
36

Iniziate riportando due volte il disegno sulla stoffa tenendo ben presente lo schema del disegno e riproducendolo in grandezza naturale affinché 1 quadretto sulla carta equivalga a 2 centimetri nella realtà; ricamate con il cotone blu a punto spina tutti i contorni e a punto stuoia le parti interne. Successivamente fate un piccolo orlo a rollino e puntando l'uncinetto nel tessuto, eseguite il conseguente smerlo. La figura allegata al presente passo vi aiuterà, a tal proposito, a prendere dimistichezza con i simboli dei punti. Prima riga: a maglia bassa (negli angoli 3 maglie basse).

46

Effettuate una prima riga a maglia bassa e proseguite con una seconda riga che tenga conto dei punti che seguono: * 1 maglia bassa, 5 catenelle, 3 maglie saltate*; 1 maglia bassa nella maglia che precede l'angolo, 5 catenelle, 1 maglia saltata, 1 maglia bassa nella maglia seguente. La terza riga, invece, si comporà riportato a seguire: alcune maglie bassissime in apertura, portatevi al centro dell'archetto e lavorate 1 maglia bassa, * 6 catenelle, 1 maglia bassa nell'arco seguente *; nell'angolo fate 1 maglia bassa, 6 catenelle e 1 maglia bassa in chiusura.

Continua la lettura
56

Per quanto concerne la quarta, quinta e sesta riga il procedimento non sarà dissimile; comportatevi esattamente come per la terza riga con la differenza di effettuare archetti di 7 catenelle anzichè di 6. Da ultimo occupatevi dell'ottava riga svolgendo i passi che seguono: * 1 maglia bassa al centro di 1 archetto, 1 catenella, 1 pippiolino, 1 catenella, nell'arco seguente quindi lavorate 1 maglia alta, 1 pippiolino, 1 maglia alta, 1 pippiolino, 1 maglia alta, 1 catenella, 1 pippiolino, 1 catenella * conclusiva. Ed ecco realizzato il vostro centrino con tela di juta che potrete lavare ed inamidare prima di collocare in bella vista all'interno della vostra abitazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguite i singoli passi con molta precisione onde evitare di dover ripetere il lavoro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un centrotavola in juta

Gli ospiti a cena bisogna accoglierli al meglio sotto ogni punto di vista. Infatti, sono molto importanti le buone maniere, un'atmosfera ospitale ed il menù. Però, anche la decorazione della tavola deve essere curata nei minimi particolari; è opportuno...
Altri Hobby

Come decorare un tessuto in juta

La juta è un materiale abbastanza utilizzato nel campo tessile per la sua versatilità. Infatti, essa dà la possibilità di realizzare un gran numero di oggetti. Inoltre, un tessuto in juta è facile da decorare in quanto la trama di questo materiale...
Altri Hobby

Come realizzare una tela african style

L’Africa ha una lunga tradizione tessile che rappresenta l'espressione di un surrealismo mistico e metafisico; allo stesso modo anche il prestigio sociale del suo popolo sovente viene rappresentato sulla tela, con tutta la sua potenza simbolica. Con...
Altri Hobby

Come decorare con la juta

Il filato di juta è un materiale reperibile semplicemente presso un qualsiasi negozio di artigianato: esso potrebbe essere utilizzato per avvolgere i pacchi da spedire oppure alcuni regali, ma sarà anche possibile trovare degli impieghi maggiormente...
Altri Hobby

Come fare un centrino con disegni geometrici

Il punto antico è un tipo di ricamo a fili tagliati, lavorato su tessuti a trama regolare. La tecnica dai caratteristici disegni geometrici, imita i bassorilievi architettonici ed il chiaroscuro rinascimentale, attraverso un gioco di colori che conferisce...
Altri Hobby

Idee per riciclare la juta

La juta è una fibra tessile che si ricava da una pianta che si chiama Corchorus. La sua natura ruvida, resistente ma al tempo stesso abbastanza malleabile, la rende il tessuto ideale per costruire graziosi oggetti. Infatti, una volta utilizzata, perché...
Altri Hobby

Come invecchiare un centrino bianco

Quasi tutti hanno in casa almeno un centrino, magari su un luogo nascosto perché magari si è rovinato. Tuttavia i centrini, specialmente quelli lavorati a mano con l' uncinetto, rimangono nel tempo molto utili per abbellire un mobile o per appoggiarvici...
Altri Hobby

Come Fare Un Centrino Stile Ottocento

I centrini sono degli oggetti di arredo che ad oggi sono sostanzialmente in disuso a causa delle nuove tendenze dettate dalla moda. In realtà, però, continuano a essere degli accessori rilevanti vista la loro fattura, considerando cioè le difficoltà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.