Come realizzare un centrotavola con i rami secchi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per decorare la casa con i sapori dall'autunno possiamo utilizzare dei materiali semplici ed economici. I rami secchi sono esteticamente piacevoli e moto versatili. Possiamo realizzare tantissime composizioni diverse usando i rami al naturale oppure possiamo dipingerli nei colori che più si accordano all'ambiente. Vediamo insieme come creare un centrotavola con i rami secchi in modo facile e veloce.

25

Occorrente

  • Rametti secchi di varie grandezze e lunghezze
  • Un vaso di vetro trasparente
  • Sassolini decorativi
  • Spugna per fiori
  • Fiori essiccati (facoltativo)
35

Selezionare i rami secchi

Per prima cosa dobbiamo prendere un vaso di vetro e dobbiamo inserire sul fondo una spugna per fiori. Separiamo i rami più esili e lunghi da quelli più tozzi e robusti. Se utilizziamo rami veri possiamo passare delicatamente un pezzo di carta vetrata sulle estremità in modo da renderle più lisce. Per i rametti più esili dobbiamo creare una sorta di "punta" praticando un piccolo taglio diagonale all'estremità inferiore. I rametti confezionati dovrebbero avere già la predisposizione e basterà tagliare un piccolo pezzo della parte finale del rametto. A seconda del vaso che stiamo utilizzando dobbiamo tagliare più o meno i rametti in modo che almeno 1/3 della lunghezza resti fuori dal vaso.

45

Disporre i rametti nel vaso

Selezioniamo i rami più esili e lunghi e posizioniamoli nella spugna. A seconda del vostro gusto potete aggiungere una quantità variabile di rami lunghi. Per dare un tocco più romantico possiamo alternare i rami secchi con dei fiori essiccati a stelo medio lungo e posizionarli nella spugna. Per dare un po' di stabilità a rami e fiori versiamo nel vaso dei sassolini. I sassolini decorativi per vasi esistono in varie grandezze e colori, per dare un tocco di luce in più potete utilizzare dei sassolini trasparenti color ghiaccio. La quantità deve essere tale da coprire abbondantemente la base del vaso e la spugna che abbiamo usato come base dei nostri rametti.

Continua la lettura
55

Un tocco personale

A questo punto possiamo personalizzare il nostro centro tavola realizzato con i rami secchi andando a inserire all'interno del vaso i rametti più tozzi e robusti. Possiamo anche arricchire la nostra composizione con delle piccole pigne, con delle castagne o con della frutta secca come noci, nocciole e mandorle. Per dare un tocco profumato al centrotavola possiamo mettere nel vaso della frutta secca essiccata, come delle fette di arancia o delle fette di mela, delle stecche di cannella o con dei bastoncini profumati all'aroma che preferite. Infine potete aggiungere anche dei piccoli nastri in raso, legandoli ai rami secchi più alti e sporgenti per dare un po' di movimento all'intera composizione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una ghirlanda con i fiori secchi

Le ghirlande di fiori appese alle porte rendono l'ambiente accogliente e familiare, valorizzandolo con un tocco di stile. Sono molto semplici e rilassanti da realizzare. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come realizzare una ghirlanda con...
Altri Hobby

Come realizzare un centrotavola in juta

Gli ospiti a cena bisogna accoglierli al meglio sotto ogni punto di vista. Infatti, sono molto importanti le buone maniere, un'atmosfera ospitale ed il menù. Però, anche la decorazione della tavola deve essere curata nei minimi particolari; è opportuno...
Altri Hobby

Come realizzare un centrotavola di marshmallow

Se abbiamo l'hobby di realizzare oggetti decorativi per la casa proprio con le nostre mani, lo possiamo fare in tanti modi e persino con uno inusuale; infatti, si tratta di utilizzare il marshmallow ovvero una pasta di zucchero sottile, delicata, colorata...
Altri Hobby

Come realizzare un centrotavola floreale

I fiori danno un tocco garbato alla nostra tavola. Abbinare ai fiori una candela profumata risulta ancora più gradito perché rende più raffinata la tavola stessa. Cosa fare per decorarla in modo elegante per le occasioni speciali o per rallegrare una...
Altri Hobby

Come realizzare un centrotavola con i bottoni

Se sei un tipo creativo e ti piace realizzare sempre cose nuove, potresti creare un centrotavola con i bottoni. In questo modo potrai riutilizzare dei materiali che, in caso contrario, avresti invece dovuto buttare. Senza contare i numerosi bottoni vintage...
Altri Hobby

Come realizzare un centrotavola con le arance

Ho sempre associato le arance e i mandarini al Natale semplicemente perché sono frutti invernali o, forse, perché il loro profumo mi fa tornare indietro con la mente a quand'ero bambina. Passare le feste in casa della nonna, sentire l'odore di quegli...
Altri Hobby

Come fare una ghirlanda di rami intrecciati

La ghirlanda è una particolare corona realizzata attraverso foglie, fiori o rami, i quali vengono intrecciati tra di loro, dando all'oggetto una forma circolare. La ghirlanda può essere utilizzata come ornamento per il capo, assai ricorrente durante...
Altri Hobby

Come comporre un centrotavola estivo

L'estate è la stagione in cui è più frequente riunire amici e parenti intorno ad una tavola per un pranzo speciale, oppure per una veloce cena fredda. In entrambe le occasioni è importante che la tavola sia impreziosita con accessori particolari in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.