Come realizzare un cesto in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso, quando parliamo di cesti, pensiamo immediatamente a quelli in vimini o in paglia. In commercio, come sappiamo, ne esistono di vari tipi e dimensioni: con intrecci, con lavorazioni, color naturale, tutti colorati, rivestiti oppure addirittura in stoffa. Tuttavia, un cesto realizzato in legno è assolutamente più originale e meno comune rispetto agli altri e, inoltre, è possibile costruirlo a casa senza troppe difficoltà. A tal proposito, in questa guida, vi spiegherò come realizzare con le vostre mani un cesto in legno. Lo potrete utilizzare come portaoggetti o come porta vaso, e potrà essere anche utile per ordinare gli ombrellini da viaggio che, solitamente, vengono "soffocati" e nascosti dagli ombrelli più grandi.

26

Occorrente

  • Cesto in plastica
  • Carta vetrata
  • Listelli
  • Colla
  • Carta di giornale
  • Vernice
  • Pennello
36

Acquistare un cesto in plastica

Per prima cosa, acquistate in un negozio di bricolage un piccolo cesto in plastica, per intenderci quelli utilizzati per la carta da mettere vicino alla scrivania. Di questi cesti, potrete trovarne di vari tipi (cilindrici, rettangolari o quadrati), quindi scegliete la forma che più vi piace ma di dimensioni contenute, non importa che sia molto grande. In seguito, rimuovete con la carta vetrata tutte le piccole imperfezioni dal legno e provate leggermente ad arrotondare i lati di ogni listello, non servirà molto tempo e l'effetto finale sarà molto grazioso.

46

Applicare i listelli

Successivamente, sulla plastica e sui legnetti, stendete uno strato leggero di colla a presa rapida, dopodiché applicate tutti i listelli seguendo l'intera circonferenza del cesto e premendo bene il tutto. Cercate di far scivolare piccole quantità di colla tra le fessure, magari con l'aiuto di una lama, in modo che tutti gli elementi si fissino perfettamente. A questo punto, fate asciugare il vostro cestino e, se volete, potrete carteggiare qualche traccia di colla essiccata. Prima di iniziare a verniciare, ricordate bene di mettere sul piano di lavoro della carta di giornale.

Continua la lettura
56

Lucidare il cesto

Procedete dipingendo il legno con la vernice ed un pennello, fino a farlo diventare ben lucido ed anche molto resistente. Terminata l'asciugatura, ecco che potrete iniziare ad utilizzare il vostro cestino come credete. Una particolare attenzione: dal momento che la colla potrebbe danneggiarsi con i raggi del sole diretti o con la pioggia, non mettete il cesto all'esterno ma utilizzatelo dentro casa. Infine, per quanto riguarda il lavaggio, potrete pulire la superficie interna con una spugna bagnata ed acqua saponata, per poi risciacquare accuratamente il tutto. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un cesto da pic-nic

Con l'arrivo della bella stagione molte persone, nel loro loro tempo libero, organizzano gite fuori porta e spuntini all'aperto con parenti e amici. Nei negozi è possibile acquistare dei cestini da pic-nic ma è altresì importante sottolineare che si...
Bricolage

Come realizzare un cesto in carta riciclata

Ogni giorno, ci capita sicuramente di gettare via moltissima quantità di carta sotto forma di volanti pubblicitari, vecchi giornali o riviste, documenti che non ci servono più e molto altro ancora. In realtà potremo evitare di produrre tutta quella...
Bricolage

Come Realizzare A Mano Un Cesto Per La Biancheria Pulita

Se per la vostra casa intendete divertirvi nel realizzare qualcosa di utile, potete ad esempio cimentarvi nella costruzione a Mano di un funzionale cesto per contenere la biancheria pulita. Il lavoro non è difficile ma richiede soltanto pazienza ed...
Bricolage

Come realizzare un cesto con mollette in disuso

L’ ambiente domestico è una realtà che il più delle volte cela oggetti e materiali che una volta ricordavamo di aver messo da qualche parte e che magicamente dichiariamo scomparsi dopo estenuanti ricerche. Conclusi dei lavori ci capita di lasciare...
Bricolage

Come Realizzare Un Cesto Con Narcisi, Ranuncoli E Candele

La realizzazione di mazzi o decorazioni con fiori è facile e divertente al tempo stesso. Per creare composizioni belle come quelle dei fiorai, non serve essere degli esperti; con i giusto consigli e magari un po' di esperienza, diventerete addirittura...
Bricolage

Come Realizzare un sacco interno per un cesto rotondo portagiocattoli

Chissà quante volte avete inciampato tra i giochi dei vostri figli, e avete pensato che sarebbe meglio acquistare ceste dove poterli ordinare. I cesti di vimini che avete a casa potranno andare bene, però potrebbero rovinare i giochi, specialmente i...
Bricolage

Come realizzare un cesto porta dolci con il furoshiki

La parola “furoshiki” indica praticamente un “fagotto” e rappresenta una tecnica tradizionale giapponese, nata intorno al "700 d. C." ed impiegata soprattutto per avvolgere e trasportare il “bentō” (schiscetta), che consente la trasformazione...
Bricolage

Come fare un cesto porta frutta con rami, pigne e ghiande

All'interno dell'arte del fai da te è senza dubbio possibile farsi venire delle idee assolutamente uniche e molto interessanti, che possano associare la voglia di creare oggetti nuovi con il loro utilizzo quotidiano. Vedrete che vi consiglieremo un oggetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.