Come realizzare un cesto portacucito con materiali di recupero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

È possibile realizzare un cesto portacucito con materiali di recupero utilizzando oggetti di scarto e scatolame reperibili dagli alimenti che utilizziamo quotidianamente. Cartoni, scatole, vecchie riviste possono trovare nuova veste in soluzioni che siano allo stesso tempo utili e belle da vedere. Basterà un po' di fantasia, del tempo a disposizione per creare cose che, se acquistate, avrebbero un loro prezzo di mercato. Se si è bravi anche nell'arte della pittura non sarà difficile abbellire un cesto per renderlo in pendant con il mobilio della propria cameretta. Quindi, bando alle ciance, armatevi di buona lena e scoprite come fare leggendo questa guida!

28

Occorrente

  • Una confezione di pandoro o di panettone
  • Riviste usate
  • Colla vinilica e acqua
  • Un pennello
  • Un palloncino
  • Un ago
  • Colori acrilici
  • Carta assorbente da cucina
  • Nastri di raso di vecchie bomboniere
  • Cestini della frutta in legno o in plastica
  • Scatola di mascarpone o di yogurt
  • Colla ad elevata resistenza
  • Colori spry
38

Decidete innanzitutto la grandezza che dovrà avere il cesto per il cucito. Si potrà optare per un cestino dalle piccole dimensioni, utile a contenere qualche scampolo, dei fili e gli aghi per le riparazioni all'ultimo minuto, oppure un cesto di grandi dimensioni che ingloberà anche i gomitoli di lana, i ferri per le lavorazioni a maglia, gli uncinetti e qualche accessorio della macchina da cucire. In entrambi i casi le decorazioni potranno essere simili fra loro, mentre per la realizzazione il percorso varierà a seconda dei casi.

48

Per un cestino piccolo procuratevi un palloncino che andrà gonfiato fino ad ottenere un pallone abbastanza grande da essere preso con due mani e chiudetelo successivamente con un nodo. Preparate una mistura di acqua e colla vinilica, nella proporzione di 2 a 1 (ossia due parti di colla e una di acqua). Ritagliate a strisce dei fogli di giornale e poco importa se trattasi di quotidiani in bianco e nero o di riviste colorate. Spalmate la mistura di colla alla base del palloncino fino alla sua metà e attaccate le strisce di giornale fino a ricoprire la parte del pallone imbevuta di mistura. Dovreste avere ottenuto uno strato di giornali che ricopre la metà del palloncino e che a prima vista abbia l'impressione di sembrare una coppetta.

Continua la lettura
58

Lasciate asciugare per mezza giornata e spalmate nuovamente la colla sul rivestimento di giornali. Proseguite quindi con le altre strisce tagliate formando un secondo strato che andrà ad unirsi con quello precedente. Eseguite la stessa operazione fino a fare quattro strati di cartapesta che dovrà essere asciutta prima di procedere alla fase successiva. Una volta ottenuto un cestino solido bucate il palloncino e levatelo dal centro del cestino. Sempre utilizzando la mistura di colla rivestitelo con della carta assorbente, anch'essa tagliata a strisce, facendone però un solo strato (interno ed esterno) e lasciando asciugare il tempo necessario affinché il cesto si indurisca.

68

Il lavoro dovrà presentarsi come una coppa bianca sulla cui superficie potrà procedersi decorando con colori acrilici della tonalità che più si preferisce. Le decorazioni potranno essere fatte utilizzando nastri di raso chiusi a fiocchetto, o incollando paillettes colorate. Il rivestimento con fogli di giornale, carta assorbente e colla potrà essere sfruttato per ricoprire il cartone di un pandoro o di un panettone e servirà a rinforzare la carta per ottenere un lavoro solido e robusto. Anche in questo caso, a stratificazione ultimata, si potranno utilizzare i colori acrilici per decorare il cesto che, a differenza del primo, sarà di medie dimensioni. Per ottenere un supporto che dia stabilità al protacuito si potrà incollare, alla base del cestino, una coppettina avanzata da una confezione di mascarpone, di ricotta o di yogurt. Anch'essa dovrà essere ricoperta con carta assorbente per essere facilmente colorata nelle fasi successive.

78

Un cesto dalle grandi dimensioni si potrà ottenere utilizzando una cassetta della frutta, di quelle reperibili dal fruttivendolo e che contengono al loro interno ortaggi di ogni tipo. La cassetta potrà essere di legno o di plastica e, a prescindere dal materiale, andrà pitturata con una bomboletta spry al fine di ricoprirne ogni difetto. Anche in questo caso le decorazioni potranno essere le più svariate. Oltre ai nastrini e alle paillettes si potranno sfruttare vecchi scampoli di stoffa intrecciati nelle fessure della cassetta, o veletti delle bomboniere incollati ai manici per ottenere una presa soffice. Le idee sono infinite, a voi la scelta!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se avete fra le mani una cassetta della frutta in legno potreste scartavetrare la superficie per avere un cesto liscio e privo di imperfezioni. Lo stesso procedimento servirà se si vuole modellare il cesto a proprio piacimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un braccialetto con materiali di recupero

Ormai vedere una persona senza un braccialetto al polso è molto difficile. C'è addirittura chi ne tiene tre o quattro su un singolo braccio. Se ne trovano di tanti tipi. Si va dal braccialetto basilare formato da un semplice filo colorato a quello ornato...
Altri Hobby

Come Realizzare Una Composizione Floreale Per Cesto

Le piante e i fiori, che si trovino in un bel giardino aperto oppure nei vasi all'interno di un appartamento, sono in grado di donare all'ambiente un aspetto davvero molto gradevole. Soprattutto le piante da fiore contribuiscono a decorare e colorare...
Altri Hobby

Come realizzare uno zerbino con materiale di recupero

Il vostro zerbino di fronte alla porta è ormai alla frutta? State pensando di sostituirlo magari acquistandone uno nuovo in qualche centro commerciale? E se vi dicessi che potreste crearvelo da soli usando dei materiali che quasi tutti abbiamo in casa?...
Altri Hobby

Come personalizzare un cesto in vimini

I cestini in vimini sono sicuramente un ottimo modo per aggiungere un pizzico di originalità ad ogni ambiente della casa. Facilmente personalizzabili, possono essere utilizzati per migliorare il vostro arredamento, oppure per imballare i vostri regali...
Altri Hobby

Come realizzare un vaso a mosaico con materiali riciclati

Se desiderate realizzare un vaso a mosaico con materiali riciclati, avete trovato la guida adatta a voi! Nei passi che seguono, infatti, ve ne illustreremo la corretta procedura. Vi aiuteremo a creare un originale vaso, usando tasselli di plastica colorata....
Altri Hobby

Come realizzare delle decorazioni natalizie con materiali semplici

Natale è uno dei periodi più belli dell'anno. L'atmosfera che si respira a Natale è unica, sia per grandi che per i più piccoli. I bambini, in particolare, vivono questo periodo con grande gioia, galvanizzati dalle luci, dai regali e dalle feste....
Altri Hobby

Come dipingere un cesto in vimini

Se avete acquistato un cesto in vimini, potete pensare di dipingerlo in modo da renderlo adatto al design impostato nella vostra abitazione. Generalmente, il vimini si trova disponibile nel color beige, ma con degli opportuni accorgimenti, può diventare...
Altri Hobby

Come costruire un cesto con i bastoncini del gelato

La creatività può essere infinita, basta essere fantasiosi ed avere attitudine al riciclo per poter ricavare oggetti davvero gradevoli. In effetti, sbizzarrirsi con il bricolage è uno dei passatempi più piacevoli ed ambiti sia da uomini che da donne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.