Come realizzare un ciondolo con una conchiglia

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Avete mai pensato di dare una seconda vita alle conchiglie raccolte sul bagnasciuga durante i mesi estivi? Il riciclo creativo spesso è motivo di grande soddisfazione e da un oggetto apparentemente inutile e senza valore, è possibile ottenerne altri esteticamente molto validi. È il caso delle conchiglie che, con qualche semplice modifica, possono diventare un bel ciondolo da esibire su un abbigliamento molto casual. Se avete intenzione di scoprire come realizzare un ciondolo utilizzando una semplice conchiglia, continuate a leggere questa guida. Iniziamo!

27

Occorrente

  • Conchiglia
  • catenina
  • gancio per gioielli
  • trapano
37

Innanzitutto, le donne adorano le collane e quelle auto confezionate possono rappresentare motivo di grande soddisfazione, soprattutto quando la bellezza del risultato premia lo sforzo profuso. La trafila per realizzarne una è più semplice di quanto possiate immaginare. Come prima cosa, scegliete la conchiglia che vi sembra più adatta allo scopo, che, oltre ad essere aggraziata e a prestarsi bene, dovrà anche essere sufficientemente spessa e rigida. In seguito, lavatela accuratamente con acqua e sapone, per rimuovere correttamente tutti gli odori ed i germi e renderne la superficie più levigata.

47

Successivamente, munitevi di un trapano e montate la punta più sottile di cui disponete. Questa operazione andrà condotta con grande attenzione. Inoltre, vi consiglio di indossare anche un paio di occhiali di protezione per evitare che le schegge possano arrecarvi qualche danno. Se non possedete un trapano, potreste anche utilizzare uno spillo o un chiodo e martellarne l'estremità appuntita contro la superficie della vostra conchiglia. Dopo aver forato la conchiglia, potete scegliere di donarle un tocco più fashion adottando una nuance che ricordi quella di un vero gioiello.

Continua la lettura
57

Per far ciò, potreste ricorrere ad un colore acrilico per donarle una colorazione argento o oro, così da adattarne lo stile al vostro abbigliamento e alla catenina che userete per appenderla al collo. Date una sguardo alle vostre parure e scegliete un colore che si sposi anche con gli orecchini ed i bracciali. Per evitare che la conchiglia penda di taglio e non mostri la sua faccia migliore, potreste utilizzare un gancio per gioielli. Arrivati a questo punto, applicate il gancio al foro ed infilate nella collanina l'estremità opposta. Se l'argento e l'oro non vi convincono, potrete propendere per delle semplici decorazioni o lasciarla così com'è. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un ciondolo con un plettro

Il riciclo creativo è il modo migliore per ridare vita a oggetti che, altrimenti, resterebbero inutilizzati. Si può realizzare veramente di tutto, da oggetti per uso quotidiano a opere d'arte. Vediamo oggi come possiamo riutilizzare un plettro, in maniera...
Bricolage

Come Creare Una Conchiglia Con La Carta: Origami

Chi non conosce l'arte dell'origami, l'antica arte giapponese che consiste nel creare meravigliose composizioni col semplice ausilio di un foglio di carta? Probabilmente in pochi! Solamente piegando e ripiegando più volte il tipo di carta prescelta,...
Bricolage

Realizzare murrine con il kit per vetrofusione

Oggi per fondere il vetro basta un forno a microonde e un kit per vetrofusione e potrai realizzare da solo delle splendide murrine del tutto simili a quelle autentiche create nelle officine di Murano. In questa guida ti spiego come utilizzare il kit di...
Bricolage

Come realizzare un portafoto con conchiglie

Una giornata speciale passata al mare in compagnia della persona amata, di un gruppo di amici o, perché no, anche da soli è sempre un flash indelebile nella mente di ognuno di noi. Una soluzione classica per immortalare il momento consiste sempre nel...
Bricolage

Come realizzare un centrotavola con conchiglie

Le conchiglie sono ricordi delle vacanze estive giunte al culmine. Se vogliamo tenere con noi i ricordi delle vacanze. Quando per passare il tempo in riva al mare, sul bagnasciuga cercavamo le conchiglie per realizzare delle collane o braccialetti, ora...
Bricolage

Come creare ciondoli e gioielli in madreperla

La madreperla è un materiale naturale ricavato dall'interno di conchiglie e di altri molluschi come ad esempio le ostriche, e il suo colore tipico è biancastro con sfumature tendenzialmente perlacee. Da secoli, l'uso della madreperla è molto diffuso...
Bricolage

Come realizzare quadri con il vetro

Tantissimi sono i materiali che possono essere utilizzati per realizzare i quadri. Stoffa, plastica, latta o trucioli di legno. Non c'è limite alla fantasia. Fermo restando che più i materiali sono brillanti, più l'effetto finale sarà gradevole. Il...
Bricolage

Come dipingere le conchiglie

Se sei un amante del fai da te ti consiglio di leggere questo tutorial, perché ti indicherò come decorare le conchiglie con la pittura, per trasformarle in splendidi accessori decorativi per la casa o usarli per dare vita ad oggetti e complementi di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.