Come realizzare un comò in stile vintage

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il fai da te interessa ed attrae sempre più persone. Anche uomini e donne dotati di poca manualità e creatività possono creare oggetti particolari. È importante solo seguire una guida adatta e ben fatta. La soddisfazione di vedere qualcosa frutto del nostro lavoro e della nostra creatività, è notevole. Senza tralasciare che il lavoro manuale è anche un'ottima valvola di sfogo contro lo stress e la monotonia. In questa guida vedremo insieme come realizzare un comò in stile vintage.

26

Occorrente

  • carta abrasiva a grana grossa ed a grana fina
  • pennelli
  • aggrappante
  • vernice per legno
  • candela
  • lana d'acciaio
  • lacca anticante
36

Il termine vintage indica in genere oggetti risalenti a qualche decennio prima del momento attuale. Tali oggetti hanno avuto delle qualità funzionali ed estetiche tali, da rappresentare ancora lo splendore dell'epoca a cui risalgono. Oggi con stile vintage intendiamo le tendenze proprie degli anni che vanno dal 1950 al 1980. I mobili in stile vintage stanno tornando prepotentemente di moda. Molte persone richiedono consigli sulle migliori tecniche per avere un mobile vintage, soprattutto per la camera da letto. Per la realizzazione di un comò in stile vintage abbiamo due possibilità. Restaurare un comò che ha già diversi anni di vita, oppure rendere vintage un comò appena realizzato. Questo sarà possibile con l'ausilio di pennelli e vernice, e utilizzando diverse tecniche adatte allo scopo.

46

Una tra le tecniche più impiegate è quella della dell'effetto "decapato". Con questa tecnica si riesce a rendere antico un mobile, nel nostro caso un comò, di nuova fattura. Vediamo come procedere con la tecnica dell'effetto decapato. Prendiamo la carta abrasiva e togliamo la vernice all'interno ed all'esterno del mobile. Levighiamo tutte le superfici ed eliminiamo con un panno eventuali polveri rilasciate nel processo di levigatura. Passiamo con un pennello l'aggrappante su tutta la superficie del comò. Questo servirà a far aderire meglio il colore. Passiamo una prima mano di vernice del colore che avremo scelto. Quando sarà asciutto versiamo della cera sciolta sulle parti che vorremo invecchiare. Per fare questo dobbiamo utilizzare una candela bianca e inodore. Passiamo un'altra mano di vernice. Quando anche questa sarà asciutta, strofiniamo la cera depositata sotto lo strato di vernice con la lana d'acciaio. Otterremo in questo modo l'effetto vintage.

Continua la lettura
56

L'invecchiamento del legno vero e proprio è invece un processo abbastanza lungo. In base a quale effetto vorremo avere, utilizzeremo vernici e colori diversi. Per un effetto solo anticato, sarà sufficiente passare della lacca anticante, che contiene resine e gomma lacca, su tutta la superficie. Potremo passare questa lacca con un pennello, oppure tamponando. Oppure potremo farla colare sulla superficie. In base al modo di utilizzo, avremo diversi risultati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una credenza in stile shabby chic

Se anche voi conservate nella vostra cantina o in soffitta dei vecchi mobili in disuso, pieni di polvere e in alcuni casi anche malandati, magari messi da parte in seguito a qualche precedente trasloco o acquisto poi accantonato, allora è finalmente...
Bricolage

Come realizzare una decorazione in stile Mondrian

Esistono moltissime decorazioni che possiamo realizzare per rendere la nostra casa ancora più bella, possiamo acquistarle, ma non sempre ce ne sono che soddisfanno le nostre esigenze, e qualche volta realizzarle per conto nostro è la soluzione migliore....
Bricolage

Come riciclare vecchi cd e vinili trasformandoli in orologi vintage

Sicuramente ognuno di noi ha in casa una gran quantità di vecchi cd, vinili, non più utilizzabili: magari graffiati, o magari perché si tratta di cd non rimasterizzabili su i quali abbiamo salvato file di cui ora non abbiamo più bisogno. Sarà il...
Bricolage

Come realizzare lo stile bucchero con la ceramica

Se ti piace l'effetto lucente negli oggetti di arredo della tua casa, ma non vuoi rinunciare alla solidità della ceramica, ecco la giuda che fa per te. In questa guida, infatti, troverai come realizzare lo stile bucchero con la ceramica, senza compromesso...
Bricolage

Come creare un doppio fondo nell'armadio o nel comò

In questo articolo, vogliamo proporre un nuovo lavoretto fai da te, mediante il quale, poter essere in grado di realizzare qualcosa di veramente unico e speciale, per il nostro appartamento. Sono veramente tanti coloro i quali, amano eseguire con le propria...
Bricolage

Come decorare un mobile in stile country chic

Se si possiede un vecchio mobile invece di buttarlo via si può restaurare cambiandone un po' l'aspetto iniziale e le caratteristiche. Un restauro eseguito da un falegname comporta una spesa non indifferente, ma si può anche decidere di effettuare questo...
Bricolage

Come creare un cestino in stile shabby

Lo stile shabby è la tendenza del momento. Uno stile molto utilizzato per via della sua caratteristica un po' vintage e quindi per questo di sicuro appeal. Uno stile nel quale l'effetto retrò si mescola con tendenze di pura raffinatezza. I suoi delicati...
Bricolage

Come decorare una cornice in stile shabby

Lo stile shabby è molto diffuso nel campo dell'arredamento. Decorazioni, mobili e oggettistica realizzati su questo stile, presentano delle caratteristiche particolari. Hanno colori tenui, che vanno dal bianco, al sabbia fino ad arrivare al tortora....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.