Come realizzare un comodo svuotatasche a scomparti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo svuotatasche è un accessorio molto utile per riporre gli oggetti di uso quotidiano. Con un po' di fantasia, è possibile farne uno con le tue mani. In questa guida vedremo come realizzare un comodo svuotatasche a scomparti. Il procedimento non è facilissimo. Segui tutti i passaggi con attenzione e il risultato sarà strepitoso.

26

Il comodo svuotatasche a scomparti che andremo a realizzare è in cartone. Procurati un righello, una matita, un cutter e della colla vinilica. Sistema sul piano di lavoro il pannello di cartone. Disegna 25 quadrati con lato di 10 centimetri. Se vuoi uno svuotatasche più grande, andrai semplicemente ad aumentare le misure. Rivesti il cartoncino con una bella carta colorata. Puoi utilizzare quella da parati, andandola ad incollare sopra il pannello. Fatto questo, taglia tutti i quadratini con un paio di forbici affilate. Assicurati che i bordi non presentino frastagliature. Nel caso, eliminale con un foglio di carta vetrata a trama fine.

36

Ora andrai a realizzare la base del comodo svuotatasche a scomparti. Disegna su un altro pannello di cartone un quadrato di 50 centimetri di lato. Rivestilo con la carta che hai utilizzato per gli altri quadratini. Taglia anche questa sagoma. A questo punto, dovrai realizzare gli scomparti. Assembla 5 quadratini per volta, formando un cubo. La parte superiore rimarrà aperta, in modo da poter infilare gli oggetti. Dovrebbero risultare 5 scomparti. Prepara poi una ciotola con la colla vinilica. Non diluirla con l'acqua, perché dovrà essere a presa forte. Stendi uno strato di colla su tutta la base del cartone. Incolla quindi i 5 piccoli scomparti, avendo cura di farli combaciare tra loro.

Continua la lettura
46

Riprendi il pannello di cartone e disegna le pareti dello svuotatasche a scomparsa. Avranno 50 cm di lunghezza e 10 cm di altezza. Come fatto precedentemente, incolla la carta decorativa e ritaglia le pareti. Assemblale lungo i quattro lati dello svuotatasche. Puoi utilizzare la colla oppure del nastro adesivo. Sistema delle pile di libri intorno al perimetro dello svuotatasche. Lascia asciugare la colla per almeno 24 ore. Trascorso il tempo necessario, andrai a realizzare le rifiniture. Rendi più solidi gli angoli esterni mettendo delle strisce adesive apposite. Le trovi nei negozi di bricolage a poco prezzo. Infine, decora lo svuotatasche secondo i tuoi gusti. Puoi applicare degli strass, oppure abbellirlo con dei nastrini colorati. In questo caso, riuscirai anche a nascondere le linee di incollaggio. Ora non ti resta che sistemare su un bel tavolino il tuo nuovo comodo svuotatasche a scomparti.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al posto della carta colorata, prova ad utilizzare del vellutino adesivo: il risultato sarà elegantissimo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare un portagioie personalizzato

Chissà quante volte abbiamo avuto difficoltà a tenere in ordine i nostri gioielli, tra braccialetti, catenine e anelli è molto probabile che regni il caos, a meno che non si usi un pratico portagioie a scomparti. È quanto di più utile e comodo potremmo...
Altri Hobby

Come realizzare un portacanne da pesca in legno

Nonostante l'estate sia finita, all'orizzonte si stagliano ancora bellissimi week-end soleggiati su gran parte delle coste italiane. Quale periodo migliore per andare a pesca? In effetti in molti luoghi inaccessibili durante la stagione balneare adesso...
Altri Hobby

10 idee per realizzare il calendario dell'avvento

Se insieme ai nostri bambini ci vogliamo sbizzarrire per creare un calendario cosiddetto dell'Avvento, possiamo realizzarlo in diversi modi. Nello specifico si tratta di numerare alcuni oggetti da 1 a 24 che corrispondono ai giorni del mese di dicembre,...
Altri Hobby

Come realizzare un portariviste in plastica riciclata

Sta assumendo le forme di una vera e propria tendenza quella di recuperare quanto più possibile i propri beni prima di decretarli definitivamente oggetti di scarto da gettare via. Questo cambiamento ci coinvolge sempre più spesso anche alla luce di...
Altri Hobby

Come realizzare un porta orologi

Belli, raffinati e pregiati, gli orologi vanno sempre conservati in maniera adeguata, per evitare eventuali incidenti dovuti proprio alla scarsa attenzione. Tuttavia, per preservarli da graffi e mantenerli in buono stato, merita attenzione il posto in...
Altri Hobby

Come realizzare un divano amaca

Per arredare la nostra casa o il giardino in modo elegante, funzionale ed innovativo, possiamo realizzare una struttura molto somigliante ad un divano, ricavandola da un'amaca acquistata in un negozio, oppure costruirne una nuova e con della tela. In...
Altri Hobby

Come realizzare un porta vinili in bambù

Per ascoltare la musica c'è modo e modo. Alcuni preferiscono i CD, altri le musicassette, altri ancora scaricare i brani preferiti dal web, ma niente batte il suono pulito e limpido dei vecchi vinili. Il loro fascino attira tutt'oggi moltissimi appassionati...
Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.