Come realizzare un condizionatore con materiali di recupero

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Vi sono numerose situazioni in cui risulta impossibile provvedere totalmente ai propri sistemi di comfort, pensiamo ad una casa in campagna o ad una piccola officina dove siamo soliti trascorrere del tempo a riparare oggetti e mezzi. In certe circostanze, come quelle estive, patiamo di più la mancanza di un sistema di ventilazione adeguato, diventando vittime delle condizioni atmosferiche. Fortunatamente l’estate è ormai passata, ma potrà essere di fondamentale importanza imparare a sfruttare ciò che ci circonda ed organizzarci tempestivamente, in modo da evitare ingenti spese e di migliorare gli ambienti che viviamo a costo zero. In questa occasione vedremo come realizzare un condizionatore con materiali di recupero, senza utilizzare energia elettrica, ma sfruttando le leggi dei fluidi. Nonostante si tratti di un sistema abbastanza semplice, la sua efficienza è inversamente proporzionale all'aumentare delle dimensioni della stanza interessata. Il progetto è realizzato interamente con materiali di recupero, senza che si richiedano particolari requisiti professionali.

27

Occorrente

  • Pannello in legno (1x1m , spessore 1,5 cm)
  • 42 bottiglie di plastica
  • Paio di forbici
  • Trapano
  • Metro
  • Matita
  • Levigatrice
  • Vernice acrilica per legno
  • Pennello piatto per legno
37

Per iniziare, disponete un pannello di legno di 1,5 cm di spessore e 1x1 m di lunghezza. Utilizzando metro e matita, tracciate 42 punti equidistanti tra loro, disponendoli a colonne orizzontali di 6 e verticali di 7. Indossate dei guanti da lavoro, e col trapano, effettuate i corrispettivi 42 fori dal diametro di 2 cm ciascuno.

47

Una volta terminata questa fase è opportuno levigare il pannello, rimuovendo qualsiasi asperità o imperfezione. Tale procedura sarà funzionale alla successiva verniciatura. Scegliete il colore acrilico per legno più adatto al vostro ambiente e verniciate il pannello.

Continua la lettura
57

Una volta asciugatasi la struttura tagliate le 42 bottiglie di plastica con una forbice. Le bottiglie da scegliere sono quelle da 1 o 2 litri. Dividete le bottiglie ad una distanza di 12-13 cm rispetto al collo della bottiglia e riponete da parte le 42 metà che comprendono spalla collo e anello.

67

Ognuna di queste 42 metà andrà incastrata nei rispettivi 42 fori sul pannello di legno. Non sarà necessario alcun adesivo o collante, semmai utilizzate degli spessori di carta per fissare definitivamente i vari pezzi. Una volta terminato il progetto vi basterà disporre il condizionatore artigianale sulla finestra della stanza interessata orientando il lato con le bottiglie verso l’esterno ed abbassando delicatamente la serranda fino a bloccare il pannello tra la serranda e la traversa inferiore della finestra. L’aria calda entrerà dalla spalla della bottiglia per poi scorrere più velocemente all'interno del collo della bottiglia stessa e giungere all'interno della stanza con una velocità di uscita maggiore rispetto a quella di ingresso. Ciò permetterà di ridurre la temperatura dell’aria in entrata, garantendoci un minimo di sollievo in più.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Indossare sempre dei guanti da lavoro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una libreria originale con materiali di recupero

L'arte del fai-da-te ci permette di realizzare sempre delle idee belle ed originali anche con dei semplici materiali di recupero. Possiamo così riciclare di tutto e dare una nuova vita a degli oggetti inutilizzati, realizzando qualcosa di creativo ed...
Bricolage

Come realizzare un tavolo da lavoro con materiali da recupero

Qualora nella vostra cantina è presente qualche materiale da recupero, avrete l'opportunità di sfruttarlo per realizzare un tavolo da lavoro: l'assemblaggio potrebbe essere in plastica oppure in legno misto con il ferro e ulteriori leghe (come, ad esempio,...
Bricolage

Come realizzare un porta candele con materiali di recupero

Le candele sono l'elemento di arredo adatto per creare un'atmosfera romantica o, semplicemente, per dare un tocco di colore alla nostra casa. Sia le candele che i porta candele possono essere trovati in commercio molto facilmente. Per quanto riguarda...
Bricolage

Come realizzare una custodia per il cellulare con materiali di recupero

La custodia è indispensabile per il cellulare, in quanto il più delle volte attutisce gli urti ed evita che accidentalmente possa graffiarsi. Anche se bisogna dire che molte persone amano mettere la custodia al proprio cellulare solo per un fattore...
Bricolage

Come realizzare delle ghiande decorative con materiali di recupero

L’autunno è ormai alle porte e il clima sta cambiando. Anche il nostro ambiente domestico merita di essere ravvivato di tanto in tanto; permettendogli di sfoggiare alcuni nuovi elementi decorativi riusciremo ad abbattere quei modelli neutrali o minimali...
Bricolage

Come realizzare delle sedie da giardino con materiali di recupero

Arredare il proprio giardino servendosi di materiali di recupero è una soluzione molto in voga negli ultimi tempi: molto spesso si riesce a creare un ambiente davvero accogliente ed elegante grazie all'utilizzo di materiali semplici, che si sposano in...
Bricolage

Come realizzare una scarpiera con materiali di recupero

Avete la casa invasa di scarpe e non sapete proprio come metterle in ordine? Non preoccupatevi, il problema è facilmente risolvibile. Tramite questo tutorial, vi daremo degli utili consigli per realizzare delle originali scarpiere con materiali di recupero....
Bricolage

Come realizzare un tavolino con materiali di recupero

Costruire un tavolo partendo dai materiali riciclati è un progetto abbastanza semplice ed affascinante, che si può portare a termine anche se non si ha una grande dimestichezza con queste attività, e possedendo delle minime capacità di carpenteria....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.