Come realizzare un cono floreale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In tempi di crisi, non c'è niente di meglio che realizzare alcuni importanti oggetti con le proprie mani. Un esempio sono dei coni floreali creati per contenere fantastici fiori, da realizzare per un matrimonio, un battesimo, una comunione o una festa di laurea. Un cono floreale è di facilissima realizzazione e la sua bellezza è il risultato di quello che avete ideato, di tutte le soluzioni che vi verranno in mente. L’importante è formare il cono, poi dovrete cimentatevi nel dare a quell'elemento una forma caratteristica con dei fiori freschi o secchi. Nei passaggi della guida che segue vi sarà spiegato come preparare in maniera corretta un cono floreale.

26

Occorrente

  • carta Bristol pergamenata
  • fiori freschi o secchi
  • nastrini
  • colla
  • paglia
  • forbici
36

Con un foglio di cartone Bristol pergamenato formate un cono e successivamente con della colla attaccate tutto. Cominciate poi a decorarlo usando nastrini di raso di media larghezza. In questo passaggio potete sbizzarrire la vostra fantasia. Partire dalla fine del cono attaccando il nastro di raso in maniera obliqua. In alternativa formate teneri fiocchettini che andrete ad attaccare sulla superficie del cono, in modo aggraziato. Potete anche avvolgere il nastro a spirale e poi terminare con un fiocco giusto, al centro del cono.

46

Un‘altra idea caratteristica è quella di bruciacchiare il bordo del cono, in modo da donargli un aspetto rustico. Applicate poi ai lati dei nastrini, che lascerete sciolti per tutta la lunghezza del cono. Dentro potete inserire dei fiori freschi o una composizione a vostra scelta di fiori secchi mentre sul retro, con una cordicella, che piegherete in due fino a formare un asola, da attaccare in seguito con la colla. Potete fare in modo che il cono con la composizione di fiori secchi possa essere attaccato al muro, in maniera tale che un angolo della vostra stanza venga abbellito e adornato in modo originale.

Continua la lettura
56

Un‘idea di grande effetto potrebbe essere quella di rivestire il cono con fili finissimi di paglia, da applicare dopo aver dato a tutta la superficie del cono una passata di colla vinilica con un pennello a setole medie. Applicate alla rinfusa i fili di paglia e non premete con le mani, ma lasciate liberi i fili che si attaccheranno in modo del tutto naturale. Nel cono potrete mettere allo stesso modo fiori secchi o freschi e nel mezzo potrete attaccare un fiocchettino ed un pezzetto rettangolare di cartoncino Bristol. Chiunque riceverà in regalo questo simpatico lavoretto, ne sarà assolutamente felice. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete chiudere le vostre creazioni, prima di regalarle, in un foglio di carta trasparente che impedirà alla polvere di rovinare il lavoro e, inoltre, farà anche in modo che la vostra creazione, appaia molto più delicata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un cono di narcisi

Molto spesso, quando dobbiamo organizzare un pranzo o una cena, invitando tutti i nostri amici e parenti presso la nostra abitazione, oltre a pensare ad una serie di portate che possano lasciare tutti i nostri invitati a bocca aperta, dovremo anche curare...
Bricolage

Come fare un cono di cartone

Per gli amanti del fai da te ogni scusa è quella giusta per cimentarsi in qualche nuovo lavoretto. I lavori più gettonati sono quelli che richiedono l'uso di carta e forbici, divertono grandi e bambini e non si smetterebbe di giocare provando tutte...
Casa

Come sostituire il cono rotto di un lampadario

In questo articolo, vogliamo proporre un’ altra utile guida, che potremo utilizzare quando ne avremo bisogno ed anche per poter risparmiare dei soldi, grazie al classico metodo del fai da te. Infatti cercheremo di capire come e di cosa abbiamo bisogno,...
Altri Hobby

Come piegare un tovagliolo a cono

Quando si hanno ospiti è un piacere sorprenderli con piatti buoni e particolari; il primo impatto per l'eleganza e l'ospitalità è dato dalla cura dei dettagli: dai colori di tovaglia e piatti ai centrotavola, dalla disposizione del tavolo rispetto...
Bricolage

Come Fare Il Trucco Del Liquido Che Evapora

Sappiamo tutti che i bambini sono enormemente affascinati dalla magia e da tutto ciò che ne deriva. Dunque, un ottimo modo per farli divertire (imparando anche qualcosa di istruttivo) potrebbe essere quello di mostrare loro dei piccoli trucchi di magia....
Bricolage

Come realizzare un cono di pigne

Con l'arrivo dell'autunno si iniziano a decorare le abitazioni con temi tipici di questo periodo come centrotavola con frutta secca, o bellisime composizioni realizzati con pigne o con delle foglie secche e moltissimo altro ancora. Tutti questi decori...
Bricolage

Come fare un filtro a cono di carta

La costante crescita del settore del fai da te ha portato ad alcune migliorie negli ambiti del benessere e dell'ambiente, perché grazie ad esso è divenuto possibile riciclare moltissimi oggetti, che in passato sarebbero stati ammassati nelle ormai famosissime...
Bricolage

Come costruire gadgets in polistirolo

Fare un gadgets in polistirolo può essere una impresa affascinante. Oltre ad avere un simpatico manufatto a propria disposizione, lavorare il polistirolo richiederà di progettare il lavoro, di tagliare correttamente il polistirolo e per forza di cose...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.