Come realizzare un copricapo indiano

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il fai da te è sempre il miglior modo per mettere in pratica la propria illimitata fantasia. Con un pizzico di arte e le giuste indicazioni, possono essere realizzati dei lavoretti davvero simpatici ed originali. Un'idea davvero carina potrebbe essere quella di approntare un vero e proprio copricapo indiano. Bello, colorato, appariscente: ecco le caratteristiche che dovrete tenere bene in mente per fare un ottimo lavoro. In questa guida vogliamo indicarvi dunque come realizzare in poco tempo un copricapo indiano tradizionale.

25

Occorrente

  • Fogli di giornali
  • Colla vinilica
  • Cannucce
  • Tempere
  • Forbici
  • Pennarelli
  • Fascia di una torta
  • Pinzatrice
  • Matita
  • Pennello
35

Preparare i fogli di giornale

Come prima cosa prendi dei fogli di giornale e tagliane 14 strisce lunghe all'incirca 15 cm e larghe 6 cm. Aiutandoti con un pennello di normali dimensioni stendi la colla vinilica su una striscia, poi appoggia sopra una cannuccia facendo uscire la punta dal bordo del giornale e sovrapponi sopra un'altra striscia di giornale di uguale grandezza. Ricordati di pulire subito dopo il pennello, prima che si asciughi la colla, altrimenti rimarrà inutilizzabile, risultando così troppo duro.

45

Colorare le strisce

Dopo che il composto si sarà asciugato, riprendi il pennello e con le tempere colora la striscia di giornale da entrambi i lati con i colori che più di piacciono. Fai lo stesso procedimento con tutte le altre strisce tagliate all'inizio. Dopo che avrai ottenuto 7 rettangoli colorati, prendi le forbici e taglia le punte per dare la forma che normalmente si associa alle tipiche classiche piume da indiano. Dopodichè prendi la striscia di una torta e dividila in 3 parti con le forbici: una sarà la striscia lunga quanto la circonferenza della vostra testa, mentre le altre due saranno più corte e cadranno lateralmente sul viso. Anche queste parti potranno essere colorate e consigliamo di farlo con un solo colore per rendere il tutto più omogeneo.

Continua la lettura
55

Fare le decorazioni

A questo punto prendi le piume e pinza all'interno della fascia della torta più lunga le parti delle cannucce che fuoriescono dai giornali colorati. Chiudi questa fascia sempre con la pinzatrice e, dopo averla indossata, segnati i punti in cui unire le strisce laterali con una matita. In questo punto si può liberare la fantasia andando a creare con i pennarelli delle decorazioni da aggiungere sulle strisce. Alla fine, se hai eseguito correttamente i passaggi elencati, dovresti aver realizzato un graziosissimo copricapo da indiano da indossare in qualunque occasione di festa! Se vuoi puoi aggiungere anche un tocco di classe per avere più somiglianza agli indiani: potreste infatti sacrificare un po' del vostro rossetto per disegnare 4 belle strisce sulle guance. Ora non resta quindi che indossare il prezioso copricapo e dare inizio al divertimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un costume da demone

Vestirsi in maschera per Carnevale, Halloween o per una festa a tema è un'occasione non solo per divertirsi, ma anche per mostrare la propria creatività interpretando le pose e le caratteristiche del personaggio che si rappresenta. Per molte persone,...
Cucito

Come realizzare un cappello ad uncinetto con visiera

Realizzare un cappello lavorandolo all'uncinetto non rappresenta un qualcosa di particolarmente difficile. Basta solo un pizzico di abilità nel fai da te e qualche elementare nozione nel ricamo. Le cose tuttavia possono complicarsi non di poco se il...
Cucito

Come realizzare un costume da Pokemon

Le feste in maschera sono da sempre il massimo del divertimento per i più piccini ma anche per gli adulti. Potersi travestire e trasformarsi per un giorno in un personaggio amato o che più ci piace regala dei sani e spensierati momenti di allegria....
Cucito

Come realizzare un cappellino di lana

Se siete dotati di creatività, fantasia e siete abili nel lavorare con i ferri o con l'uncinetto, potete realizzare tantissimi accessori per arricchire il vostro look personale e quello dei vostri bambini. Potete anche dar vita a dei capi da regalare...
Cucito

Come realizzare costumi da Re Magi

Il carnevale è alle porte: un costume da completare con altri vostri amici potrebbe essere quello di vestire i panni di uno dei re magi, con i vostri amici ad accompagnare. Ovviamente questo travestimento è gettonato non solo per il carnevale, ma per...
Cucito

Come realizzare un costume da piratessa

Quando si riceve un invito per una festa in maschera, non è per forza necessario correre in un negozio di costumi e spendere cifre folli per fare bella figura. Con molta fantasia e un pizzico di praticità, si può realizzare un costume non solo molto...
Cucito

Come realizzare una striscia all'uncinetto

Quando parliamo di uncinetto pensiamo subito a un piccolo ferro con un uncino alla punta, tramite il quale è possibile lavorare tante tovaglie, copriletti, presine, maglie, vestiti e altro ancora. Sono poche le donne che non si sono mai messe all'opera...
Cucito

Come realizzare un costume da pappagallo per Carnevale

Il vostro bambino vi ha chiesto un costume da pappagallo per Carnevale e non sapete come farlo? Non preoccupatevi, per fortuna, realizzarne uno in poco tempo è semplicissimo. L'importante è armarvi di tanta pazienza e fantasia. Con questa breve guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.