Come realizzare un coprispalle

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il coprispalle è il capo ideale da indossare nelle serate fresche sopra un abito smanicato o una canotta - top. Permette di coprire spalle e braccia senza essere troppo ingombrante e può essere a maniche corte, lunghe o a tre quarti ed è realizzabile nei diversi tessuti sia estivi che invernali. Attraverso questa guida vi fornirò la procedura da seguire e consigli su come realizzare un coprispalle.

27

Occorrente

  • cartamodello
  • gesso per stoffa
  • ago e filo
  • filo per imbastire e forbici da sarto
  • stoffa o vecchia sciarpa/foulard
37

La prima cosa da fare è decidere che tipo di coprispalle volete: elegante, casual, leggero ma coprente o per semplice bellezza. In base all'uso andrete a scegliere la stoffa con cui realizzarlo: in cotone per un coprispalle da usare con canottiere semplici d'estate, in pizzo per arricchire un abito elegante etc... Insieme alla stoffa dovrete scegliere il filo dello stesso colore. Per l'acquisto della stoffa misurate la lunghezza da un braccio all'altro in modo che il coprispalla vada a coprire tutto il giro spalla e le braccia. Poi deciderete se fare le maniche lunghe o corte. È sempre meglio acquistare un po' più di stoffa.

47

Una volta acquistata la materia prima, se non avete già a disposizione un kit da cucito, vi occorreranno della carta modello, matita, forbici da sarto, aghi e spilli.
Per chi non è in grado di realizzare da se un cartamodello può acquistare in cartoleria un giornale di moda che li metta a disposizione già pronti.
Scelto il cartamodello che fa per voi, non dovete fare altro che individuare le vostre misure e tracciare la sagoma che andrete a sovrapporre alla stoffa. La stoffa dovrà esser messa doppia, ben distesa nel tavolo, senza pieghe.
A questo punto sovrapponete il cartamodello del coprispalle e fissatelo alla stoffa con degli spillini.

Continua la lettura
57

A questo punto dovete prendere il gessetto per la stoffa e disegnare il contorno della sagoma a circa un centimetro di distanza, dopo di ché potete ritagliare la figura.
Prendete ago e filo per imbastire le maniche e procedete con la macchina da cucire.

67

Per chi non è pratico di cartamodelli e macchine da cucire può optare per un re-faschion ossia può prendere una vecchia sciarpa o un fulard abbastanza lungo e dargli nuova vita.
I questo caso basterà distendere di lungo la sciarpa e ripiegarla su stessa a metà. Con ago e filo richiudete le due metà unite da una parte e dall'altra per la lunghezza delle maniche che dovete misurare prima lasciando la parte centrale aperta.
Se siete brave col ricamo o comunque siete creative, potete personalizzare il coprispalle con dei bottoni decorativi o con dei ricami.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • se non siete in grado di disegnare da sole il cartamodello potete acquistare dei giornali di moda che regalano i cartamodeli pre-confezionati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un coprispalle in lana

Nella guida seguente, vi spieghiamo come realizzare un coprispalle in lana. Prima di iniziare, dovere però sapere alcune informazioni utili. Ricordatevi di affrontare sempre la moda con stile e di adeguarla alle vostre esigenze. Un discorso valido anche...
Cucito

Come realizzare un coprispalle con una sciarpa

Molto spesso ci capita di aprire l'armadio e di essere insoddisfatte dei nostri capi d'abbigliamento. Magari non sono più di moda o non ci stanno più bene, quindi l'unica soluzione sembrerebbe quella di gettarli via per far spazio a nuovi abiti. Ma...
Cucito

Come convertire una sciarpa in coprispalle

Il coprispalle è un capo molto versatile, in quanto può essere realizzato in tessuti diversi; inoltre può essere sia invernale che estivo, il tutto dipende dalla stoffa con il quale viene realizzato. In commercio esistono vari modelli di coprispalle,...
Cucito

Come creare un coprispalle con una vecchia sciarpa

Se avete delle vecchie sciarpe nell'armadio che non indossate più o che non vi soddisfano come un tempo, potete tranquillamente darle nuova vita creando dei coprispalle caldi e alla moda, magari da abbinare a degli abiti smanicati o a dei top. Con questa...
Cucito

Come cucire un coprispalle in taffetà

All'interno della guida che seguirà, gentili lettori, andremo ad occuparci di un tema classico: il cucito. Lo faremo, nello specifico, per capire come poter cucire un coprispalle in taffetà.Divideremo questa guida in passaggi, andando step dopo step...
Cucito

Come fare un coprispalle con i ferri

In un'occasione importante come una cerimonia o un evento mondano per noi donne è d'obbligo indossare un abito da sera degno di nota, che non ci faccia passare inosservate; molti modelli però sono piuttosto scollati e lasciano gran parte delle spalle...
Cucito

Come cucire un coprispalle in organza

All'interno della guida che seguire, andremo a parlare di cucito. In particolare, in questo caso, la guida sarà completamente dedicata a capire i passaggi fondamentali per rispondere a questa domanda: come si fa a cucire un coprispalle in organza? L'organza...
Cucito

Come confezionare un coprispalle

Tra i vari capi che molte donne amano avere nel proprio guardaroba, troviamo sicuramente i pratici e moderni coprispalle, utilissimi accessori che possono essere sia ben soffici caldi da indossare nei mesi freddi, sia più leggeri per le fresche sere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.