Come realizzare un coprivaso di cartapesta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La creatività è il tuo miglior pregio? Ti piace cimentarti nel fai da te? Se sei dotata di particolare estro e fantasia, oggi puoi realizzare gli oggetti che più ti piacciono in poche, semplicissimi passaggi. La nostra proposta è quella di fare un coprivaso di cartapesta. Un accessorio senza dubbio molto utile o anche una simpatica idea regalo per qualche amico o amica in occasione di eventi speciali. In questa guida ti illustreremo come realizzare in poco tempo e con pochissima spesa un grazioso coprivaso di cartapesta. Ecco come procedere.

26

Occorrente

  • Carta di giornale, colla, forbici, colori acrilici, taglierino, palloncino gonfiabile, pennello a punta sottile, pennarello.
36

Tagliare la carta

Per prima cosa sarà necessario munirsi di tutto l'occorrente: della carta di giornale che non serve più, colla, forbici, colori acrilici, taglierino, palloncino gonfiabile, pennello con punta sottile e un pennarello. Mettetevi subito all'opera. Rivestite il vostro tavolo da lavoro con una protezione in plastica prima di procedere. Gonfiate il palloncino e iniziate a ritagliare la carta di giornale formando tanti piccoli tasselli. Versate poi la colla dentro a un recipiente piuttosto ampio. Iniziate ora la costruzione del vostro coprivaso in cartapesta.

46

Applicare la colla

Prendete il palloncino e iniziate ad applicarvi sopra della colla, aiutandovi con un pennello dalla punta piuttosto sottile. A questo punto prendete i tasselli di giornale precedentemente realizzati ed attaccateli alla superficie del palloncino. Dovrete poi riempire anche ogni singolo tassello con la colla, fino ad occupare l'intero spazio del palloncino. Ora dovrete rivestire il palloncino con un altro strato di carta di giornale (più ampio rispetto alle dimensioni dei tasselli attaccati in precedenza), in modo da realizzare una struttura piuttosto spessa e resistente.

Continua la lettura
56

Colorare il coprivaso

Attendete il tempo necessario affinché la colla si asciughi completamente (di solito ci impiega circa un paio d'ore) e tratteggiate con un pennarello dalla punta marcata una doppia apertura, sia nella parte superiore che alla base del palloncino rivestito di carta. La dimensione e la forma dell'apertura dovrà coincidere con quella del vaso che avete a disposizione. Con un taglierino recidete i contorni delle aperture e praticate quindi un doppio foro. Ora non vi rimarrà altro che arricchire il vostro coprivaso colorandolo con dei colori acrilici, sempre con l'ausilio di un pennello, secondo i vostri gusti o preferenze. Lasciate poi asciugare il tutto ed ecco che il vostro coprivaso sarà pronto per essere utilizzato e per fare bella mostra in casa o all'interno del vostro giardino.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciate sempre asciugare la carta trattata con la colla completamente e con la massima cura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare cestelli di pout-pourri agli agrumi

Nelle nostre case i profumatori per ambienti la fanno da padroni. Utilissimo per mantenere un ambiente profumato, a volte hanno anche fragranze troppo invadenti. Una buon profumo non eccessivo viene rilasciato dal pout-pourri. Questo composto di fiori...
Casa

Come realizzare portatovaglioli con rotoli di cartone

I portatovaglioli sono degli accessori che completano e rendono ordinata la tavola. In commercio troviamo una vasta gamma di articoli e dalle fantasie variegate. Ma, volendo si possono realizzare anche a casa. Ovviamente usando materiale o oggetti che...
Casa

Come realizzare un presepe davvero originale

Il Natale è alle porte e tutti ci stiamo già preparando per addobbare l'albero di natale, ma ovviamente insieme all'albero ci deve essere il nostro fantasioso presepe. In questa guida vi darò un idea di come realizzare qualcosa di davvero originale...
Casa

Come realizzare un pannello isolante con materiale naturale

Se desideri realizzare un pannello isolante fai da te, per isolare acusticamente una stanza del tuo appartamento, così da proteggere il tuo ambiente dai suoni e dai rumori esterni oppure per poter suonare in libertà in casa tua senza infastidire i vicini,...
Casa

Halloween: idee per le decorazioni

Halloween è la festa made in Usa che piace molto anche in Europa. E così anche dalle nostre latitudini si organizzano appuntamenti e serate in onore della zucca e delle streghe, con scherzi e travestimenti macabri che la fanno da padroni. Come ogni...
Casa

Come realizzare in casa un'abat-jour

La scelta della giusta illuminazione è uno degli aspetti fondamentali nell'arredamento di una stanza. Le lampade svolgono infatti un'importante funzione nell'arredamento di un interno. Se non ci accontentiamo di ciò che troviamo in commercio, potremo...
Casa

Come realizzare un nécessaire da toilette

Realizzare dei piccoli oggetti per la casa e per la persona in maniera artigianale è qualcosa di molto diverte e allo stesso tempo di entusiasmante. Tra i numerosi oggetti che potete realizzare, ce ne sono alcuni molto belli che potete creare con rapidità...
Casa

Come realizzare una veranda in legno

I terrazzi e i balconi sono dei punti particolarmente apprezzati durante la bella stagione. Ma, spesso succede che lo spazio non viene sfruttato in modo adeguato. Tuttavia, se vengono opportunamente arredati possono diventare delle parti integranti e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.