Come realizzare un corpetto con stecche

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Ricorda gli anni passati, in particolare la seconda metà del 1800 e l'inizio del '900, usato principalmente dalle nobildonne e portato con classe ed eleganza, garantiva un portamento serio e distinto: stiamo parlando proprio del corpetto con secche, un must del passato che è ancora oggi sinonimo di austerità e stile. In questa guida ci soffermeremo su come realizzarlo in modo semplificato anche se il procedimento, per chi non si intende bene di cucito, non sarà semplice. Cercheremo comunque di farvi capire tutti i passaggi e di spiegarvi per bene come è possibile realizzare un indumento del genere che ormai sta andando sempre di più in disuso. Vediamo insieme come fare.

27

Occorrente

  • Modello
  • Stecche
  • Ago
  • Filo
  • Macchina da cucito
  • Forbici
  • Metro
  • Stoffa
  • Ricami per definire
  • Fettuccia
  • Spillo
37

La prima cosa da fare per realizzare un corpetto con stecche riguarda il sincerarsi sulle misure e la taglia che si vuole andare a riprodurre. Ipotizziamo per un attimo che si debba creare un corpetto che vada bene per il fisico di chi lo sta riproducendo: bisognerà soffermarsi a misurare il petto, i fianchi e il girovita per avere le circonferenze su cui realizzare il modello. Vi consigliamo di aggiungere almeno cinque centimetri ad ogni misura presa.
Per i principianti è bene scaricare da internet o comprare in merceria qualche modello già preimpostato, perché sbizzarrirsi sui modelli fai da te per le prime volte sarà troppo complicato.
A questo punto dovrete accostare la stoffa che vorrete utilizzare al modello in carta che disponete e ritagliare la stoffa seguendo attentamente il modello. Ricordatevi in questa fase di ritagliare i punti in cui andranno ad inserirsi le stecche.

47

Una volta ottenuti i pezzi di stoffa che andranno a formare il corpetto, vi toccherà spillarli tra di loro in maniera minuziosa per poi andarli a cucire con l'apposita macchina. Continuate con la macchina da cucito e sistemate la fettuccia di raso o del materiale che preferite, perpendicolarmente al corpetto.
Giunti a questo punto, dovrete abbellire il vostro corpetto sistemando delle strisce decorative della stoffa che più preferite. Sistemate anche gli esterni e i bordi nel modo in cui vi piacciono di più.

Continua la lettura
57

L'ultimo passo di questa guida consiste nel realizzare le stecche delle dimensioni adatte, ovviamente prendendo le misure dal modello. Quando avrete tagliato tutte le stecche - potrete metterne quante ne volete, in base alle cuciture che avete precedentemente affisso sul corpetto - inseritele e poi cucite la parte esterna in modo tale che non escano.
Gli ultimi ritocchi da fare potrebbero essere quelli di inserire i lacci o dei bottoni per decorare tutto il corpetto. Provatelo più volte e sistemate le cose che non vi piacciono.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordatevi che le cuciture devono sempre trovarsi all'interno del corpetto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come impreziosire un corpetto con i cristalli

Se siete state invitate ad un ricevimento importante ma nel vostro armadio non trovate un abito particolarmente raffinato, forse potete eseguire qualche modifica ad un vestito che già possedete ma che magari vi sembra piuttosto semplice o scialbo. Può...
Cucito

Come realizzare un abito bustier

Abiti bustier, che passione! Lunghi o corti ma sempre sensuali e sinuosi, questi vestiti (il cui modello nasce verso la fine dell'Ottocento) sono pensati per accarezzare deliziosamente le curve femminili e rappresentano un'icona di stile certamente intramontabile....
Cucito

Come fare un costume da dama del Settecento

Per Carnevale o per qualsiasi altra manifestazione in costume, l'abito da dama del Settecento rappresenta una scelta di grande effetto. Laborioso ed impegnativo, richiede molta creatività nell'assemblaggio dei vari tessuti e colori. Si caratterizza principalmente...
Cucito

Come fare un abito con le maniche a sbuffo

Senza dubbio, un vestito da principessa è sempre stato il sogno di ogni bambina. Ma se siamo un po' cresciutelle, come fare? Nessun problema! Questa guida ci darà degli utili suggerimenti su come realizzare un abito con un corpetto in moulage con delle...
Cucito

Come realizzare un cappotto per neonati

Quando in famiglia si aspetta l'arrivo di un nuovo bambino, di solito c'è grande fermento e sono tutti impazienti di conoscerlo. Nell'attesa del tanto sospirato evento, si preparano tante cose carine per il bebè: tutine, scarpette, bavaglini, cappellini...
Cucito

Come realizzare un tutù di Tulle

Il tutù è una gonna indossata come costume durante i balletti e molto spesso è allegato ad un corpetto (il più delle volte è cucito insieme al tutù solo con delle alette elastiche per consentire un maggiore movimento); si compone di un basco (è...
Cucito

Come realizzare una guepiere

Nelle occasioni di intimità, sentirsi più seducenti aggiunge un tocco piccante al rapporto. Per compiacere la propria dolce metà ognuno ha i propri trucchi. La donna può valorizzare le proprie curve con un intimo molto particolare e sexy. La guepiere...
Cucito

Come realizzare un abito da Regina Di Cuori

A volte basta poco per far felici i propri bambini e spesso è possibile creare in casa giochi allegri e divertenti spendendo davvero pochissimo. Serve solo: una macchina da cucire, qualche pezzo di stoffa e la compagnia dei vostri bambini. Vediamo quindi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.