Come realizzare un costume da D'Artagnan

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sarà capitato certamente a tutti di mascherarsi durante la festa di Carnevale e, soprattutto da bambini, le maschere “classiche” più indossate sono i supereroi ed i cavalieri. Tuttavia, quale miglior travestimento del militare francese D’Artagnan? Se avete una macchina da cucire, un po' di stoffa e tanta buona volontà, potete addirittura avventurarvi nel fai-da-te e realizzare il vostro costume da moschettiere. Così facendo, senza andare ad acquistarlo in negozio, risparmierete anche del denaro prezioso. Vediamo dunque come realizzare un costume da D’Artagnan.

26

Occorrente

  • Carta bianca per modelli
  • Matita
  • Raso rosso o blu
  • Filo color oro o giallo
  • Forbici
  • Macchina da cucire
  • Cartoncino colorato
  • Vecchio cappello
  • Bomboletta di vernice spray
  • Tuta
36

Disegnare le basi del costume

Anzitutto, prendete della carta bianca per modelli e, in base alle misure della persona che dovrà indossare il costume, disegnate due figure: la prima sarà una sorta di trapezio con le basi tondeggianti e servirà per il mantello, la seconda, che costituirà il corpo, sarà un rettangolo con i lati più corti tondi e, al centro, un buco dove passerà la testa. Adesso, procuratevi un po’ di stoffa, preferibilmente del raso rosso o blu; potete riciclare pezzi inutilizzati dopo altri lavori o acquistarla in negozio (la quantità varia sempre in base alla taglia della persona). Munitevi anche di filo color oro per le cuciture e di un nastro (meglio se oro o, in alternativa, giallo brillante) che servirà per le decorazioni dell’abito.

46

Realizzare le cuciture

Tagliate la stoffa seguendo la forma delle sagome cartacee che avete preparato, dopodiché cucite i bordi facendo un orlo (utilizzate il filo oro/giallo) e realizzando una cucitura a “zig-zag” attorno al foro per la testa. Successivamente, impiegate il nastro (alto almeno 5/6 centimetri) cucendolo al centro del corpo, sotto al foro per la testa e su entrambi i lati, ottenendo così due croci, simbolo del vostro costume. In seguito, prendete il mantello e, dopo avergli fatto gli orli allo stesso modo del corpo, cucite, nella parte più stretta, due pezzi del nastro che serviranno a fissarlo attorno al capo della persona mascherata.

Continua la lettura
56

Preparare il cappello

A questo punto, non vi resta che preparare il cappello. Per fare ciò, utilizzate un cartoncino colorato, tagliatene una parte tonda forata al centro della dimensione della testa e, utilizzando un altro pezzo di cartone rettangolare, create il cilindro che chiuderete con la parte che avete tolto dal foro. In alternativa, potete utilizzare un vecchio cappello che, per la sua forma possa adattarsi al costume, colorandolo di rosso o di blu con una bomboletta di vernice spray. Infine, per quanto riguarda i pantaloni, utilizzate quelli di una tuta: in questo modo, vi eviteranno ulteriore ed inutile lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un costume rinascimentale

Cucire un costume rinascimentale, non è molto semplice, in quanto bisogna essere degli esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un costume rinascimentale, può essere realizzato con la lana oppure con una stoffa pensante. In...
Cucito

Come realizzare un costume da nano

Con l'arrivo del Carnevale e delle divertentissime feste in maschera tra amici, è importante non farsi trovare impreparati! Partecipare con allegria ad una festa in maschera vuol dire presentarsi con un costume originale e simpatico, ma non necessariamente...
Cucito

Come realizzare un costume da ape

Realizzare un costume da ape, per il vostro bambino/a in occasione del Carnevale, è un'operazione che richiede un po' di dimestichezza con la macchina da cucire, ma che vi farà certamente risparmiare almeno la metà dei soldini. La nostra guida vi mostrerà...
Cucito

Come realizzare un costume da dinosauro

Arriva Carnevale e non sapete come vestirvi? Hanno invitato il vostro bimbo ad una festa in maschera e cercate un costume originale? Se vi piace la preistoria non c'è niente di meglio che un bel costume da dinosauro. Se però non volete spendere troppo,...
Cucito

Come realizzare un costume da pulcino

A Carnevale, è bello travestire i propri bambini in modo divertente. Il vestito da pulcino in particolare costituisce un tenerissimo costume, perfetto per i neonati e per i bimbi piccoli. Si tratta di un costume che può essere facilmente creato in casa,...
Cucito

Come realizzare un costume da Harry Potter

Ecco un'interessante guida o articolo che dir si voglia, mediante il cui aiuto poter essere in grado di imparare come e cosa fare per realizzare un costume da Harry Potter, in maniera tale da farlo indossare ai nostri figli, durante il periodo di Carnevale...
Cucito

Come realizzare un costume da ragno

I nostri ragazzi hanno un'estrema fantasia. Per Carnevale o Halloween ci chiedono sempre vestiti particolari da poter realizzare. Se ci piace cucire e abbiamo creatività, possiamo creare per i nostri figli dei bellissimi costumi. Produrre un costume...
Cucito

Come realizzare un costume da sceriffo

Il costume da sceriffo è uno dei travestimenti più semplici da realizzare perché è possibile utilizzare degli indumenti che si hanno già in casa. Le uniche caratteristiche che contano veramente per la realizzazione di questo costume, sono di sicuro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.