Come realizzare un costume da lottatore di sumo

Tramite: O2O 01/02/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Durante il periodo carnevalesco, si è soliti organizzare delle bellissime e divertentissime feste in maschera sia per i bambini che per i più grandi. Durante queste feste si cerca sempre di sbalordire i propri amici presentandosi con costumi sempre diversi e particolari. Molto spesso preferiamo acquistare le nostre maschere direttamente in negozi specializzati per essere sicuri di avere un costume sempre perfetto, spendendo però in alcuni casi cifre molto elevate. In alternativa, potremo provare a realizzare con le nostre mani il nostro costume per la festa di carnevale in modo da risparmiare qualcosa e poterlo personalizzare a nostro piacimento. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un divertentissimo costume da lottatore di sumo.

26

Occorrente

  • 2 maglietta color carne, una grande ed una piccola, 2 pantaloni/leggings color carne, uno più grande un uno più piccolo, ago, filo, fazzoletti neri e parrucca.
36

Prendiamo le due magliette e i due pantaloni, inseriamo l'indumento più piccolo all'interno di quello più grande, così da creare due strati. A questo punto non dobbiamo far altro che cucire lo strato interno interno a quello esterno nei punti dei polsi, del collo e delle caviglie per evitare che l'imbottitura che andremo ad inserire caschi rovinando il nostro vestito. Quindi indossiamo il rivestimento ed iniziamo a riempirlo. Procediamo per gradi, quindi prima le braccia, poi il torace, la schiena, l'addome e infine la parte inferiore.

46

Per quanto riguarda il materiale per l'imbottitura, possiamo utilizzare qualsiasi cosa, dalla carta di giornale all'ovatta. Inoltre dobbiamo fare attenzione a non riempire troppo le varie parti altrimenti non riusciremo più a muoverci e sopratutto a sederci. Ora rimuoviamo il costume ed iniziamo a cucire le ultime parti rimaste aperte dalle quali abbiamo inserito l'imbottitura magari rafforzandole con dei cinturini sia sulla parte superiore che su quella inferiore del costume. Per il colore dei cinturini possiamo utilizzare quello che abbiamo in casa tanto alla fine del nostro lavoro verranno nascosti dal mawashi.

Continua la lettura
56

Passiamo alla parte più importante e sopratutto caratteristica dei lottatori di sumo, il mawashi, cioè l'unico indumento che indossano. Anche questo potremo semplicemente realizzarlo in casa con il solo aiuto di qualche fazzoletto nero di stoffa. Prendiamo prima le misure dell'abito che abbiamo realizzato per renderci conto di che grandezza farlo. A questo punto con il primo fazzoletto nero faremo la parte del cavallo, ci servirà uno abbastanza lungo che ci basterà piegare un po' ai lati per coprire la parte d'avanti, e restringere alla fine per dare l'idea di un perizoma. Ora prendiamone un altro o quanti ne bastano e creiamo una larga fascia per il giro vita alla quale andremo a cucina in cavallo per renderlo tutto un pezzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un costume rinascimentale

Cucire un costume rinascimentale, non è molto semplice, in quanto bisogna essere degli esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un costume rinascimentale, può essere realizzato con la lana oppure con una stoffa pensante. In...
Cucito

Come realizzare un costume da nano

Con l'arrivo del Carnevale e delle divertentissime feste in maschera tra amici, è importante non farsi trovare impreparati! Partecipare con allegria ad una festa in maschera vuol dire presentarsi con un costume originale e simpatico, ma non necessariamente...
Cucito

Come realizzare un costume da ape

Realizzare un costume da ape, per il vostro bambino/a in occasione del Carnevale, è un'operazione che richiede un po' di dimestichezza con la macchina da cucire, ma che vi farà certamente risparmiare almeno la metà dei soldini. La nostra guida vi mostrerà...
Cucito

Come realizzare un costume da dinosauro

Arriva Carnevale e non sapete come vestirvi? Hanno invitato il vostro bimbo ad una festa in maschera e cercate un costume originale? Se vi piace la preistoria non c'è niente di meglio che un bel costume da dinosauro. Se però non volete spendere troppo,...
Cucito

Come realizzare un costume da pulcino

A Carnevale, è bello travestire i propri bambini in modo divertente. Il vestito da pulcino in particolare costituisce un tenerissimo costume, perfetto per i neonati e per i bimbi piccoli. Si tratta di un costume che può essere facilmente creato in casa,...
Cucito

Come realizzare un costume da Harry Potter

Ecco un'interessante guida o articolo che dir si voglia, mediante il cui aiuto poter essere in grado di imparare come e cosa fare per realizzare un costume da Harry Potter, in maniera tale da farlo indossare ai nostri figli, durante il periodo di Carnevale...
Cucito

Come realizzare un costume da ragno

I nostri ragazzi hanno un'estrema fantasia. Per Carnevale o Halloween ci chiedono sempre vestiti particolari da poter realizzare. Se ci piace cucire e abbiamo creatività, possiamo creare per i nostri figli dei bellissimi costumi. Produrre un costume...
Cucito

Come realizzare un costume da sceriffo

Il costume da sceriffo è uno dei travestimenti più semplici da realizzare perché è possibile utilizzare degli indumenti che si hanno già in casa. Le uniche caratteristiche che contano veramente per la realizzazione di questo costume, sono di sicuro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.