Come realizzare un costume da volpe

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Realizzare da se dei costumi da indossare in occasione di una recita o magari durante il carnevale, può regalare molte soddisfazioni. In effetti, creare da se un costume ha i suoi vantaggi, e non solo da un punto di vista economico. Prima di tutto perché potete personalizzare il costume nel modo che più vi piace, e soprattutto avrete un costume originale, diverso da tutti gli altri. In questa guida vi diremo come realizzare un costume da volpe utilizzando semplici capi d'abbigliamento e altri semplici oggetti. Vediamo insieme di cosa abbiamo bisogno e come procedere.

27

Occorrente

  • pantaloni
  • maglia
  • tessuto bianco
  • forbici
  • ago e filo
  • cartoncino
  • colla
  • cerchietto per capelli
  • pannolenci marrone e bianco
  • ovatta o gommapiuma
37

Come prima cosa procuratevi un pantalone e una maglia dello stesso colore di una volpe, come il marrone, il color ruggine o un arancione spento. Pantalone e maglia rappresenteranno il manto della volpe e per questo motivo è importante che siano dello stesso colore e della stessa tonalità. Una volta che avrete trovato questi due indumenti, prendete la maglia e disegnate sulla parte anteriore la sagoma di una porta. Fatto questo, prendete una forbice e ritagliate la maglia seguendo la linea della sagoma.

47

La porzione di tessuto a forma di porta dovrà essere appoggiata sopra al nostro tessuto bianco: ci servirà da modello per ritagliare una porzione di stoffa identica dal tessuto bianco. Effettuata questa operazione andremo a cucire il tessuto bianco sulla maglietta, al posto di quello precedentemente eliminato: in questo modo avremo ottenuto un bel pancino bianco, proprio come quello delle volpi.

Continua la lettura
57

A questo punto avremo completato la parte più difficile, quella dell'abbigliamento. Ora passiamo agli accessori: le orecchie e ovviamente, la coda. Per le orecchie non dovete far altro che procurarvi un cerchietto per capelli e del cartoncino bianco e ruggine (o dello stesso colore dei pantaloni e della maglietta). Ritagliate quattro triangoli, due più grandi dal cartoncino ruggine e due più piccoli da quello bianco. Incollate quelli bianchi su quelli scuri e avrete ottenuto l'interno bianco delle orecchie delle volpi. Infine, incollate le due orecchie sul cerchietto con della colla vinilica.

67

La coda è sicuramente la parte più difficile da realizzare: il metodo migliore è sicuramente quello di cucire una manica di pannolenci di colore scuro chiudendolo in cima con del pannolenci bianco ottenendo così una sorta di calzino bicolore. Una volta fatto ciò bisognerà imbottire la coda con dell'ovatta o con della gommapiuma e agganciarla ad una cintura che indosseremo sopra ai nostri pantaloni. Et voilà... Il gioco è fatto!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un costume da Superman

In questo articolo vi spiegherò come realizzare un costume da Superman. Molto spesso si può acquistare un costume da Superman già pronto e spendere una bella cifra. Si può invece anche realizzare con le proprie mani un bellissimo costume da Superman,...
Cucito

Come realizzare un costume rinascimentale

Cucire un costume rinascimentale, non è molto semplice, in quanto bisogna essere degli esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un costume rinascimentale, può essere realizzato con la lana oppure con una stoffa pensante. In...
Cucito

Come realizzare un costume da nano

Con l'arrivo del Carnevale e delle divertentissime feste in maschera tra amici, è importante non farsi trovare impreparati! Partecipare con allegria ad una festa in maschera vuol dire presentarsi con un costume originale e simpatico, ma non necessariamente...
Cucito

Come realizzare un costume da dinosauro

Arriva Carnevale e non sapete come vestirvi? Hanno invitato il vostro bimbo ad una festa in maschera e cercate un costume originale? Se vi piace la preistoria non c'è niente di meglio che un bel costume da dinosauro. Se però non volete spendere troppo,...
Cucito

Come realizzare un costume da ape

Realizzare un costume da ape, per il vostro bambino/a in occasione del Carnevale, è un'operazione che richiede un po' di dimestichezza con la macchina da cucire, ma che vi farà certamente risparmiare almeno la metà dei soldini. La nostra guida vi mostrerà...
Cucito

Come realizzare un costume da pulcino

A Carnevale, è bello travestire i propri bambini in modo divertente. Il vestito da pulcino in particolare costituisce un tenerissimo costume, perfetto per i neonati e per i bimbi piccoli. Si tratta di un costume che può essere facilmente creato in casa,...
Cucito

Come realizzare un costume da Harry Potter

Ecco un'interessante guida o articolo che dir si voglia, mediante il cui aiuto poter essere in grado di imparare come e cosa fare per realizzare un costume da Harry Potter, in maniera tale da farlo indossare ai nostri figli, durante il periodo di Carnevale...
Cucito

Come realizzare un costume da ragno

I nostri ragazzi hanno un'estrema fantasia. Per Carnevale o Halloween ci chiedono sempre vestiti particolari da poter realizzare. Se ci piace cucire e abbiamo creatività, possiamo creare per i nostri figli dei bellissimi costumi. Produrre un costume...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.