Come realizzare un cuscino ricamato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il ricamo è un'arte che va sempre più scomparendo, in quanto sono ormai poche le ricamatrici che per passione o per lavoro continuano a svolgere questo mestiere. Tuttavia l'eleganza, la raffinatezza e l'originalità dei capi ricamati è sempre più ricercata da tutte quelle persone che per tradizione amano possedere ed ammirare questi capolavori che con il tempo acquistano sempre più valore. Gli asciugamani, le lenzuola, le coperte e persino i cuscini vengono resi unici e ricchi di fascino antico. Se per esempio avete una figlia e intendete realizzare un lenzuolo per la stanzetta, magari colorato con un cuscino particolarmente unico nel suo genere, abbinereste in questo caso anche un capo pregiato al corredo di vostra figlia. Realizzarlo non richiede doti particolari, bensì una minima conoscenza del ricamo. Nel leggere i passi di questa guida troverete tutto ciò che vi serve e scoprirete come realizzare un cuscino ricamato.

26

Occorrente

  • Stoffa
  • Ago
  • Telaio tondo
  • Cotone da ricamo
  • Forbicine
  • Bottoni bianchi
36

La prima scelta naturalmente si basa sul tipo di stoffa da usare per la realizzazione del cuscino e del relativo lenzuolo. La tela di cotone è particolarmente preferita per la freschezza del tessuto, come la mussola di cotone. Mentre la flanella, bianca o colorata, generalmente viene usata durante il periodo invernale, per il tipo di tessuto che da tepore nelle freddi notti. Il cuscino può essere ricamato a mano, servendovi di un telaio tondo, oppure per una cosa sbrigativa ma di altrettanto effetto potrete ricamare a punto croce una striscia, da applicare sul lato più stretto del cuscino. A voi la scelta!

46

Per ricamare un cuscino su di tessuto di cotone di colore bianco, recatevi presso un rivenditore di tessuti che saprà consigliarvi su quanta stoffa vi occorrerà per la sua realizzazione. Se volete potrete anche chiedere al commesso la quantità di tessuto che vi servirà per cucire un lenzuolo singolo. Una volta svolto quest'ultimo passaggio, recatevi da un disegnatore e scegliete il disegno che fa al caso vostro. Successivamente, con il cotone da ricamo, un paio di forbicine, un ago e il telaio circolare cominciate a ricamare.

Continua la lettura
56

Quando avete ultimato il ricamo, non vi rimane che cucire il cuscino a sacchetto. Piegate la stoffa in due e imbastite i tre lati, lasciando aperto il quarto lato più stretto. Eseguite successivamente le tre cuciture a punto diritto con la macchina da cucire e in ultimo create un piccolo orlo di circa due centimetri per rifinire i due lembi di stoffa del lato ancora aperto. Cucite quindi due piccole strisce di circa due centimetri e applicatele sui due orli che avete appena creato. Per chiudere il lato aperto non dovete far altro che cucire su una striscia quattro bottoni bianchi e sull'altra realizzare quattro asole per i relativi bottoni. Il cuscino è adesso pronto!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Piegate la stoffa in due e imbastite i tre lati, lasciando aperto il quarto lato più stretto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Confezionare un grazioso cuscino ricamato

Un cuscino ben ricamato è un elemento d'arredamento molto importante. Infatti sui divani e sedie, i cuscini fanno un effetto molto elegante. L'importante è che questi siano in tinta con l'arredamento. Nei negozi è possibile acquistare centinaia di...
Cucito

Come realizzare un cuscino porta fedi

Le fede nuziali vengono generalmente presentate agli sposi su un grazioso cuscino ricamato e di fine qualità. Tuttavia anziché acquistarlo, è possibile realizzarlo con della stoffa pregiata magari damascata, aggiungendo poi qualche elegante decorazione....
Cucito

Come realizzare un copriletto ricamato

Ecco una guida per realizzare un delizioso copriletto ricamato, da utilizzare per decorare la vostra camera da letto e soggiorno o da regalare ad amici e famigliari. Oltre a disporre dei materiali, dovrete avere un po' di tempo, pazienza e un minimo di...
Cucito

Come realizzare un sacchettino per confetti con il nome ricamato

Se abbiamo bisogno di una bomboniera per battesimo, prima comunione o per altre evenienze in commercio ne troveremo sicuramente per tutti i gusti. Se vogliamo invece realizzarne una con le nostre stesse mani sicuramente sarà più apprezzata e risparmieremo...
Cucito

Come realizzare un cuscino personalizzato con foto

Un'idea simpatica ed economica, un regalo originale può essere un cuscino personalizzato con foto della persona a voi cara. Un regalo spiritoso o romantico dipende dall'occasione scelta e dalla persona a cui volete regalarlo. È anche un'ottimo modo...
Cucito

Come realizzare un cuscino coprisedia

Spesso molte sedie sono scomode o semplicemente un po' vecchiotte. Il modo più smplice per risolvere questo problema è realizzare un cuscino come coprisedia. Vi dimostrerò come questa piccola impresa potrà essere semplice e divertente. Seguendo le...
Cucito

Come Realizzare Un Cuscino A Rullo

Il design casalingo si rinnova giorno dopo giorno e non è sempre semplice stare al passo con i tempi, soprattutto dal punto di vista economico. Esistono però varie alternative. È questo il caso dell'arredo di un soggiorno o di una camera da letto....
Cucito

Come realizzare un cuscino a cuore rifinito a cordoncino

Regalare un cuscino a forma di cuore è un idea veramente romantica, sopratutto se questo regalo viene fatto ad una persona a cui si vuole veramente tanto bene. In genere questo è un pensiero che si scambia il giorno di San Valentino, il giorno dedicato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.