Come realizzare un davanzale in finta muratura

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siamo proprietari di un immobile, ci sarà sicuramente capitato di dover eseguire alcune riparazioni o modifiche e per farle generalmente ci rivolgiamo ad operai esperti in questo settore, per essere sicuri di ottenere dei risultati sempre perfetti, sopratutto se siamo alle prime armi con il mondo del fai da te. Tuttavia questi lavori generalmente risultano essere abbastanza costosi e se volessimo provare a risparmiare qualcosa, potremmo provare ad eseguirli con le nostre mani. Non preoccupiamoci se non abbiamo mai eseguito questi tipi di lavori, sarà infatti sufficiente seguire tutte le indicazioni che potremo trovare molto facilmente sulle varie guida presenti online. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un bellissimo davanzale in finta muratura.

26

Occorrente

  • Mattonelle terracotta - gres o rivestimenti murali
  • calce e sabbia
  • smerigliatrice angolare con disco
  • guanti e occhiali
  • raspa
  • tenaglia
  • stucco
36

Rivestire un davanzale, oltre che utile dal punto di vista estetico, può offrire molteplici vantaggi. La realizzazione di quest'opera muraria, non è difficoltosa, inoltre, il lavoro finale ottenuto è definitivo e di lunga durata, lo protegge dall'acqua piovana evitando crepe, fessurazioni e umidità.

46

Si potrà realizzare un buon rivestimento utilizzando delle mattonelle in terracotta naturale, di quelle che possiedono uno spessore minimo di circa 1-2 cm. Le troviamo facilmente in commercio, disponibili in svariati colori dal marrone al color sabbia adatte ad abbinarsi a qualsiasi colore della facciata. In alternativa potremo utilizzare le piastrelle da muro, si tratta di piastrelle che riproducono visivamente le pietre lastricate, i mattoni, la pietra molata, la terracotta, ma con uno spessore ridottissimo (1,5 cm). Anche queste piastrelle sono disponibili in svariati colori e sono realizzare con materiali naturali. Per la posa di questi prodotti (entrambi i tipi) si dovranno seguire delle regole ben precise. Prima di applicare le mattonelle scelte, dovremo carteggiare e raschiare l'intonaco rovinato rimuovendo sporcizia e muffa, in seguito procederemo alla loro applicazione avvalendoci dell' uso di malta (un impasto a base di calce e sabbia). Sicuramente dovremo effettuare alcuni tagli alle mattonelle e, per far ciò, sarà necessario procurarci una smerigliatrice angolare o una troncatrice fissa.

Continua la lettura
56

Dovremo partire dai due lati della finestra, ritagliando le mattonelle d'angolo e fissandole con la malta sulla superficie inferiore. Ci aiuteremo con una cordicella (o bolla) rispettando il piano e l'andamento orizzontale. Per tagliarle usiamo la smerigliatrice con disco per pietra o la troncatrice fissa. Prima di iniziare il lavoro, verificheremo quante mattonelle conterrà la superficie da trattare, posizionandole a secco. Sarà più facile predisporre i tagli e la quantità necessaria. Dopo aver posizionato le mattonelle lasceremo asciugare per 1 o 2 giorni, in relazione alle condizioni climatiche, in seguito, per terminare il nostro lavoro, passeremo a stuccare le fughe delle mattonelle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un barbecue in muratura

In questo articolo di oggi vi spiegheremo come realizzare un barbecue in muratura. Esso è la miglior soluzione per delle grigliate ottime, soprattutto se si ha una casa con giardino enorme. Tale tipo di barbecue, è in grado di sopportare delle temperature...
Bricolage

Come rivestire un davanzale con il legno

Se decidiamo di arredare la casa utilizzando dei rivestimenti in legno si può approfittare della situazione e ricoprire anche le altre superfici che sono adiacenti come ad esempio un davanzale della finestra. In questo modo riusciamo ad ottenere la sintonia...
Bricolage

Come fare la finta neve nel presepe

Quando dobbiamo realizzare il presepe, è importante preoccuparci soprattutto delle finiture; infatti, queste sono immancabili e di particolare effetto come la neve, che è possibile creare sfruttando tantissimi prodotti di uso comune. In riferimento...
Bricolage

Come Creare Della Finta Neve Usando Il Sapone

La neve artificiale si presta a realizzare diversi progetti artigianali, sia a casa che a scuola. Può essere utilizzata per la decorazione di interni e di vetrine natalizie; serve a rendere realistici i video natalizi, se siete molto creativi! A questo...
Bricolage

Come fare una fetta di torta finta

Le decorazioni più carine sono quelle che si fanno quando si deve abbellire una torta. Una volta definite fanno apparire la torta particolarmente appetitosa. Questo vale anche per una fetta di torta finta! Ovviamente questa non va mangiata, ma utilizzata...
Bricolage

Come costruire un armadietto in muratura

In questa guida andrete a vedere come costruire un armadietto in muratura. Dovete sapere che ultimamente gli armadietti in muratura vanno di moda nelle case degli italiani. Pertanto, con questa guida riuscirete a stare al passo coi tempi. Inoltre, avrete...
Bricolage

Come creare una finta mano mostruosa per fare giocare tuo figlio

In questa bella guida, vogliamo aiutare tutti i genitori, ad imparare come poter creare una finta mano mostruosa, per fare giocare e far divertire, in maniera molto semplice e veloce, il proprio figlio, magari durante il periodo di Halloween, o anche...
Bricolage

Come creare una torta finta per tuo figlio

Vuoi fare divertire tuo figlio, facendogli fare degli scherzetti a parenti ed amici, con una finta torta? È un'ottima idea per un simpatico scherzo e per trascorrere allegramente una festa, assistendo allo sconcerto di chi andrà a tagliare una bella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.