Come realizzare un decoro su piatti di vetro col dècoupage

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi nella seguente guida, andremo a spiegarvi come realizzare un decoro su piatti di vetro col dècoupage. Il nome di questa tecnica, deriva dal francese "dècouper", cioè ritagliare, difatti gli elementi principali di quest'arte, sono proprio delle immagini ritagliate. Le sue origini sono antichissime, infatti, i primi reperti storici, risalgono al medioevo. Questa era una tecnica utilizzata per lo più dai monaci amanuensi, che abbellivano e decoravano in questo modo i loro manoscritti. Ma la vera e propria esplosione, la ebbe nel XVII, in Inghilterra, dove quasi tutti gli aristocratici, allestivano una camera nella propria casa, con questa tecnica direttamente impressa al muro.

26

Occorrente

  • piatto di vetro
  • vernice screpolante
  • pennello
  • colori acrilici
  • vernice di finitura
  • carta da dècoupage
  • colla vinilica
36

Quindi per iniziare nel migliore dei modi, andiamo a stendere la nostra vernice sul piatto di vetro che vogliamo decorare. Questo procedimento è bene ripeterlo per due o tre volte circa. Perciò attendiamo che la prima mano si asciughi, dopodiché passiamo la seconda, e così via. Successivamente, potremo cominciare a dare una prima mano di colori ad olio. Attendere il tanto che basta per far si che il colore si sia asciugato, e leviamo le eccedenze, con del cotton fioc e dell'acetone.

46

Questo è il momento più importante, poiché dovremo decidere quale immagine scegliere per il nostro decoupage. Non esistono delle tipologie di immagini più o meno indicate, ecco perché possiamo scegliere l'immagine che a più noi piace, senza alcun tipo di problema. Una volta scelta la nostra preferita, possiamo ritagliarla dal foglio di carta, cercando di fare molta attenzione ai bordi. Bagnate leggermente l'immagine, così da distenderne totalmente le fibre; poi, utilizzando della colla vinilica, stendete uno strato di prodotto sulla parte posteriore dell'immagine, facendo una pressione adeguata così da eliminare tutte le bolla d'aria. Dopo aver lasciato ad asciugare, prendete del verde acrilico e stendetelo, picchiettando, sul disegno. Una volta che avremo fatto asciugare il tutto, potremo andare a passare una mano di acrilico, preferibilmente color panna sul retro del nostro piatto.

Continua la lettura
56

Dopo aver fatto tutto con la massima scrupolosità e precisione, andiamo a controllare che il tutto, non risulti troppo sbiadito. Se il risultato vi risulterà essere troppo sbiadito, è sempre possibile passare un'altra mano di acrilico, sia davanti che dietro al piatto. Dopodiché il vostro piatto da mostrare a tutti nel vostro soggiorno, è pronto per essere sfoggiato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Tecniche di decoupage su vetro

Un’attività di bricolage, conosciuta oramai da secoli e piuttosto diffusa, è il dècoupage. Una tra le più note tipologie di decoupage è quella che prevede di decorare oggetti in vetro per ottenere soprattutto, ma non solo, soprammobili ed elementi...
Bricolage

Come decorare un vaso di vetro a decoupage

Sicuramente, avrete già sentito parlare del decoupage, una tecnica decorativa che consiste nel ritagliare ed incollare delle immagini su un supporto. È possibile applicare questa tecnica su diversi tipi di supporti, dalle scatole di cartone, ai vasi...
Bricolage

Come decorare una bottiglia di vetro con il decoupage

Il termine decoupage deriva da francese découper che significa ritagliare. Si tratta infatti di una tecnica decorativa che consiste nel ritagliare disegni o illustrazioni per utilizzarli come ornamenti da incollare ad uno specifico oggetto. Già nel...
Bricolage

Come decorare un annaffiatoio col decoupage

All'interno della guida che andremo a sviluppare lungo i sei passi che seguiranno, andremo a occuparci di decoupage. Per essere più precisi, come avrete visto lungo il titolo che accompagna la guida, ora andremo a spiegarvi Come decorare un annaffiatoio...
Bricolage

Come decorare candele col decoupage

Tra i vari tipi di decorazioni, il più diffuso è senz'altro quello che riguarda il decoupage sulle candele. Naturalmente, realizzando da soli questa particolare ed affascinante creazione, avrete l'opportunità di apprendere tecniche estremamente utili...
Bricolage

Come recuperare un mobile col decoupage

Avete un mobile piuttosto invecchiato e desiderate adottare una tecnica che gli ridia vita e bellezza? Se la risposta è sì, questa guida potrebbe fare proprio al caso vostro, poiché, grazie alla tecnica del decoupage, scoprirete come recuperare correttamente...
Bricolage

Come realizzare il decoupage su una sedia da cucina

Le tecniche artistiche utilizzate nell'ambito del fai da te per decorare le superfici di mobili ed oggetti in legno sono sempre più numerose. C'è davvero l'imbarazzo della scelta quando si tratta di decidere in che modo realizzare una decorazione speciale...
Bricolage

Come realizzare un decoupage su un bicchiere

Capita di voler rinnovare il nostro servizio di bicchieri poiché non ci piacciono più. Invece di gettarli e comprarne altri, possiamo semplicemente dare nuova vita ai nostri. Tutto questo è possibile grazie al decoupage. Accompagnati dalla nostra fantasia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.