Come realizzare un diffusore di anidride carbonica a fermentazione per acquari

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Gli acquari specialmente quelli marini e tropicali hanno bisogno di un filtro che gli possa garantire anidride carbonica a sufficienza, per massimizzare la funzionalità di tale ecosistema piccolo. In commercio esistono molti apparecchi atti a svolgere tale funzione, tuttavia però è importante che sappiate che con il fai da te, sarà possibile creare un diffusore di anidride carbonica a fermentazione e specifico per acquari. In tale articolo, vi spiegheremo perciò come eseguire tale lavoro in modo veloce e semplice su come realizzare un diffusore di anidride carbonica a fermentazione per acquari. Buona lettura e buon lavoro!

25

Occorrente

  • Bottiglia di plastica da 2 litri vuota con tappo
  • Cannuccia rigida
  • Tubetto flessibile usato per acquari
  • Pietra porosa meglio in legno di faggio
  • 300 gr. di zucchero
  • 500 ml. di acqua di rubinetto
  • Mezzo cubetto di lievito di birra
  • Colla a presa istantanea
35

L'ossigenazione è importante per le specie varie di piante

È importante subito sottolineare che l'ossigenazione serve moltissimo non soltanto per la salute dei pesci, ma specialmente per le specie varie di piante che si vuole di inserire nel contesto, questa è la cosa che si dovrà capire bene prima di iniziare la spiegazione su come procedere con il lavoro. Per la realizzazione di un fermentatore, la prima cosa che si deve fare, è un foro centrale sul tappo di una bottiglia di plastica, che dovrà avere la stessa circonferenza di una cannuccia rigida. In seguito, essa la dovrete inserire per la metà circa della sua lunghezza nel foro, che dovrà essere sigillato successivamente con della colla a presa rapida.

45

Dovrete procedere con l'operazione in tutti i lati del tappo

L'operazione dovrà essere fatta da tutti i lati del tappo, sia esternamente che internamente. Quando la colla sarà totalmente diventata secca, dovrete allora collegare la parte esterna del tappo con il tubicino per acquari, e alla sua estremità dovrete mettere una pietra porosa, che sarà capace di diffondere le bollicine di anidride carbonica maggiormente nell'acqua. Ora dovrete soltanto preparare la soluzione. Essa servirà per produrre anidride carbonica a basso costo e senza inquinare. A tal punto dovrete prendere una bottiglia di plastica, poi dovrete versare internamente dello zucchero con dell'acqua, quest'ultima preferibilmente dovrà essere fatta riposare il giorno precedente. Per completare la preparazione della miscela, occorrerà aggiungere anche un mezzo panetto di lievito di birra. Per procedere perciò dovrete agitare pian piano la bottiglia, tappando con la mano il collo di essa.

Continua la lettura
55

Vi spieghiamo la fine della procedura

Quando avrete tale procedura, occorrerà inserire l'altra estremità del tubicino con la pietra porosa collegata nella vasca dell'acquario, e dovrete cercare di posizionarla nella parte bassa, appoggiandola magari sul fondo fatto di ghiaia o di sabbia. Così facendo, le bollicine si propagheranno in maniera fluida, e questo avverrà in circa due ore, cioè giusto il tempo che gli ingredienti fermentino, regalandovi tale filtro naturale che durerà un giorno minimo. In questo modo si avrà il vantaggio di avere un accessorio per l'acquario ad un costo ridotto a zero praticamente, rispetto a quelli che si vendono nei centri specializzati e che sono abbastanza cari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come produrre ghiaccio secco

Il ghiaccio secco è probabilmente molto conosciuto grazie alle sue qualità sceniche. È infatti molto utilizzato nel mondo del cinema per realizzare un vapore, molto simile al fumo, o il suggestivo effetto della pioggia finta. Il bellissimo effetto...
Casa

Gorgogliatore da damigiana: quando e per cosa usarlo

Il gorgogliatore da damigiana è una valvola usata nella vinificazione e nella produzione artigianale di birra. Il suo scopo è impedire l'ingresso dell'ossigeno e l'eliminazione di tutta l'anidride carbonica che deriva dalla fermentazione dell'uva e...
Altri Hobby

La migliore ricetta per fare il sidro in casa

Il sidro è una bevanda dalle origini molto antiche, infatti in Normandia veniva consumata già nel Medioevo. Oggi è maggiormente diffusa in aree geografiche come Francia, Germania e Spagna. Si tratta di una bevanda piuttosto acidula, lievemente frizzante...
Bricolage

Come costruire una macchina per acqua frizzante fai da te

In molte case è diventata abitudine scegliere di bere acqua frizzante al posto di quella naturale; c'è chi lo fa per semplice abitudine, chi perché ne apprezza il sapore e chi per digerire meglio. Qualunque sia il motivo, in questa guida vedremo come...
Altri Hobby

Come scegliere l'attrezzatura per produrre la birra

Forse non tutti lo sanno, ma la birra si può produrre anche in casa senza grandi difficoltà, ovviamente disponendo della giusta attrezzatura. In passato il procedimento era piuttosto complesso e lungo, ma oggi sul mercato si possono scegliere dei praticissimi...
Bricolage

Come avere l'acqua frizzante dal rubinetto di casa

Forse non tutti sanno che da oggi potrete realizzare l'acqua frizzante anche personalmente: nella seguente pratica guida, quindi, vi spiegheremo rapidamente come si può avere l'acqua frizzante dal rubinetto di casa. Per chi desidera gustare tutto il...
Materiali e Attrezzi

Come Scegliere L'Estintore

Gli estintori sono degli utilissimi apparecchi per spegnere il fuoco in caso di incendio. Per ogni tipo di fuoco e per ogni tipo di materiale comburente, c’è un estintore dotato dell’agente estinguente specifico. Per esempio, l’acqua è uno degli...
Giardinaggio

Come disporre le piante in casa

In una casa le piante costituiscono dei veri e propri elementi d’arredo e donano a tutti gli ambienti un’immagine di freschezza e raffinatezza. Essendo degli esseri viventi, le piante hanno bisogno di cure e di una serie di accorgimenti che non possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.