Come realizzare un divano amaca

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per arredare la nostra casa o il giardino in modo elegante, funzionale ed innovativo, possiamo realizzare una struttura molto somigliante ad un divano, ricavandola da un'amaca acquistata in un negozio, oppure costruirne una nuova e con della tela. In questa guida, ci sono le istruzioni su come realizzare un comodo divano amaca.

25

Occorrente

  • Tela per sdraio
  • Trapano, viti e ficher
  • Murali in legno
  • Tubolari in alluminio
  • Materassino
  • Piastra di ferro
35

Per agganciare un'amaca, abbiamo bisogno di due sostegni laterali, per cui il divano lo possiamo realizzare all'aperto nel giardino utilizzando due alberi, oppure se lo vogliamo installare in un patio o semplicemente in casa, abbiamo bisogno di due pilastri di sostegno laterali, in sostituzione degli alberi. Per il patio scegliamo del legno tanto per mantenerci nello stile, mentre in casa possiamo optare per lo stesso materiale, oppure acquistare dei tubolari in allumino colorato.

45

Per realizzare un divano amaca, aldilà della scelta dei materiali e del luogo dove intendiamo posarlo, ci apprestiamo a descrivere le modalità di assemblaggio della struttura portante e della costruzione del divano stesso. Per prima, scegliamo quindi la struttura adatta per un patio. Quest'ultima infatti, se di legno ci consente di sfruttarne la pavimentazione per fissarci i due pilastri laterali, avvitandoli con dei ficher abbastanza lunghi e corredandoli entrambi di due robusti ganci di acciaio, su cui appendiamo l'amaca. Utilizzando della tela a trame compatte, tipo quella della sdraio, l'amaca diventa rigida, per cui è ideale per appoggiarci un materassino che funge da imbottitura, e ne rende comoda la seduta. Se invece il divano amaca lo intendiamo posizionare all'interno della casa e farlo con i tubolari in alluminio, il sistema di fissaggio non potendo farlo sul pavimento, ci costringe a trovare un'alternativa valida.

Continua la lettura
55

Per risolvere il problema legato alla stabilità della struttura portante, oltre a dei tubolari verticali, è necessario creare una base di appoggio ed ovviamente bisogna posare un altro tubolare nella parte alta, perpendicolare ad essi, in modo da tenerli insieme e ben ancorati. In sostanza, dobbiamo realizzare una struttura simile ad un dondolo, soltanto che come parte per sederci, posizioniamo un'amaca di tela con dei cuscini. Per creare la base di appoggio dei due supporti di alluminio che tengono sospesa l'amaca, è sufficiente utilizzare una barra di ferro piatta e larga circa dieci centimetri, con due laterali che gli fanno assumere da entrambi i lati una forma a T. Su questi ultimi, possiamo poi saldare o avvitare i laterali, ed ancorarli tra loro e con quello in alto. In questo modo, l'amaca è pronta per essere utilizzata come divano, per farci sedere in pieno comfort e relax.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un divano angolare con i pallet

I pallet sono sostanzialmente delle pedane il legno, molto utilizzate nei grandi centri per lo stoccaggio del cibo, come ad esempio nei grandi magazzini. Con l'utilizzo dei pallet risulta più semplice spostare la merce mediante supporto meccanico. Tuttavia...
Altri Hobby

Come fare un copri divano con dei vecchi jeans

Se siete alla ricerca di nuove idee per arredare casa sicuramente l'unico limite che avrete è la fantasia. Qualche volta si possono realizzare delle idee creative per abbellire, decorare e modificare dei dettagli della casa, utilizzando materiali di...
Altri Hobby

Come riparare un divano in bambù

Molto spesso, a causa dell'utilizzo, i divani si usurano e perdono la loro forma caratteristica. Inoltre, col passare del tempo, anche la comodità comincia a diminuire, per cui risulta necessario acquistare un modello nuovo. In realtà, i materiali a...
Altri Hobby

Come realizzare una casa per le bambole

Realizzare una casa per le bambole rappresenta un ottimo sistema per interagire con la propria figlia e per svilupparne le future potenzialità pratico-creative: far passare ai propri piccoli un tempo eccessivo davanti alla televisione, infatti, potrebbe...
Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
Altri Hobby

Come realizzare un dondolo da giardino

Fin da bambini, moltissimi di noi hanno amato alla follia farsi cullare delle orbite intuite dai dondoli. Sarò onesto con voi lettori, con questa guida su come realizzare un dondolo da giardino punto al premio Pultzer. Se nel giardino vogliamo realizzare...
Altri Hobby

Come realizzare un gatto con stoffa riciclata

Con la stoffa si possono realizzare tantissimi oggetti decorativi per la casa, da semplici presine per la cucina a veri e propri cuscini o peluches. Abbiamo delle porzioni di stoffa inutilizzata? Facciamoci un gatto! In questa guida vediamo come realizzare...
Altri Hobby

Come rifinire i bordi delle tele

Quando acquistate delle tele per realizzare un ricamo, come ad esempio una tovaglia per la tavola oppure un copri divano, dovete sempre preoccuparvi di rifinire i bordi, in modo da evitare che con il passar del tempo, i vostri lavori si possano sfilacciare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.