Come Realizzare Un Esperimento Sulla Capillarità

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La capillarità è un insieme di fenomeni che si verificano nei tubi a piccola sezione (tubi capillari o, semplicemente, capillari). Questo fenomeno fisico consente all'acqua ed a tutti i liquidi, in generale, di muoversi dall'alto verso il basso, non rispettando la legge di gravità. Il punto centrale della superficie del contenitore del liquido sia esso acqua o un altro liquido si chiama menisco che rappresenta l'altezza di lettura della misura. In natura questo fenomeno è indispensabile per l'equilibrio delle specie viventi. Questa guida ha lo scopo di spiegare come realizzare un esperimento sulla capillarità.

27

Occorrente

  • Un foglio di carta
  • Forbici
  • Un gambo di sedano
  • Un barattolo di vetro
  • Inchiostro blu
  • Una bacinella piena d'acqua
37

Per fare il primo esperimento munitevi di un foglio di carta e disegnate sopra l'immagine di un fiore, quello che preferite. È consigliabile che disegniate prima la figura geometrica di un esagono, in modo che possiate utilizzare come punti di riferimento i lati della figura per poi tracciare delle linee. Prendendo due linee per ogni lato, cominciate a creare i petali del fiore e, quando avrete terminato il lavoro, ritagliate, con l'aiuto di un paio di forbici, la figura dal foglio di carta ed in seguito piegate i petali su stessi verso l'interno del fiore.

47

Dopo avere svolto questa operazione, appoggiate il fiore di carta sulla superficie d'acqua della bacinella ed aspettate qualche secondo. Con grande stupore, assisterete ad un fenomeno bellissimo: i petali del fiore cominceranno ad aprirsi fino a distendersi del tutto, dando l'illusione che il fiore stia sbocciando sull'acqua. Questo fenomeno si ha per la penetrazione dell'acqua attraverso i piccoli fori della carta, i quali si gonfiano per capillarità. Un altro esperimento che vi consente di mettere in evidenza l'effetto capillare dell'acqua può essere messo in pratica utilizzando un gambo di sedano.

Continua la lettura
57

Dovete prendere un barattolo di vetro e riempirlo per metà di acqua; in seguito versate nel recipiente alcune gocce di inchiostro e poi immergete il gambo di sedano nell'acqua aspettando almeno un paio ore per far assorbire il miscuglio. A questo punto il gambo di sedano, che prima aveva un colore verde, prenderà una colorazione blu. Se l'esperimento lo eseguite in un ambiente caldo, il fenomeno si manifesterà in un tempo più breve. Anche in questo caso abbiamo messo in risalto, con un esperimento, quello che in natura viene chiamato effetto capillare. Esso è visibile attraverso l'inchiostro che è risalito sul gambo di sedano e che lo ha colorato di blu.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare in casa il pendolo di Foucault

Il pendolo di Foucault fu progettato dal fisico francese Léon Foucault come un esperimento per dimostrare la rotazione della Terra. È un pendolo libero di oscillare in qualsiasi piano verticale e idealmente dovrebbe muoversi come una sorta di motore...
Bricolage

Come realizzare un paralume arcobaleno con ritagli di giornale

Un paralume è uno strumento utilizzato al solo scopo dell'Illuminazione. Da un punto di vista più tecnico, le lampade sono sorgenti di radiazione incoerente, a differenza dei laser che sono invece sorgenti di radiazione perlopiù coerente. Fin dall'antichità...
Bricolage

Come fare un uovo che rimbalza

L'ingrediente fondamentale per un gioco, quando si è bimbi, è senza dubbio la semplicità e la creatività. Quando a questi elementi uniamo il gusto per la scoperta, otterremo un gioco molto coinvolgente, soprattutto per i bambini. Poter, ad esempio,...
Bricolage

Come realizzare dei magneti

Un magnete, conosciuto anche come calamita, è un corpo che genera un campo magnetico ed è realizzato esponendo dei metalli ferromagnetici (ferro e nichel) ad un campo di altrettanta potenza. Essi vengono riscaldati fino ad una certa temperatura, così...
Bricolage

Come realizzare un bagno galvanico

A molte persone può sembrare impossibile cimentarsi con il processo elettrochimico di un bagno galvanico tra le mura domestiche in quanto ritengono la procedura eccessivamente difficoltosa. Leggendo questo tutorial potrete ottenere alcune indicazioni...
Bricolage

Come costruire un termometro ad acqua

Lo scopo di questa guida sarà quello di esplicare come costruire un termometro ad acqua. Il bello di questo esperimento è che non si ha bisogno di oggetti di difficile reperibilità, solo materiale che sarà facilmente rinvenibile, sicuramente, in casa....
Bricolage

come realizzare una gruccia scacciapenieri

Avete presente quelle grucce scacciapensieri che tanto piacciono ai più piccoli e che sono anche esteticamente molto carine da vedere e da mettere in camera o nell'armadio? Ecco, oggi, in questa breve guida vi insegneremo a realizzare una simpaticissima...
Bricolage

Come realizzare dei collage artistici

Da sempre la tecnica del collage è uno dei generi artistici più adoperati e adottati da pittori, artisti di tutti i tempi. Come tutti sappiamo si tratta di una bellissima e particolare tecnica pittorica, anche se non propriamente detta. È una tecnica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.